5 modi per liberarsi dai gechi comuni in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I gechi sono dei piccoli rettili somiglianti alle lucertole e costituiscono la famiglia dei Gekkonoidi. Si diffondono in particolar modo nelle zone temperate. I gechi posseggono una perfetta aderenza a tutti generi di superficie. Pur se innocui per l'uomo, è piuttosto fastidioso ritrovarseli in casa attaccati alle pareti o ai soffitti. I seguenti suggerimenti indicano 5 modi per liberarsi dai gechi comuni in casa.

26

L'uso di trappole adesive

Alcuni pensano che i gechi in casa portino fortuna. Altri invece si intimoriscono alla sola idea della loro presenza. Fatto sta che è meglio liberarsi dei gechi comuni in casa. Il primo dei 5 modi suggeriti indica il collocamento di trappole adesive. La posizione migliore per installarle è vicino alle fonti di luce, forti attrattive per i gechi. Basta dunque disporre della carta moschicida e bloccare i gechi. Le zone migliori sono gli interni dei paralumi e le aree nei pressi delle finestre. Una volta catturati i gechi, si dispone dell'olio vegetale per distaccarli. In modo poi da render loro la libertà.

36

L'utilizzo dei gusci di uovo

Disseminare dei gusci d'uovo vuoti e aperti a metà per casa è un altro dei modi per liberarsi dai gechi. Un metodo molto economico, ma davvero efficace! I gechi infatti assoceranno i gusci d'uovo ai cacciatori. Con un conseguente loro pronto allontanamento. I gusci devono essere freschi, da cambiare ogni 3 oppure 4 settimane. La posizione migliore dei gusci è all'apertura degli ingressi, sia di porte che di finestre.

Continua la lettura
46

Il metodo del pepe

Il pepe, benché spezia gradita in cucina, è una sostanza irritante. Tanto per l'uomo, quanto per i gechi. Spruzzare del pepe per casa è un ottimo metodo per liberarsi di questi piccoli rettili. Bisogna realizzare una miscela di acqua e pepe, da versare in un piccolo contenitore spray colmo d'acqua. Si potrà poi spruzzare la soluzione ottenuta in tutti gli angoli della casa, specie i più nascosti. Ma particolarmente nei luoghi di avvistamento di gechi, solitamente quelli più caldi. Ad esempio nei pressi del frigorifero o dei fornelli. Nella miscela si può sostituire il pepe con del peperoncino in polvere o del pepe di Cayenna. Non bisogna tuttavia esagerare con la quantità spruzzata, poiché si tratta sempre di sostanze irritanti.

56

Il sistema della naftalina

La vecchia e cara naftalina non è valida solo per contrastare tarme, formiche, scarafaggi e mosche. Questo sistema così amato dalle nonne è perfetto anche per liberarsi dai gechi in casa. Qualche pallina di naftalina sotto i fornelli, i lavandini ed il frigorifero basterà per allontanare del tutto i gechi.

66

La tecnica della cipolla

Nell'ambito dei sistemi naturali, ecco l'ultimo dei 5 modi per liberarsi dei gechi in casa. Anche la cipolla contiene sostanze irritanti. Delle fette disposte nei punti strategici della casa contribuiranno ad allontanare i gechi. Pure gli spicchi di aglio sortiranno lo stesso effetto. Il forte aroma di questo ortaggio sarà un ottimo repellente per i gechi. Un solo spicchio vicino le porte impedirà definitivamente il loro ritorno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rettili e Anfibi

Caratteristiche e curiosità del geco

Il geco è un rettile di dimensioni piuttosto piccole che ama vivere in climi temperati, e dal punto di vista morfologico appartiene alla famiglia delle lucertole. Contrariamente a queste ultime, il colore però varia di tonalità anche se tendenzialmente...
Rettili e Anfibi

Come prendersi cura di un geco leopardino

Quando si parla di animali domestici il pensiero corre subito a cani e gatti, seguiti da pappagalli, conigli e pesciolini. Esistono però tanti altri animali, che molti di noi non hanno neanche mai sentito nominare, che fanno parte dei così detti animali...
Rettili e Anfibi

Rettili: 10 curiosità che forse non sapevi

I rettili sono tra gli animali più belli e misteriosi che esistano. Il loro fascino si protrae da molti secoli ed ha sempre interessato studiosi, ricercatori e appassionati comuni. Questi animali hanno anche molte caratteristiche sconosciute ai più....
Rettili e Anfibi

Come Allevare Le Lucertole

Possedere un'animale domestico è cosa piuttosto comune. Alcune volte però si scelgono animali piuttosto inusuali da tenere come compagnia. Serpenti, Iguana, e perfino lucertole, sono i rettili più scelti come animai domestici. Ma per poterli tenere...
Animali da Compagnia

Animali da compagnia piccola taglia: tipologie

Molte persone decidono di adottare un animale per poter avere un po' di compagnia. Scegliere il proprio amico non è mai troppo semplice, bisogna innanzitutto decidere se prendere un animale di taglia piccola o di taglia grande. Gli animali da compagnia...
Rettili e Anfibi

Tutto sul ramarro

Il ramarro è un rettile appartenente alla famiglia delle Lacertidae. In natura se ne distinguono due specie: quella orientale e quella occidentale. Naturalmente, se avete un forte interesse nei confronti di questo specifico animale, dovrete anche conoscere...
Rettili e Anfibi

Come liberarsi dei serpenti

I serpenti sono dei rettili notoriamente molto pericolosi. Anche se alcuni hanno la possibilità di produrre ed inoculare il proprio veleno ed altri no, bisogna sempre prendere le necessarie precauzioni quando ce ne troviamo uno davanti. Infatti non sono...
Invertebrati e Insetti

Come liberarsi dagli scorpioni

Gli scorpioni sono degli affascinanti, ma pericolosi aracnidi. Differenti per dimensioni, forma e colore, si nutrono di zanzare, mosche e scarafaggi. Sono degli abili predatori, tuttavia sono anche solitari, timidi e notturni. Il pungiglione rappresenta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.