10 suggerimenti per fotografare animali domestici

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Gli animali domestici sono nostri amici e compagni di vita e, come un qualsiasi membro della famiglia, vogliamo scattargli delle fotografie. A volte il semplice cellulare non basta a questo scopo. Quante volte ci siamo trovati con fotografie mosse e inutilizzabili? Quante volte abbiamo cercato di far star fermo il nostro gatto? O far rimanere in posa il nostro cane? Fotografare gli animali domestici può sembrare semplice, ma con qualche suggerimento lo sarà sicuramente! In questa guida vi fornirò 10 consigli su come fare!

211

Usare una buona attrezzatura

È vero, potrebbe bastare un telefono con una buona fotocamera. Il risultato però non sarà come quello dato da una fotocamera reflex. Infatti, questa macchina fotografica digitale vi permette di impostare dei parametri che per una fotografia in movimento sono fondamentali: il tempo dello scatto. Un animale, domestico non è un soggetto immobile. Tenderà a muoversi e vi toccherà prevedere questo. Impostando un tempo di scatto veloce potrete fotografare il vostro animale domestico in una foto nitida, anche mentre corre in un parco. Potrete anche usare un obiettivo dotato di zoom, così potrete sperimentare varie distanze. E anche l'utilizzo di un treppiede per stabilizzare al meglio lo scatto.

311

Non usare il flash

L'utilizzo del flash è inutile e anche dannoso per l'animale domestico. Con una buona macchina fotografica, fotografare il vostro animale domestico anche in luoghi chiusi non sarà complicato. Se è la prima volta che la usate, leggete bene il manuale. Imparate ad usare l'apertura di diaframma, ad impostare i parametri di ISO e i sopracitati tempi di scatto. Questo vi sarà sufficiente per regolare l'esposizione della vostra fotografia ed evitare l'utilizzo del flash. Il flash può creare strani colori nella fotografia e una illuminazione non omogenea. E non solo. Potrebbe dare fastidio agli occhi dei vostri animali, cosa da evitare assolutamente.

Continua la lettura
411

Conoscere l'animale domestico

Sembra una banalità, ma non lo è in realtà. Un animale domestico è pur sempre un animale, quindi ha un istinto e una sua imprevedibilità. Potrebbe non reagire bene all'attrezzatura che gli state mettendo davanti per fotografarlo. Potrebbe non gradire i vostri tentativi di posa. Per questo motivo dovrete capire i suoi segnali e metterlo a suo agio. Avvicinategli la macchina fotografica perché possa prendere confidenza con essa, annusarla, capire che non è una minaccia. Proteggete le parti delicate: tenete il copri-obbiettivo. E non abbiate fretta durante questa operazione di presa di confidenza. Questo può tornarvi utile soprattutto nel caso in cui dobbiate fotografare l'animale domestico di un amico o di un conoscente, animale domestico che voi non conoscete.

511

Scegliere l'ambiente giusto

Sicuramente il vostro animale domestico ha un ambiente, un luogo, dove si trova più a suo agio. Questo aiuterà a fotografarlo con più facilità. Ma ovviamente anche l'occhio vuole la sua parte nella fotografia. Se dovete fotografare un cane, portatelo al parco, in campagna, in riva al fiume. Non solo avrete una bella ambientazione per la vostra composizione, ma lui potrà divertirsi regalandovi scatti unici. Se volete rendere particolare la fotografia di un gatto, costruite voi stessi una scenografia. I gatti amano arrampicarsi, ricreate qualcosa di particolare dove possono farlo! Inoltre, i gatti sono molto vanitosi e vi offriranno loro stessi delle pose irresistibili.

611

Attirare la loro attenzione

Se vedete che non riuscite a mantenerli tranquilli quel che basta per fotografarli, offrite loro una ricompensa. Una crocchetta o qualcosa di cui sono ghiotti potrebbe fare al caso vostro. Fate anche delle pause e non stressateli. Potrebbero stancarsi e non avere più voglia di collaborare, rendendovi il lavoro davvero difficile. Fate una pausa facendoli giocare con qualche oggetto. Lanciate un bastone da farvi riportare. Potrebbero regalarvi qualche altro scatto rubato.

711

Farli interagire

Perché limitarvi a fotografare gli animali domestici da soli? Potreste scattare bellissime foto mentre interagiscono con altri animali o con i propri padroni. Fateli interagire studiando bene la composizione ideale da poter scattare. Avrete così uno scatto naturale, spontaneo e unico. L'animale sarà a suo agio e voi potrete vedere come si comporta con il proprio padrone o il suo "padroncino" se si tratta di un bambino.

811

Fotografarli dall'alto

ll punto di ripresa dall'alto può regalarvi degli scatti davvero belli soprattutto se si tratta di un animale domestico come il gatto. È consigliabile utilizzare questa tecnica se l'animale viene facilmente evidenziato, evitando che l'attenzione dell'osservatore venga distratta dall'ambiente e dallo sfondo. È molto bella perché aiuta a far risaltare lo sguardo dell'animale che vi fisserà.

911

Mettersi al loro livello

Guardatelo negli occhi. Abbassatevi fino a raggiungere il loro livello e scattate. Vedrete così il mondo dalla loro prospettiva. Se volete riprenderli dal basso, sdraiatevi con la pancia a terra. Questa tecnica vi permetterà di fotografarli ad una distanza ravvicinata senza dover ricorrere allo zoom. Diminuire la distanza tra voi e l'animale domestico che state fotografando non è l'unico pro. Mettervi al loro livello vi permetterà di isolarlo anche da uno sfondo che a voi non interessa, focalizzandovi solo su di lui.

1011

Mettere a fuoco correttamente

Che stiate fotografando da lontano o da vicino, dovete mettere a fuoco. Potete usare la messa a fuoco manuale o automatica, ma usatela! Per quanto riguarda la fotografia degli animali domestici, la messa a fuoco deve essere fatta cadere sui loro occhi. È importante per non avere delle foto sfocate e doverle eliminare perché inutilizzabili.

1111

Fotografare piccoli animali

Fino ad ora abbiamo parlato di animali domestici di taglia media o grande, come cani e gatti. È vero, loro non sono gli unici animali domestici. Potremmo voler fotografare criceti, topi, tartarughe, conigli, animali che magari non escono da casa. Se non potete appunto sfruttare uno scenario come quello che può offrire un giardino, componete la foto sull'animale. Focalizzatevi su di lui, magari creando qualche composizione originale con ciò che avete a disposizione in casa. L'importante è che la foto lo veda come protagonista assoluto e l'osservatore non venga disturbato da nulla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come riconoscere un'upupa

L'upupa è un meraviglioso uccello di medie dimensioni, che presenta il becco lungo e sottile, ma ciò che lo caratterizza per poterlo riconoscere è il piumaggio formato da un ciuffo di penne sul capo. Il nome di questo animale rappresenta un'onomatopea...
Volatili

Come Riconoscere Il Tucano Toco

Il mondo animale è uno spazio che viene ammirato da bambini e adulti di ogni età ma non tutti sono in grado di dargli un nome e capire il loro habitat. Come riconoscere il Tucano Toco non è difficile per gli amanti della fauna, uomini esperti che non...
Gatti

Come prendere in braccio un gatto

Chiunque abbia in casa un gatto sa quanto essi siano sfuggenti: quando vogliamo fare una fotografia con loro fanno di tutto per correre da ogni parte e nel momento dello scatto si trovano sempre nelle pose più improbabili! Però sappiamo anche quanto...
Gatti

Come fare un costume per il gatto

Il carnevale è tra le feste più attese dell'anno dai più piccini ma anche dagli adulti. In quest'occasione, per qualche giorno, si indossano i panni di supereroi, personaggi delle fiabe o dei cartoni animati. Da qualche tempo, impazza una nuova e...
Volatili

I volatili più rari al mondo

Osservare i volatili in natura o birdwatching, è un hobby. Di uccelli ne esistono milioni di tipi e specie diverse. Alcuni di questi volatili sono tra i più rari al mondo. Riuscire a scovarli e fotografarli può diventare un'impresa molto ardua. In...
Altri Mammiferi

Tutto sul puma

Il puma, chiamato anche coguaro o leone di montagna(derivante dalla parola dell'antico amerindio Quechua), è un mammifero fortemente territoriale e solitario. Pochi animali sono inclini ad errori di identificazione come il puma, che in effetti viene...
Altri Mammiferi

Come acchiappare un topo in casa

Da poco vi siete accorti di avere un topolino che gira per la vostra casa e volete sbarazzarvene al più presto? Bene! Siete nel posto giusto, poiché in questa guida vi spiegherò proprio come acchiappare un topo. A volte, questi animaletti sanno essere...
Volatili

Come Riconoscere Il Fischione

Se siete appassionati di volatili, sicuramente sapete che esistono tantissime specie di uccelli, ognuno con una sagoma e colorazione diversa, oltre che con delle caratteristiche varie tra cui il modo di cinguettare e di nidificare. A tale proposito ecco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.