Alimentazione del cane: alimenti e regole da seguire

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per ogni persona è difficile capire come regolare l'alimentazione del proprio cane per nutrirlo al meglio quindi ecco qui qualche regola da seguire. È bene però consultare sempre il proprio veterinario di fiducia perché, come ognuno di noi, ogni amico peloso ha un fabbisogno giornaliero e problematiche fisiche legate ad alimenti diverse.

26

Consigli sul cibo dei supermercati

I cani discendono dai lupi quindi sono prevalentemente carnivori. Il cibo secco (crocchette) viene dato spesso ai nostri amici ma è bene guardare i valori nutrizionali sulla scatola e che contenga carne e non farina di carne (spesso viene utilizzata per risparmiare ma non è abbastanza nutriente). Bisogna inoltre guardare che non contenga troppi cereali, che in quantità elevate sono dannosi. Le crocchette andrebbero dosate 30-40 gr per chilo di peso al giorno.
Sul cibo in scatola invece è importante guardare quale marca il nostro cane digerisce più velocemente e quale gradisce maggiormente, inoltre si possono alternare i gusti ma mai le marche quando si è trovata quella giusta per lui.

36

Consigli sul fabbisogno gionaliero

Riguardo al cibo fatto in casa è importante che la sua alimentazione sia composta il 50 per cento da carne, pesce, formaggi e tuorlo d'uovo e il restante 50 per cento da verdure e carboidrati (pasta e riso). Ad ogni pasto devono essere presenti proteine e carboidrati. È importante non dare loro il nostro cibo e non condire quello dedicato a loro per evitare danni e gastriti.

Continua la lettura
46

Consigli su cibi da evitare

- Fritti di qualsiasi tipo;
- Cioccolato (dannosissimo);
- Legumi (provocano fratulenza);
- Patate (troppo ricche di amido);
- Cipolla e aglio;
- Ossa;
- Funghi;
- Uva e uvetta;
- Dolci (troppi zuccheri);
- Alcolici (dannosi, come per gli umani).
Non fatevi ingannare dai loro occhioni e pensate al loro bene!

56

Altri consigli

Non lasciare la ciotola del cibo sempre colma, così il cane non diventa ingordo e capisce che si nutrirà solo in determinate fasce orarie.
Al contrario lasciare sempre piena la ciotola dell'acqua, anche noi odieremmo il fatto di non potere bere quando vogliamo.
Cercare di fargli fare 3-4 pasti al giorno e fargli fare molto movimento prima dei pasti.

66

Amici importanti e fedeli

Non trascurate mai i vostri animali pensando a risparmiare sul loro cibo perché con il passare del tempo se non viene nutrito correttamente potrebbe avere danni fisici irreparabili.
I cani sono i nostri amici più fedeli che ci accompagneranno sempre nel corso della vita e dobbiamo dargli la giusta importanza e le dovute attenzioni, come facciamo con tutti gli altri membri della famiglia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

10 trucchi per mantenere il vostro cane sano

Ormai è scontato il fatto che il cane sia il miglior amico dell'uomo, un fatto che ha una storia molto lunga di almeno 15.000 anni. Esso ha grande impatto nella vita umana, perché è un leale amico che non ci abbandonerà mai. Ci fa sorridere e ci...
Gatti

Come fare il cibo secco per gatti a casa

Se siete preoccupati per il fatto che il cibo commerciale per gatti possa danneggiare la salute del vostro amico felino, potete tranquillamente prepararlo da soli a casa vostra. Si sentono spesso notizie allarmanti sugli alimenti per gli animali domestici,...
Cani

Come cucinare un pasto sano per cane

Una buona alimentazione è di fondamentale importanza per far crescere in ottima forma un cane, di qualsiasi razza sia. Non badare al tipo di nutrimento dell'animale può provocare svariati problemi sia direttamente (nel caso si diano all'animale cibi...
Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta le crocchette

Prendere un gatto in casa è la soluzione ideale per chi ha bisogno di affetto e tenere dolcezze. Il gatto, però, è da considerare come se fosse un bambino. Di fatto al pari di un bebè il gatto va educato e curato. Tasto dolente per i proprietari è...
Gatti

Come scegliere il cibo secco per un gatto

Scegliere la giusta alimentazione per il proprio amico felino è una decisione importante. Da una scelta corretta dipende la sua salute e la sua longevità. Il gatto è un animale carnivoro, la sua dieta deve essere quindi principalmente a base di carne...
Cura dell'Animale

I premietti ideali per il furetto

In principio, furono il cane e il gatto. Oggi, invece, anche il furetto è divenuto uno degli animali domestici più amati. La sua nomea di animale selvatico è andata via via scemando e ormai sono numerose le famiglie che hanno deciso di prendersi cura...
Cura dell'Animale

5 cose da sapere sull'alimentazione del furetto

Il furetto appartiene ai Mustelidi, una famiglia di mammiferi di cui fanno parte anche la faina e l'ermellino. Il nome scientifico del furetto, Mustela putorius furo, significa "faina puzzolente ladra", in riferimento al forte odore che emana se non sterilizzato...
Cani

Cosa fare se il cane rifiuta le crocchette

Un tempo i cani venivano alimentati con gli scarti della cucina. In anni più recenti invece, si è passati ad un'alimentazione più salutare che vieta al cane, così come al gatto, molti alimenti somministrati in passato. I pasti principali del cane...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.