10 consigli per determinare la giusta quantità di cibo per gatti

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Qual è la giusta alimentazione per un gatto? Una domanda che assai di frequente si pone chi ha la fortuna e il piacere di ospitare in casa o nel proprio giardino questo dolcissimo animale domestico, divenuto ormai compagnia abituale per grandi e piccini. Ma possedere un gatto rappresenta anche una responsabilità dalla quale non è opportuno sottrarsi. L'animale dovrà ricevere tutte le cure e le attenzioni necessarie. A cominciare dalla sua alimentazione. Vogliamo quindi darvi 10 consigli per determinare la giusta quantità di cibo per gatti.

211

Valutare il peso

Il primo consiglio per alimentare nel modo più appropriato il proprio micio è quello di valutarne la conformazione fisica ed il peso. Un animale obeso o comunque troppo grasso dovrà essere alimentato con molta attenzione e parsimonia, scegliendo per lui una dieta sana ed equilibrata che possa fargli perdere il peso in eccesso. Non occorre quindi dare troppo da mangiare ad un gatto sovrappeso. Si rischierebbe così di peggiorare la situazione e di esporlo a vere e proprie patologie che in breve tempo potrebbero pregiudicarne il corretto stato di salute.

311

Considerare il movimento svolto

Un gatto va inoltre alimentato considerando quanto movimento svolge. Un felino molto attivo, che magari trascorra gran parte della sua giornata fuori casa o in un giardino particolarmente ampio, è un gatto che avrà bisogno di un cibo più abbondante. Viceversa, un gatto abituato a vivere esclusivamente in casa, dovrà avere un'alimentazione più controllata, proprio perché il suo dispendio di energie sarà sempre minore.

Continua la lettura
411

Studiare le abitudini

Ogni gatto, si sa, ha le sue abitudini. Anche nella scelta della quantità di cibo da somministrare, valutare le abitudini dell'animale rappresenta un aspetto molto importante. Se il gatto è abituato a mangiare una sola volta al giorno, si consiglia di concentrare tutta la quantità di cibo in quell'unico pasto, senza forzare il gatto a mangiare al di fuori dei suoi orari preferiti o svolgendo azioni contrarie alle sue abitudini alimentari. Ci sono gatti che desiderano essere alimentati una sola volta al giorno e gatti che preferiscono fare più "spuntini" giornalieri. Quindi la parola d'ordine è "accontentarli"!

511

Valutare l'età

Anche l'età del gatto va attentamente ponderata quando si desidera stabilire la giusta quantità di cibo da proporgli. Un cucciolo va alimentato solo dopo il compimento del terzo mese di vita, perché nel periodo precedente è soltanto la mamma che deve prendersi cura della sua alimentazione. Trascorso questo periodo di tempo, il gatto potrà mangiare solo cibi specifici per cuccioli. Anche i gatti adulti e anziani dovranno mangiare rispettando i parametri dettati dalla loro età. Un gatto dopo i dodici anni di vita, dovrà avere una dieta attenta e bilanciata, senza eccedere nel cibo e dovrà mangiare al massimo una o due volte al giorno.

611

Considerare se è sterilizzato

Se un gatto è sterilizzato, dovrà seguire un regime alimentare adeguato a questa sua condizione. I gatti sterilizzati tendono ad ingrassare con maggiore facilità, quindi anche in questi casi una dieta attenta e bilanciata sarà assolutamente necessaria. Esistono in commercio cibi specifici per gatti sterilizzati che vanno vivamente consigliati per non far mai perdere all'animale la salute, il dinamismo e l'agilità.

711

Studiare il carattere

Un attento studio relativo al carattere del gatto è poi condizione necessaria per decidere riguardo alla sua alimentazione. Ci sono gatti che preferiscono mangiare di giorno invece che di notte, oppure mici che mangiano solo se il cibo gli viene dato in un angolo ben specifico della casa. Oppure ancora gatti che mangiano poco quando attraversano periodi di stress o di cattiva salute, in seguito a qualche incidente subito o a una malattia. Studiare quindi il carattere e le reazioni emotive del proprio animale è elemento importante per determinare la quantità di cibo da somministrargli.

811

Considerare la stagione

Quando si vuole alimentare un gatto nel modo migliore occorre inoltre porsi sempre una semplice domanda: in quale stagione ci troviamo? Nei periodi estivi o particolarmente caldi, infatti, è opportuno alimentare il proprio amico a quattro zampe con cibi leggeri e prevalentemente di tipo secco, come ad esempio degli squisiti croccantini. Nei periodi invernali, viceversa, l'umido sarà da preferire, per una dieta sempre ricca e sana e variegata.

911

Rispettare i suoi gusti

Nella scelta della quantità di cibo è poi fondamentale tenere in considerazione i gusti del proprio gatto. Molti felini amano una determinata marca o qualità di cibo piuttosto che un'altra. Se vedete che il vostro gatto rifiuta un determinato cibo, non forzatelo e orientate i vostri acquisti su una marca che egli invece predilige. Anche i gatti infatti, così come gli uomini, hanno i propri gusti in fatto di cibo.

1011

Alternare cibi secchi e umidi

L'alternanza di cibi secchi (biscottini o croccantini) e cibi umidi (le famose scatolette multi gusto) è vivamente consigliata se si vuole far crescere bene e in salute il proprio gatto. Un consiglio è quindi quello di far mangiare al proprio animale una grande varietà di queste due tipologie di cibi, non dimenticando mai di porre, vicino alla sua ciotolina col cibo, una piccola bacinella con l'acqua fresca che dovrà essere cambiata almeno una o due volte al giorno.

1111

Chiedere al veterinario

Infine sarebbe sempre buona norma, prima di decidere la quantità di cibo da dare al proprio gatto, quella di ascoltare il parere di un veterinario, il quale sarà in grado di scegliere la dieta alimentare migliore per le caratteristiche e lo stato di salute dell'animale. Quindi, prima di fare di testa vostra, verificate i consigli di un esperto. Lui di certo non sbaglierà tipo di alimentazione e grazie ai suoi preziosi suggerimenti il vostro gatto crescerà in modo davvero dinamico ed armonico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come preparare dei croccantini per gatti

Il gatto è sicuramente un animale molto bello, affascinante, ed indiscutibile è anche l'affetto che questo animale può dare al suo padroncino. Necessita di particolari cure ed attenzioni, come per esempio il taglio delle unghie per evitare che si incarniscono,...
Gatti

5 curiosità sui gatti persiani

I gatti persiani rappresentano, senza alcun dubbio, la razza felina più elegante, sofisticata e particolare. Caratterizzati dal folto pelo, morbido e soffice, e dallo speciale taglio d'occhi allungato e sornione, i gatti persiani sono di certo tra i...
Gatti

Come preparare una pappa homemade per gatti sterilizzati

Il gatto è un animale molto bello ed affascinante. Il gatto si rivela anche un ottimo amico, un valido compagno di giochi ed un ottimo cacciatore di topi. Se per vari motivi abbiamo deciso di sterilizzare il nostro gatto, dopo averlo sterilizzato sarà...
Gatti

Gatti e svezzamento: 5 regole d'oro per una corretta alimentazione

Le prime settimane di vita di un gattino sono importantissime, perché in tale periodo esso sviluppa ossa, muscoli, pelo e denti. In questa fase delicatissima l'alimentazione riveste una fondamentale importanza e l'alimento preferito dai gatti è senza...
Gatti

Cibo per gatti fatto in casa, sano e low cost

Adottare un animale per farlo vivere con noi nella nostra abitazione, ci garantirà sempre tanto affetto e compagnia, ma prima di prendere in considerazione l'idea dell'adozione, dovremo necessariamente essere in grado di garantirgli sempre il cibo e...
Gatti

Come far fare amicizia tra due gatti che entrano in casa tua in tempi diversi

Solo a chi è già capitato di avere in casa due gatti sa cosa significa fargli fare amicizia, soprattutto se uno dei due vive già in spazi limitati. In questa guida si daranno alcuni consigli per evitare che i due amici si azzuffino, anche se la situazione...
Gatti

Come calcolare la quantità giornaliera di cibo per il nostro gatto

Sembrerà inutile precisarlo, ma come calcolare la quantità giornaliera di cibo per il nostro gatto è una scelta importante. L'alimentazione è un fattore decisivo per la salute dei nostri amici a quattro zampe. Ed è quindi necessario saper calcolare...
Gatti

Come fare il cibo secco per gatti a casa

Se siete preoccupati per il fatto che il cibo commerciale per gatti possa danneggiare la salute del vostro amico felino, potete tranquillamente prepararlo da soli a casa vostra. Si sentono spesso notizie allarmanti sugli alimenti per gli animali domestici,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.