5 cose da sapere sui pesci rossi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I pesci rossi,  non sono animali difficili dei quali prendersi cura. Tuttavia non sempre si sa come farlo in modo adeguato. Tenere in casa un pesce rosso, comporta alcune responsabilità che implicano in primo luogo, il conoscere alcuni aspetti e determinate caratteristiche di questa specie. La prima cosa da fare, per garantire ai pesci rossi una vita lunga, sana e felice, quindi, è informarsi in modo da poter evitare di commettere errori. Vediamo allora 5 cose da sapere sui pesci rossi.

26

Sono longevi

La maggior parte dei pesci rossi, muore nel giro di pochi mesi o addirittura settimane. Questo perché spesso non si possiedono conoscenze sufficienti ed adeguate a prendersene cura correttamente. Con le dovute attenzioni, che prevedono un acquario delle dimensioni adatte, un filtro adeguato e una corretta alimentazione, i pesci rossi possono arrivare a vivere per un lungo periodo di tempo. Altri fattori che influenzano la loro longevità sono la genetica e l'allevamento dal quale provengono. Per questa ragione è consigliabile acquistare un pesce rosso, presso un negozio di animali o da un allevamento di fiducia, che possano certificarne lo stato di salute.

36

Raggiungono anche grandi dimensioni

Essendo animali longevi, con le cure e le attenzioni adeguate, possono arrivare a raggiungere addirittura 50 centimetri di lunghezza. In questo caso, molto dipende dalla grandezza dell'acquario nel quale vengono posizionati. In un ambiente piccolo, tendono a crescere e svilupparsi poco. Per questo è fondamentale sapere come potersene prendere cura nel modo migliore.

Continua la lettura
46

Possono essere di molte varietà e specie

L'allevamento selettivo ha portato ad una grande varietà di forme e colori per quanto riguarda i pesci rossi. Il pesce rosso comune è strettamente legato alla sua antenata carpa. Oggi si possono contare circa 300 diversi tipi di pesci rossi, che si differenziano per dimensioni, varietà delle forme del corpo, tipo di occhi, dimensione della pinna e varietà di colori.

56

Sono considerati animali domestici da millenni

Sebbene l'origine di questa varietà di pesci sia ancora incerta, gli studiosi ritengono che risalga a circa 2000 anni fa. Il pesce rosso è originario l'Asia orientale e fu addomesticato e mantenuto all'interno della casa come un animale domestico, in Cina sotto la dinastia Tang. Da allora il pesce rosso si è diffuso anche in occidente, diventando un classico animale domestico.

66

Hanno una memoria più lunga di quanto si possa credere

Contrariamente a quanto si possa pensare, i pesci rossi possiedono buone capacità mnemoniche che possono arrivare addirittura a mesi. Studi recenti hanno infatti dimostrato che non è assolutamente vero il fatto che tali pesci possiedono una memoria di appena 3 secondi. Questa scoperta può portare alla possibilità di addestrare i pesci, con enormi sviluppi per quanto riguarda l'allevamento ittico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come distinguere un pesce rosso maschio da uno femmina

Il Carassius auratus, o semplicemente pesce rosso, è l'animale domestico più comune. Facilmente reperibile nei negozi specializzati, nelle fiere o come premio al luna park, richiede poche ma adeguate cure. Molto longevo, il pesce rosso in acquario raggiunge...
Cani

Come creare un allevamento di cani

Se si nutre una grande passione per la razza canina e si desidera creare un allevamento di cani, anche come attività commerciale, l’idea di improvvisarsi allevatori non è errata. Infatti, una simile attività non è solo complessa, richiedendo una...
Pesci

Come allevare dei pesci tropicali

I pesci tropicali contrariamente a quelli rossi, per essere allevati hanno bisogno di un acquario particolare, molto più sofisticato di quello standard, in modo che sia in grado di ricreare un “habitat naturale”, che deve essere simile ai mari caldi...
Invertebrati e Insetti

L'allevamento delle lumache giganti

Le Chiocciole giganti africane (impropriamente chiamate lumache) appartengono al genere Achatina ed il loro allevamento è adatto anche a neofiti. Originarie dell'Africa, sono chiocciole di grosse dimensioni. Il corpo è formato da una conchiglia esterna,...
Rettili e Anfibi

Come allevare insetti da pasto per rettili

Gli insetti vivi, in particolare i grilli, sono l'elemento principale nell'alimentazione dei rettili. È possibile acquistare grilli vivi nei negozi specializzati, ma allevare e crescere da soli i propri insetti è ancora meglio, perché curandoli e alimentandoli...
Volatili

Consigli per l'allevamento dei gerbilli

Il gerbillo è un piccolo mammifero, ed esattamente un simpatico roditore appartenete alla famiglia dei Cricetidae. Le specie di appartenenza sono molteplici ma quello più adatto ad essere inserito ed allevato in casa è sicuramente quello proveniente...
Cura dell'Animale

Le principali tipologie di allevamento

L'allevamento è una delle attività più antiche espletate dall'uomo, oltre all'agricoltura. Sin dai tempi più remoti tutte le civiltà si sono adoperate per sviluppare e trarre benefici, per il proprio sostentamento, dalla flora e dalla fauna terrestre....
Cura dell'Animale

Tipologie di allevamento dei polli

L'agricoltura e l'allevamento sono sicuramente dei settori meravigliosi in cui potersi cimentare. Numerosissimi sono infatti i tipi di agricoltura come i tipi di allevamento praticati in Italia: sicuramente, uno degli allevamenti più famosi è quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.