5 regole d'oro per educare il gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il gatto è un animale domestico e appartiene alla categoria dei felini. È una specie molto indipendente e adora le coccole! Quando si decide di accogliere un gatto in casa bisogna educarlo. Insegnandogli delle regole di comportamento. Naturalmente all'inizio il gatto si sentirà spaesato e confuso. In questo modo bisogna avere molta pazienza e dargli tempo per abituarsi. A tale proposito va trattato con amore e delicatezza. Lasciandolo abituare e mostrandogli affetto. Ma è buona norma cominciare ad educare il gatto fin dal principio. Educarlo non è affatto difficile! Basta pensare che il gatto, una volta educato accorre molto facilmente al richiamo del padrone. Anche se in molti casi viene difficile stabilire se un certo comportamento del gatto viene dettato dall'istinto o sia frutto dell'apprendimento. Nella seguente lista vi indico le 5 regole d'oro per educare il gatto.

26

Instaurare un rapporto affettuoso

La prima delle 5 regole d'oro per educare il gatto è instaurare un rapporto affettuoso. Questa tipo d'approccio è basilare. Infatti, il gatto deve sentirsi amato e ben voluto! In questa modo l'animale si abituerà facilmente e quando si impartiranno le prime regole educative le apprenderà senza alcuna difficoltà. Quindi il consiglio è quello di armarsi di buona volontà senza dimenticare di fargli mancare mai affetto.

36

Imparare a conoscerlo

Imparare a conoscere il gatto è una delle regole più importanti! È dunque necessario capire le sue esigenze e quale approccio avere per non sbagliare. C'è da dire che quando il gatto è cucciolo, è molto istintivo! In questo caso si deve dare un po' di tempo. E nel momento in cui si andrà ad educarlo, e normale che ripeta l'errore. A questo punto bisogna avere pazienza e dargli tempo per imparare. Se invece il gatto è adulto sicuramente avrà già altre abitudini. Di conseguenza, bisogna farlo adattare alle nuove regole. Magari osservando i suoi comportamenti e avere pazienza!

Continua la lettura
46

Dare delle abitudini

La terza regola d'oro è quella di dare delle abitudini al gatto. Cominciando da insegnargli determinate cose sempre con lo stesso rito. Un esempio è quello di chiamarlo sempre allo stesso orario con lo stesso tono di voce. Così eseguendo una determinata azione. Questa è una fondamentale, perché così l'animale osserverà questa linea.

56

Premiarlo quando si comporta bene

Ebbene sapere che il gatto piace molto ricevere delle attenzioni. E non esiste una regola e il momento per darle, tutto deve avvenire naturale! Ma ci sono dei momenti che si deve dimostrare al che il suo comportamento va bene. Quindi per fargli capire che è bravo. Occorrerà premiarlo quando si comporta bene. Giocando insieme con lui con il suo gioco preferito. Oppure dandogli il suo pasto preferito. Ovviamente senza esagerare!

66

Lasciarlo vivere da gatto

Abituare il gatto a delle regole è fondamentale. Ma l'ultima delle cinque regole d'oro è quella di lasciarlo vivere da gatto! Secondo il suo istinto egli ama graffiare, correre e saltare. A questo proposito bisogna assecondarlo. Quindi non frenare il suo comportamento naturale. Per evitare per esempio che rovini i mobili graffiandoli. È utile procurarsi dei tira unghia per gatto. Mettendoli in molti punti della casa. Infine sistemare un angolo della casa tutto per lui. Cosi facendo il gatto può avere la possibilità di correre e saltare in tutta libertà.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come educare il cane a rispondere al suo nome

Avere un cane è davvero bello: il cane è, senza dubbio, il migliore amico dell'uomo, il suo più caro ed affettuoso compagno di giochi, avventure e coccole. Uno degli aspetti più divertenti e soddisfacenti dell'avere un cane, però, è proprio quello...
Gatti

Come educare il gattino alla lettiera

Se avete adottato un micio di pochi mesi o avete intenzione di farlo vi sarà utile sapere come educare il gattino all'uso della lettiera. Per evitare che il nostro amico a quattro zampe faccia i bisognini in giro per casa è fondamentale insegnargli...
Gatti

Come educare il gatto a rispondere al suo nome

Se desideriamo adottare un animale per farlo vivere con noi nella nostra abitazione, prima di farlo dovremo essere sicuri di poterci sempre prendere cura di lui garantendogli sempre tutto il cibo e le cure di cui ha bisogno, oltre a dedicargli quotidianamente...
Gatti

Come educare un gattino in casa

Chi di voi non ha mai sognato di aver a che fare con un gattino durante l'arco della vostra vita? Sembrerebbe che continua ad esistere qualcuno che nutre un po' di timore o di astio nei confronti degli amici a quattro zampe, ma probabilmente il tutto...
Cani

Addestramento pinscher: i comandi

Noi tutti sappiamo che il cane è un animale molto intelligente, capace di apprendere e di memorizzare velocemente i segnali di affetto e di comando che provengono dall'uomo. Come vedremo nel corso di questa guida, esistono una serie di regole che se...
Cani

5 dritte per educare un cucciolo a stare da solo

Se abbiamo deciso di adottare un cucciolo di cane, ma temiamo che possa sentirsi solo quando non siamo in casa o comunque non abbiamo molto tempo da dedicargli, è importante sapere che ci sono alcuni metodi molto funzionali per evitare ciò. In riferimento...
Animali da Compagnia

5 regole per educare il furetto a fare i bisogni in lettiera

Se intendiamo allevare un furetto, ci sono alcune regole importanti da fargli rispettare, in modo da ottenere un addestramento che lo faccia abituare ad utilizzare la lettiera, e quindi evitare di sporcare altre parti della casa. Nei passi successivi...
Cani

Come educare un cucciolo a non sporcare in casa

Adottare e allevare un cucciolo di cane o di gatto sono sicuramente un’esperienza molto bella. Imparare a prendersene cura è inoltre educativo per ogni uomo o donna, indipendentemente dalla sua età. Avere un cucciolo in casa può però anche comportare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.