5 consigli per far espellere al mio gatto le palle di pelo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida sono esposti 5 consigli per far espellere al gatto le palle di pelo.
Il problema delle palle di pelo nasce poiché i gatti tendono ad ingerire parte del proprio pelame durante la pulizia corporea. Parte del pelo passa attraverso l'intestino. Altra parte tende a depositarsi nello stomaco e ad accumularsi formando i ben noti ammassi cilindrici.

26

Usate paste al malto naturale ed oli

Il primo dei 5 consigli per far espellere al gatto le palle di pelo è acquistare una pasta al malto naturale ed oli.
Questo prodotto per animali viene venduto in pratici tubetti e garantisce l'eliminazione dei boli di pelo in modo naturale. L'effetto che produce è quello di stimolare i muscoli dell'apparato digestivo in modo da indurre il vostro gatto ad espellere le palle di pelo.
Il costo di un tubetto da 200 grammi si aggira intorno ai 10,00€.

36

Aggiungete alla dieta del vostro gatto delle fibre.

Il secondo dei 5 consigli per far espellere al gatto le palle di pelo è acquistare del cibo per gatti indicato per la stimolazione dell'attività intestinale.
Far ingerire al vostro animale domestico cibo secco e ricco di fibre favorirà i processi digestivi ed incentiverà l'espulsione delle palle di pelo per mezzo delle feci.
In commercio sono presenti crocchette specifiche atte a produrre gli effetti poc'anzi descritti. Il loro costo si aggira attorno ai 5,00€ per un sacchetto da 400 grammi.

Continua la lettura
46

Procuratevi dell'erba gatta

Il terzo dei 5 consigli per far espellere al gatto le palle di pelo è procurarvi dell'erba gatta da far mangiare al vostro animale domestico.
L'erba gatta, oltre a fornire un adeguato apporto di vitamine e sali minerali, favorisce l'attività intestinale e l'espulsione delle palle di pelo per mezzo del vomito.
Prima di farla assumere al vostro gatto chiedete consiglio ad un veterinario: l'uso eccessivo di questa pianta potrebbe generare una serie di indesiderate controindicazioni tra cui mutamenti comportamentali e sovrapproduzione di succhi gastrici.

56

Fate ingerire al vostro gatto della zucca ed una giusta dose di Omega 3

Il quarto dei 5 consigli per far espellere al gatto le palle di pelo è quello di aggiungere dei pezzettini di zucca nei cibi del vostro gatto. La zucca contribuirà a stimolare la digestione del gatto ed a favorire l'espulsione delle palle di pelo.
Procuratevi inoltre dei cibi per gatti con il giusto contenuto di Omega 3. Grazie all'assunzione di questi grassi il vostro animale domestico migliorerà nel complesso le proprie capacità intestinali aiutando a prevenire il problema dei boli di pelame.

66

Usate dei gel privo di derivati del petrolio.

L'ultimo dei 5 consigli per far espellere al mio gatto le palle di pelo è quello di acquistare un gel la cui composizione sia priva di derivati del petrolio. Per acquistare il genere di prodotto adatto recatevi in un negozio specializzato o chiedete consiglio al vostro veterinario.
L'assunzione di piccole quantità di gel può favorire l'espulsione delle palle di pelo rendendo più agevole il processo di rigurgito intestinale del gatto.
I gel contribuiscono, infatti, a ridurre l'attrito tra l'elemento da espellere ed il cavo orale dell'animale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

10 modi per rendere il tuo gatto felice

I possessori di gatti sanno bene quanto sia importante il fatto che il proprio micio stia bene e soprattutto sia felice. Lo scopo di questa guida verte proprio su quest'ultimo aspetto, cioè la felicità del proprio gatto. Vediamo, quindi, attraverso...
Gatti

Come far accoppiare due gatti

Lo stato di calore che determina in seguito il conseguente accoppiamento, nei gatti rispetta un determinato equilibrio che si presenta in certi periodi dell'anno. Quando il proprietario di un gatto decide di fare accoppiare la sua bestiola, deve essere...
Gatti

Gatti: come riconoscere i sintomi della nausea

Il gatto è un animale domestico indipendente ed amante del proprio territorio, anche in casa; infatti, predilige sempre gli stessi luoghi, è metodico nelle sue operazioni di pulizia quotidiana, ma è anche curioso, tanto che a volte si spinge inconsciamente...
Cani

Come curare un blocco intestinale nei cani

Ecco una guida, molto pratica ed utile, per tutti coloro, tra i nostri lettori e lettrici, che gli animali, ed in particolare i cani. Grazie a questo articolo, cercheremo di aiutarli a tenere sempre sotto controllo la salute del proprio cane, in maniera...
Animali da Compagnia

I migliori giochi per conigli nani

Sempre più famiglie decidono di adottare un coniglio nano, animaletto piccolo ma tutto pepe, simpaticissimo ma molto timido, che dà tanta compagnia a grandi e piccini. Il nostro principale interesse per l'amore che proviamo per questo animaletto è...
Cura dell'Animale

5 regole d'oro per la cura dei conigli

I conigli per merito del loro aspetto buffo e grazioso, sono facili da amare. Tuttavia non è altrettanto facile prendersene cura in modo corretto. Questi animali adorabili sono compagni meravigliosi per le persone che conoscono le loro esigenze e trascorrono...
Gatti

Come tenere pulito un gatto senza lavarlo

I gatti utilizzano la loro lingua per rimuovere lo sporco, i detriti e le varie particelle superflue dalla pelle e dal pelo. La lingua di un gatto è abrasiva e per questo motivo è in grado di svolgere un ottimo lavoro in termini di pulizia, disinfettazione...
Gatti

Come capire se il gatto ha ingerito del veleno

Prendersi cura di un animale domestico come un gatto, è una passione che accomuna molte persone, ma allo stesso tempo, un compito impegnativo. A volte può capitare uno spiacevole e grave inconveniente, il nostro amico a quattro zampe può inavvertitamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.