10 consigli per scegliere il cucciolo che fa per voi

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Molti dicono "tale cane, tale padrone" e spesso, se non quasi sempre, quest'affermazione trova riscontro nella realtà. Infatti è molto frequente vedere una persona con atteggiamenti molto simili a quelli del proprio amico a quattro zampe. Questo dipende per buona parte già dalla scelta che facciamo noi all'inizio, preferendone uno ad un altro, e soprattutto perché questi adorabili animali si adeguano con il passare del tempo al modo di fare del loro padrone, cioè colui che maggiormente si prende cura di loro e, solitamente, in una famiglia solo una membro di essa. Scegliere accuratamente un cucciolo è quindi molto importante perché questo resterà con voi a lungo e non potete permettervi mai di reputare fastidiosa la sua compagnia. In questa guida vi illustrerò 10 consigli fondamentali per scegliere il cucciolo che fa per voi, e ricordate: qualsiasi cucciolo ha bisogno di attenzioni!

211

Ponetevi delle domande

Innanzitutto dovete chiedervi come deve essere il tuo cucciolo ideale: femmina o maschio? Grande o piccolo? Pelo lungo o pelo corto? Ricordate che le femmine sono più quiete rispetto ai maschi e che i cani di taglia grande sono molto tranquilli, mentre di taglia piccola sono molto più energici. Infatti un cane piccolo come il Chihuahua abbaia molto più spesso rispetto ad uno grande e quindi molto spesso la vita da appartamento potrebbe stragli stretta. Inoltre tenete presente che il pelo lungo necessita di più attenzioni rispetto al pelo corto, ma non è assolutamente scontato che un cucciolo con il pelo lungo perda più pelo rispetto ad un altro.

311

Assicuratevi di avere la spazio adeguato

Bisogna valutare lo spazio che si ha a disposizione. Soprattutto i cuccioli hanno molte energie e quindi bisogno di molto spazio, ma soprattutto bisogna pensare che con il tempo il cucciolo è destinato a crescere. Dunque non si può obbligare un cane grosso a vivere in un luogo molto piccolo dove tu stesso fai fatica a vivere. Ovviamente ognuno è libero di fare delle scelte, però ricordate che un cane grande in una casa piccola può farvi diventare pazzi. In base allo spazio a vostra disposizione (casa con giardino, appartamento, parco nelle vicinanze,...) potete già fare delle esclusioni riguardo alla razza da scegliere.

Continua la lettura
411

Valutate attentamente il tempo a vostra disposizione

Inutile dire che se decidete di adottare un cucciolo dovete essere disposti a dedicare buona parte del vostro tempo a lui: oltre a dover fare la classica passeggiata bisogna trovare il tempo per farlo giocare, mangiare e per mantenerlo sano e pulito. Anche per questo la scelta della razza giusta è molto importante: ci sono cani che vogliono muoversi e correre in continuazione, mentre ce ne sono alcuni che starebbero tutto il giorno sul divano (in tua compagnia ovviamente). Se già in partenza sapete di poter portare fuori il vostro amico a quattro zampe per brevi periodi nel corso della giornata allora il Boxer è il cane che fa per voi: è pigro e si riposa molto, difficilmente scalpiterà tutto il giorno e, dopo un po' di attività fisica ama sonnecchiare.

511

Documentatevi sulle varie razze

Non basate la vostra scelta solamente sulla simpatia che una certa razza può suscitare, è importante fare un'attenta analisi di se stessi e valutare qual è il nostro carattere e il nostro stile di vita. Anche i cani presentano diverse caratteristiche psichiche e comportamentali, infatti alcuni cani hanno un particolare attaccamento al padrone e odiano la solitudine. In ogni caso l'informazione prima di tutto, per evitare alcune spiacevoli esperienze.

611

Scegliete la razza che più vi rispecchia

Noi umani tendiamo a circondarci delle persone che più rispecchiano il nostro carattere e il nostro comportamento, così bisogna fare anche al momento della scelta di un cucciolo. Oltre che per un fattore estetico, dobbiamo scegliere un cucciolo che parzialmente ci rispecchi e mostri delle affinità con il nostro modo di essere e le nostre abitudini. Per esempio una persona molto pigra sceglierà un Bulldog, mentre una persona molto attiva, amante dello sport, sarà orientata a scegliere un Border Collie oppure un Jack Russell. Quindi analizzate molto bene il comportamento di un cucciolo oltre che ovviamente guardare come si presenta esteticamente.

711

Controllate la sua salute

Se è possibile scegliete un cucciolo sano e cresciuto meglio sia dalla madre che dal canile, così si abituerà meglio alla nuova vita e alla nuova casa. Un cucciolo in salute è molto più attento a ciò che succede intorno a lui e ama essere coccolato. Per controllare che il vostro cucciolo sia in salute senza andare necessariamente dal veterinario basta accertarsi che la coda e il sedere siano puliti e asciutti, gli occhi ben aperti e lucenti e che le orecchie, il naso e la bocca non sembrino indolenziti.

811

Analizzate i comportamenti

Osservate i cuccioli giocare per almeno un'ora, prendetene uno che si diverte giocando e che non sia troppo scontroso e analizzate i suoi comportamenti nei vostri confronti. Tenetelo come se fosse un bambino, se resta calmo potrebbe essere il vostro, altrimenti forse è meglio sceglierne un altro. Ricordate che è molto meglio un cucciolo che lecca rispetto ad uno che per gioco morde, ma questo si può anche migliorare con il tempo ed il giusto addestramento. Se preferite questo comportamento aggressivo si vede che più rispecchia il vostro carattere.

911

Scegliete un meticcio

I cani di razza avranno una personalità più definita perché spesso imitano i comportamenti dei genitori, però prendere un cane da un canile vi permette di compiere un gesto utile per la comunità in cui vivete e soprattutto di rendere migliore la vita di un cane che è stato rifiutato o che comunque non ha più una vera dimora. Anche senza conoscere le caratteristiche di una razza, la personalità di un cane è facile da capire. Inoltre è possibile che nessun cane di razza rispecchi appieno il vostro carattere come invece può fare un cane "fuori dalle norme". Questo, avendo sofferto molto, sarà più fedele e legato al proprio nuovo padrone.

1011

Seguite l'istinto

Potrebbe sembrare banale ma a volte è il metodo infallibile per trovare il proprio cucciolo ideale. Magari ci sono due cani completamente identici per razza e comportamenti, in questo caso vi basta osservare e scegliere quello che secondo voi ha più bisogno della vostra presenza, o semplicemente quello che per primo ha attirato la vostra attenzione.

1111

Evitate consigli dagli altri

Come abbiamo visto la scelta di un cane è molto personale, quindi è sconsigliato seguire consigli di altre persone, che magari nemmeno vi conoscono adeguatamente. Giusto ascoltare pareri esterni, però meglio evitare di scegliere un cucciolo solo perché un amico vi ha detto: "Ti vedrei bene con un Dalmata!".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

5 cose da sapere quando si acquista un cucciolo di razza

Con la globalizzazione ancora in atto, le usanze di tutto il mondo sono diventate famose; tra queste vi è sicuramente l'adottare un cagnolino e prendersene cura in modo meticoloso. Più del 60 % di loro vengono presi quando sono ancora cuccioli. Il restante...
Animali da Compagnia

5 motivi per non comprare un cucciolo in negozio

Alle volte ci si rende conto che, nel corso della vita, la famiglia ha bisogno di un compagno in più. Non un essere umano, bensì un animale. L'affetto, l'allegria e le emozioni che può darvi la presenza di un amico a quattro zampe in casa difficilmente...
Animali da Compagnia

10 motivi per adottare un cucciolo

Tutti siamo attratti dai cuccioli, dal loro atteggiamento goffo, insicuro, teneri e giocherelloni, che conquistano subito il cuore di chi li guarda. Tuttavia la scelta di adottare un cane deve essere fatta in coscienza, spinti dalla voglia di condividere...
Cani

Consigli per capire la corretta quantià di cibo per un cucciolo di cane

Allevare e curare un dolce cucciolo di cane può rivelarsi un'esperienza davvero toccante, emozionante, tenera ed anche molto istruttiva. Il padrone di un cucciolo di cane, che si tratti di un adulto responsabile oppure di un bambino alle prese con il...
Cani

10 consigli per scegliere il cane giusto

Quando si decide di prendere un cane, si è molto interessati anche alla tipologia di animale da far entrare nella propria vita. Oltre che per l'aspetto fenotipico, ogni razza si distingue per peculiarità caratteriali ed esigenze fisiche che è opportuno...
Cani

Come registrare il pedigree del proprio cucciolo

In quest'articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori a capire come poter registrare il pedigree del proprio cucciolo, nel migliore dei modi ed in maniera semplice e veloce.Il Pedigree è un riconoscimento molto importante che determina tutte...
Cani

Come farsi obbedire da un cucciolo

Cosa c'è di più dolce di un cucciolo di cane? Attrae immediatamente le attenzioni di tutti. Gli occhietti teneri, il musetto umido, i gesti invoglianti e desiderosi di coccole. Ma non dimentichiamo che è pur sempre un cucciolo. E, come tale, ha comportamenti...
Cani

Come ottenere l'affidamento di un cucciolo di cane sequestrato

Sempre più spesso si sente parlare ai vari tg locali di animali sequestrati per maltrattamenti, in particolar modo di cuccioli di cani di razza che vengono tenuti in condizioni pessime o che vengono importati in Italia in maniera clandestina per poi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.