5 cose da sapere sull'alimentazione del furetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il furetto appartiene ai Mustelidi, una famiglia di mammiferi di cui fanno parte anche la faina e l'ermellino. Il nome scientifico del furetto, Mustela putorius furo, significa "faina puzzolente ladra", in riferimento al forte odore che emana se non sterilizzato e all'abitudine a nascondere il cibo. Sebbene abbia un aspetto piuttosto selvatico, si tratta di un animale nato circa 2500 anni fa dall'addomesticamento della puzzola europea.
Concepito per cacciare i conigli e per eliminare i topi dalle navi, il furetto è arrivato ad imporsi negli ultimi decenni come uno degli animali da compagnia preferiti, accanto a cani e gatti.
Essendo stato selezionato come animale domestico, il furetto non esiste in natura. Si tratta di un carnivoro puro e per mantenersi in salute necessita di una dieta a base di grassi e proteine di origine animale.
Vediamo 5 cose da sapere sull'alimentazione del furetto.

26

Cibo secco

Il furetto è un carnivoro obbligato e la sua dieta dev'essere costituita quasi esclusivamente da alimenti a base di carne. I grassi e le proteine animali gli forniscono infatti le energie necessarie per il suo organismo.
Per essere equilibrata, l'alimentazione del furetto dev'essere composta per il 36-38% da proteine, per il 22-24% da grassi e da un massimo di 1,5% di fibre. In commercio esistono dei croccantini che rispondono a questo fabbisogno e sono considerati un alimento completo per la dieta del furetto. Evitate prodotti con una quantità diversa di proteine, perché se inferiore non sarebbe sufficiente a garantire un'alimentazione completa, mentre se superiore rischierebbe di sovraccaricare i reni del furetto e causargli dei problemi di salute.
Per offrirgli una dieta variata e non monotona, potete somministrare un mix di 2-3 tipi di crocchette diverse.
I croccantini aiutano inoltre a mantenere in salute i denti e le gengive dell'animale. La frequente masticazione di questo mustelide, causa infatti una produzione molto alta di tartaro nella sua bocca.

36

Pasti piccoli e frequenti

Il furetto è un animale che generalmente sa regolarsi da solo riguardo alle dosi di cibo da ingerire e che mal sopporta il digiuno. Avendo un tratto intestinale e un apparato digerente molto corti, ha bisogno di pasti piccoli e frequenti. È quindi preferibile lasciare il cibo a disposizione del furetto durante tutto l'arco della giornata. Accanto alla ciotola, non fategli mai mancare acqua fresca e pulita, meglio se stipata in un abbeveratoio a goccia.

Continua la lettura
46

Poche fibre e cereali

A differenza della gran parte degli animali da compagnia, per il furetto è sconsigliata la somministrazione di frutta e di verdura. Non si tratta infatti di un animale onnivoro, ma carnivoro. Il suo piccolo apparato digerente mal sopporta l'assorbimento delle fibre vegetali, che risultano indigeste e possono causargli delle irritazioni intestinali. Considerate poi che le crocchette per furetti contengono già la percentuale di fibre indicata per questi mustelidi.
Inoltre i furetti tollerano poco le proteine vegetali, che possono causare la formazione di calcoli renali, infiammazioni gastrointestinali e problemi cutanei.
Anche le proteine del pesce non sono molto digeribili (possono provocare vomito), ed è quindi meglio limitarne l'assunzione da parte dell'animale.

56

Cibo umido con moderazione

Il cibo umido è utile per variare la dieta del furetto, ma va somministrato con moderazione. Un'eccezione a questa regola è il caso di un furetto femmina che ha appena partorito, perché avrà bisogno di un maggior apporto proteico ed energetico.
In natura i mustelidi si nutrono di conigli, topi, uccelli e piccoli rettili. Volendo dare della carne al furetto, è meglio orientarsi su quella di coniglio e sul pollame (pollo, tacchino, quaglia). Si possono dare pezzi di carne sbollentata oppure acquistare le scatolette specifiche nei negozi.
C'è anche chi preferisce offrire al furetto un'alimentazione naturale, ovvero basata solo su carne cruda. Questa dieta va però completata con degli integratori e non è esente da rischi, come l'intossicazione, se l'alimento è contaminato.
Un'altra fonte di proteine per i furetti può essere l'uovo fresco, di gallina o di quaglia, da dare preferibilmente con l'albume cotto e il tuorlo crudo, in quanto così risulta più digeribile.

66

Alimenti da evitare

I furetti sono intolleranti al lattosio. Evitate quindi di dare loro latte e latticini perché causerebbero diarrea. Sconsigliato anche lo zucchero che, come per altri animali, è un alimento che non viene assimilato bene e può causare problemi al pancreas. È bene non dare al furetto neppure alimenti addizionati di sale, in quanto non è una sostanza necessaria alla sua dieta.
Tra i cibi che possono invece rivelarsi velenosi per il furetto troviamo la cipolla, lo xilitolo e la patata cruda. Caffeina, alcol e cioccolata sono considerati tossici e possono avere inoltre conseguenze negative sul suo sistema nervoso.
È sbagliato anche alimentare i furetti con croccantini o scatolette studiati per cani e gatti, in quanto contengono percentuali di carboidrati troppo alte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Il furetto come animale da compagnia

Come amanti degli animali, vogliamo proporre a tutti i nostri lettori, una pratica guida, che vuole essere d'aiuto per tutti coloro i quali vorrebbero avere in casa propria un animale ed in particolare modo il famoso furetto. Occorre subito sapere che...
Cura dell'Animale

Come scegliere la pasta al malto per il furetto

Il furetto è un animale carnivoro la cui dieta dovrà quindi essere a base di carne o apposite crocchette, limitando al massimo le eccezioni. I prodotti da offrire devono contenere un alto numero di proteine, ed il cibo secco può essere lasciato a disposizione...
Animali da Compagnia

Come svezzare un furetto

I furetti sono degli animaletti domestici che possono tranquillamente convivere con cani e gatti. Sono animali molto affettuosi, giocherelloni e che hanno un estremo bisogno di compagnia e di spazio per correre. Proprio per questo motivo, chi sceglie...
Cura dell'Animale

Come aiutare il furetto durante la muta del pelo

Il furetto appartiene alla famiglia dei Mustelidi. Si tratta di un docile animale da compagnia, che si caratterizza per la presenza di un pelo molto folto e morbido. Ben due vole all'anno compie la muta stagionale del pelo. In seguito alla muta il mantello...
Animali da Compagnia

Come scegliere la gabbia per il furetto

Oggigiorno, esistono migliaia e migliaia di animali domestici che possiamo scegliere di tenere in casa come animali da compagnia, e nella stra-maggioranza dei casi, sono i cani, i gatti e persino le tartarughe i più selezionati. Tuttavia, in pochi sanno...
Cura dell'Animale

10 buone ragioni per avere un furetto

I furetti sono animali tenerissimi che sempre più persone scelgono come compagnia da tenere in casa. Nonostante sia un animale un po' impegnativo, prenderne uno sicuramente è una cosa bellissima. Questi animali hanno tantissime qualità e si adattano...
Animali da Compagnia

Come accudire un furetto

Da qualche anno a questa parte possedere un furetto sta divenendo una "moda", non solo in Italia ma anche all'estero. Il furetto assume così le sembianze di vero e proprio animale da compagnia al pari di un cane, un gatto oppure un coniglio con annesse...
Cura dell'Animale

Come ridurre l'odore del furetto

Il furetto è un piccolo animale domestico dall'aspetto innocuo e davvero molto simpatico. Il furetto sa essere anche un animale molto dolce e docile con chi lo accudisce. È il piccolo animaletto da compagnia da tenere in casa. Tuttavia il furetto emana...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.