10 consigli per viaggiare con il gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nel caso in cui ti piace viaggiare e rimanere per un lungo periodo fuori dalla tua abitazione, a goderti le tue meritate vacanze ed hai a dover gestire il problema del gatto, sei capitato nella guida più adatta a te. Molte volte, infatti, ci troviamo di fronte a questo tipo di problema, e non tutti quanti hanno la fortuna di avere qualcuno, che può essere un parente oppure un amico, che lo possa tenere per noi. Pertanto, spesso e volentieri, siamo costretti a portarlo in viaggio con noi. Anche questo può risultare essere particolarmente difficile, dal momento che come tutti gli altri animali domestici, il gatto presenta le sue esigenze. Vi spiegheremo, passo dopo passo ed in maniera particolarmente dettagliata e scrupolosa, come risolvere problemi che riguardano questo animale domestico. Pertanto in questa guida andremo a vedere insieme, attraverso pochissimi ma allo stesso tempo semplicissimi passaggi, quali sono i 10 consigli per viaggiare con un gatto al seguito.

25

Abituare il gatto ad usare il trasportino e ad uscire fin da piccolo

È buona regola abituare il gatto, fin da piccolo, ad avere confidenza con il suo trasportino. Solitamente i gatti amano entrare negli scatoli ed anche nel trasportino, se a questo non viene associato qualcosa di brutto. Per questa ragione conviene tenere, almeno ogni tanto, il trasportino in un angolo di casa, per poi lasciare che il gatto lo utilizzi come un rifugio. Una volta che il micio viene abituato al trasportino, un primo passo è stato effettuato. Il secondo consiglio che possiamo darvi, come già abbiamo accennato, è quello di abituarlo ad uscire sin da piccolo, e non soltanto per essere portato dal veterinario. Un giretto "a vuoto", periodicamente, gli farà comprendere che uscendo di casa non succede qualcosa di spiacevole.

35

Viaggiare con il gatto in auto

In questo passo vedremo come è possibile viaggiare con il gatto in automobile. Nel caso in cui si avesse l'intenzione di portare il proprio gatto in automobile, è necessario essere bravi da tranquillizzarlo, se dovesse miagolare, senza mai farlo uscire dal trasportino. Questo lo si può ottenere parlandogli, utilizzando un tono di voce tranquillo e magari facendogli annusare una mano. In buona sostanza, dimostrargli che il padrone è presente, nonché sereno, è una regola importante. Ovviamente il gatto deve comprendere che non può abbandonare il suo cantuccio. Il quarto consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di accertarsi che nell'abitacolo non faccia eccessivamente caldo. Il gatto soffre il caldo meno del cane, ma non per questo motivo non ne ha disagio. Pertanto, durante la stagione estiva è fondamentale tenere in considerazione della temperatura della sua cuccetta. Un altro utile consiglio è quello di guidare in maniera più dolce possibile, evitando buche e fossi, ma anche accelerate e frenate poco delicate, le quali possono infastidire oppure disturbare il micio.

Continua la lettura
45

Usare oggetti familiari da mettere nel trasportino, idratare i gatti e farli viaggiare separatamente

Un accorgimento che può tornare utile è quello di utilizzare una copertina, oppure una vecchia maglietta, o qualcosa che abbia un odore familiare, da collocare nel trasportino. Anche questo servirà a tranquillizzare l'animale. Come settimo consiglio, invece, potremmo considerare che se abbiamo due o più gatti, sarebbe consigliabile farli viaggiare in trasportini separati. Ad esempio possono essere sistemati in maniera tale che possano vedersi, ma che ciascuno abbia il suo spazio. Per concludere, è buona regola che il gatto non mangi immediatamente prima del viaggio. Gli si può dare da bere, anzi sarebbe consigliabile idratarlo accuratamente, ma è preferibile evitare di alimentarlo. Nel caso in cui il viaggio dovesse essere particolarmente lungo, è preferibile portare dell'acqua anche per lui.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se possibile, abituare il micio fin da piccolo ad uscire di casa e viaggiare. Gli risulterà molto semplice e naturale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come abituare un gatto al trasportino

Qualunque sia la motivazione del viaggio è bene evitare di tenere in braccio uno spaventatissimo gatto: meglio ricorrere all'utilizzo di un trasportino, che è possibile acquistare in un qualsiasi negozio per animali o in un centro commerciale. Ecco...
Gatti

Come trasportare un gatto

I gatti sono molto legati all'ambiente in cui vivono e il fatto di spostarli da un luogo ad un altro rappresenta per loro un grande trauma. Essi possono diventare molto fragili e vulnerabili se lasciano, temporaneamente, i luoghi dove sono soliti abitare...
Gatti

Come abituare il gatto a viaggiare

Come è risaputo da tutti, i gatti solitamente non amano viaggiare. Succede infatti spesso che, dopo che li sistemiamo a forza nel loro trasportino, inizino a miagolare disperatamente, a sbavare ed a cercare di aprirsi un'uscita, anche a costo di farsi...
Gatti

Come trasportare un gatto in auto

Il gatto, per sua natura, è un animale territoriale, che ama trascorrere la maggior parte del suo tempo nello stesso luogo, del quale conosce ogni cosa sentendosi protetto e coccolato. Anche per questo, la maggior parte dei gatti non ama essere "strappato"...
Animali da Compagnia

Come scegliere il trasportino per un cincillà

Un tempo il primato di animali da compagnia, era di esclusivo appannaggio di cani e gatti. Amato per il cuore coraggioso e la fedeltà il cane, e per la sua schiva e misteriosa presenza il felino. Nel tempo però, altri piccoli esserini pelosi, e non,...
Cani

Come scegliere un trasportino per cani

Quando si avvicinano le vacanze si pensa sempre ai viaggi da fare. Ovviamente, tutta la famiglia viene coinvolta e perfino i cuccioli di casa. Per questa ragione, bisogna organizzarsi in maniera tale da non creare disagi agli animaletti di famiglia. Facendo...
Cani

Come abituare il cane al trasportino

Prendersi cura del proprio cane anche quando, per le ragioni più disparate, si deve affrontare un viaggio è un dovere al quale non ci si può certo sottrarre. È necessario, pertanto, adottare tutta una serie di precauzioni e accorgimenti per fare in...
Gatti

Come avere cura del tuo gatto durante le vacanze

Quando si avvicina il periodo delle ferie, i possessori di animali domestici, devono provvedere anche ai loro amici. Esistono pensioni per cani e per gatti che li accudiscono durante il vostro periodo di permanenza fuori casa e potete benissimo prendere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.