5 errori da evitare nella cura dei cavalli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi si appresta ad acquistare un cavallo, deve sapere fin da subito come doversi approcciare ad esso, per stabilire una connessione e mantenere l'animale in ottima salute. In poche parole, necessita di un "manuale delle istruzioni per i cavalli", che contenga anche gli errori da evitare assolutamente: ecco i 5 errori da evitare nella cura del cavallo.  

26

Isolare il cavallo

l cavallo, è soprattutto un animale che vive preferibilmente in branco, e per questo ha bisogno soprattutto di mantenere un contatto con i propri simili. Garantire il contatto con altri cavalli, garantirà uno stato di serenità e la calma, che si andrà a ripercuotere nello stato di salute psico-fisico dell'animale. Dati dimostrano che, il contatto con altri cavalli, diminuisce nervosismo e problemi autoimmuni.

36

Non lascialo libero di fare movimento

Permettere al cavallo di trascorrere alcune ore all'aria aperta, per assecondare il suo istinto di libertà. Lasciandolo libero di correre e fare movimento, gli permetterete di sviluppare un forte sistema cardio-circolatorio, oltre che un forte apparato locomotore.

Continua la lettura
46

Non dedicare tempo all'igiene

Capita spesso di imbattersi in maneggi, dove le condizioni igieniche e la pulizia del cavallo, sono messi al secondo posto. Mantenere un cavallo pulito non è solo un esigenza estetica, ma permette di comprende lo stato di salute e prevenire l'insorgere di eventuali patologie.
Chi possiede un cavallo, sa bene che bisogna conoscere la morfologia del cavallo per sapere le parti del corpo che necessitano di una pulizia quotidiana.

56

Non porre attenzione alla scuderia

Non abbiate fretta nella scelta del maneggio, dove far alloggiare il vostro cavallo, e non limitate la scelta ad una questione economica. Si sa che curare un cavallo comporta un uscita di soldi non proprio irrisoria, ma scegliere il maneggio giusto aiuterà a mantenere un perfetto stato di salute ed evitare ulteriori spese (anche mediche). Nella scelta del maneggio incideranno gli spazi e la manutenzione dello stesso.

66

Far seguire una dieta scorretta

Ultimo errore è la scorretta alimentazione. Rivolgetevi ad un veterinario che sappia darvi le corrette indicazioni per l'alimentazione del vostro cavallo, dopo una corretta analisi dello stato di salute del cavallo.
Ricordate che il cavallo non ha bisogno di poche razioni abbondanti di cibo, ma di più razioni di cibo in piccola quantità. Anche la somministrazione dell'acqua deve essere proporzionale al suo peso. Per valutare il quantitativo d'acqua, basta moltiplicare 5-15 litri per ogni 100 chili di peso. Lasciate che il cavallo abbia sempre a disposizione dell'acqua fresca per abbeverarsi quando ne avverte l'esigenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Le tipologie di cavalli per le competizioni equestre

All'interno della guida che andremo a sviluppare nei passi che seguiranno ci concentreremo sulla tematica dei cavalli. Come avrete ben compreso tramite la lettura del titolo della guida stessa, ora andremo a darvi una panoramica rispetto alle tipologie...
Altri Mammiferi

Come avviare un allevamento di cavalli

Ci sono certi mestieri e certe attività che si svolgono, oltre che per passione, per una vera e propria vocazione poiché richiedono una dedizione assoluta, un enorme coraggio ed una grande intraprendenza. Tra le attività più antiche svolte dall'uomo,...
Altri Mammiferi

Le migliori razze di cavalli da salto

Molti ammirano la sua grande intelligenza, altri lo apprezzano per la sua elevata prestanza fisica e la sua potenza. Tutti certamente lo identificano come animale simbolo di forza ed eleganza: stiamo parlando del cavallo. Qualsiasi cavallo, sia di razza...
Animali da Compagnia

Come costruire un recinto per i cavalli

Per chi vive in campagna e possiede tanti animali, averne cura e costruire il loro habitat naturale è fondamentale per farli crescere bene e farli stare meglio. Se avete anche dei cavalli per tenerli vicini e raggrupparli sarà opportuno realizzare un...
Altri Mammiferi

Come distinguere le razze dei cavalli

Il cavallo, come animale domestico, è un mammifero di media-grossa taglia appartenente al genere equino. Il cavallo è un animale longevo che può superare i 40 anni di età, anche se la sua vita media è dai 25 ai 30 anni. L'uomo nel tempo si è impegnato...
Altri Mammiferi

Come ferrare i cavalli

La ferratura dei cavalli è una vera e propria arte. Non a caso esiste proprio un mestiere che è quello del maniscalco. Il maniscalco spesso opera sia su cavalli e su asini e muli. E richiede un abilità e una comunicazione con l'animale veramente eccezionale....
Altri Mammiferi

Come costruire un paddock per cavalli

Il cavallo è un animale abituato a vivere libero per i pascoli quindi è importante che si ricrei per esso un ambiente e uno stile di vita simile, il più possibile, a quello che svolgerebbe se fosse allo stato brado. In questa guida vi verrà spiegato...
Altri Mammiferi

Come realizzare una scuderia per cavalli

Provare a realizzare un progetto come una scuderia per dei cavalli, rappresenta sicuramente un progetto elaborato e molto complesso. Esso richiede un'immaginazione spiccata e diverso tempo a disposizione. È senz'ombra di dubbio un fattore fondamentale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.