5 consigli per lavare il vostro cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come ben si sa i cani non amano particolarmente l'acqua per cui andrebbero abituati sin da piccoli. Il bagno del vostro amico a quattro zampe dovrebbe essere trasformato in un momento di gioco e relax allo stato puro, rassicurando il più possibile il vostro cucciolo. In questa guida vi proporremo ben 5 semplici consigli da seguire per lavare il vostro cane.

26

Preparare il bagno

Durante la preparazione del bagno per il vostro amico a quattro zampe ricordatevi di indossare degli abiti vecchi evitando di rovinarli. Una volta fatto ciò non vi resta che preparare l'acqua per il bagno. Sarebbe ideale una vasca, ma se il cane è piccola va bene anche una vasca di plastica simili a quelle usate per sciacquare i panni. Se tutto ciò avviene in estate allora potrete porre la vasca all'esterno della vostra abitazione evitando di esporla troppo alle correnti o al sole troppo cocente. Fatto ciò riempite il contenitore di acqua ma non in modo eccessivo, con dell'acqua tiepida, mai eccessivamente fredda o calda, il bagno deve essere un piacere anche per il vostro amico a quattro zampe.

36

Entrare in acqua

Fatto ciò non resta che poggiare il cane in acqua; se il cane è già abituato non opporrà resistenza e farà il suo ingresso dapprima con le zampe e poi mano mano si immergerà con tutto il corpo, fino a giungere alla parte anteriore. Se volete potrete addolcire il tutto usando il doccino, ma ricordatevi che un punto molto importante è la temperatura dell'acqua che deve essere tiepida. Se invece il cane non è abituato allora potrebbe muoversi con nervosismo ed agitazione, allora non vi resta che calmarlo con dolcezza e tante carezze in modo tale da trattenerlo piano piano in acqua.


.

Continua la lettura
46

Shampoo da usare

Quando si decide di lavare il proprio cane è importante fare attenzione allo shampoo che si intende utilizzare. Esistono sul mercati prodotti specifici in base al manto dell'animale, la tipologia da fare e il suo Ph. Se lo scopo del bagno è quello di combattere il caldo eccessivo allora basta solo l'acqua, se invece l'animale è sudato o sporco allora necessita l'aggiunta di un apposito detergente. Ricordatevi di massaggiare accuratamente muso, orecchie e occhi e concentratevi dove vi sono più incrostazioni. E infine risciacquate accuratamente.

56

Pulire muso e orecchie

I punti più delicati sono rappresentati dalle orecchie e dal muso, per tal motivo è opportuno non farvi entrare il detergente all'interno. Per quanto concerne il muso basterà un po' di acqua pura, nel caso delle orecchie allora potrete pulirle con l'ausilio di un batuffolo imbevuto di olio in modo tale da pulire il padiglione auricolare, fate particolare attenzione a non farvi entrare acqua nell'orecchio perché potrebbe comportare problemi molto seri per l'animale.

66

Asciugatura dell'animale

L'asciugatura del pelo rappresenta la fase più importante perché se non fatta in modo corretto potrebbe apportare delle malattie da raffreddamento dell'animale o infezioni. Subito dopo il risciacquo, tamponatelo ben bene con asciugamani di materiale spugnoso che assorbe meglio. Se vi trovate in casa allora è consigliabile l'uso del phon a temperature medie, se invece è estate allora fatelo asciugare al sole!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come spazzolare un persiano

Il gatto persiano rappresenta una delle più belle razze dei gatti domestici: Il suo carattere è affettuoso ed è un animale ottimo per fare compagnia ai bambini. Questa razza di gatto ha il pelo piuttosto lungo, il muso schiacciato, gli occhi grandi...
Cani

Tutto sul Pastore Dei Pirenei

Il Pastore dei Pirenei o Berger des Pyréneés, come il nome stesso indica, ha origine nei territori impervi del versante francese dei Pirenei. Questa catena montuosa funge da divisorio naturale con la vicina Spagna e la razza si è così preservata dalla...
Cani

Classifica: le 10 razze più buffe di cani

I cani sono tutti animali meravigliosi, ma si tratta di una specie molto variegata, in cui i singoli esemplari di diverse razze possono differire moltissimo gli uni dagli altri, per dimensioni, colore del manto, indole e innumerevoli altre caratteristiche,...
Cani

Come addestrare il cane all'obbedienza

Attraverso un adeguato addestramento i cani possono imparare ad eseguire determinati movimenti e comandi chiamati ordini, per insegnare al cane ad eseguire un ordine bisogna associare una parola, un movimento o entrambi all'ordine che il cane dovrà...
Gatti

Come fare il bagno al gatto di casa

Avere un animale domestico in casa non significa soltanto giocarci, fargli le coccole e dargli da mangiare, ma bisogna anche dedicargli delle attenzioni che vanno giovare sulla sua pulizia e l'igiene del corpo. Il gatto è solitamente considerato un animale...
Cani

Furetti: guida alla sterilizzazione

Il furetto è un carnivoro della famiglia dei Mustelidi: è un albino della puzzola, ha corpo slanciato coperto di peli biancastri e che termina con una coda di media lunghezza. La testa è piccola con muso appuntito; le orecchie sono arrotondate e poste...
Cani

Tutto sullo Shiba Inu

Se state pensando di adottare uno Shiba Inu cucciolo o adulto ed intendete giustamente scoprire tutto su di lui, siete arrivati nel posto giusto. In questa guida infatti, offriremo tutte le informazioni che dovete sapere su questo bel cagnolino di origine...
Cani

Come mettere la museruola a un cane

La museruola, più raramente musarola, è un oggetto costituito da una gabbia minuscola, che può essere fatta di metallo, cuoio o in giunco che è attaccata tramite delle cinghie che garantiscono il corretto posizionamento sul muso dell'animale. Esistono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.