16

Cane abbandonato: come comportarsi

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

L'abbandono del cane è un problema atroce che attanaglia la nostra società. Soprattutto nei mesi estivi, infatti, in occasione delle vacanze, molti padroni incauti lasciano il loro amico animale ad un triste destino: solo e abbandonato. Tuttavia, ci vuole coraggio ad abbandonare il cane dopo averlo cresciuto con amore e, aver condiviso con lui dei bei momenti. Leggiamo passo passo gli utili suggerimenti di questa guida per scoprire come comportarsi con un cane abbandonato.

26

Occorrente

  • amore verso gli animali
36

Come avvicinare un cane abbandonato

Se ci capita d'incontrare un cane che è solo in strada, dobbiamo saper valutare con chi abbiamo a che fare, se: cani randagi, abbandonati o persi, investiti in un incidente, cuccioli che ci sono persi. Prima di tutto, per la nostra incolumità, non bisognerà essere impulsivi: guardiamolo bene, se sembra minaccioso e non vuol farsi avvicinare, è meglio rivolgersi alle autorità competenti. Potrebbe anche avere delle malattie pericolose. Se invece avvertiamo che è docile e si lascia avvicinare senza problemi, offriamogli acqua e cibo per fare amicizia. Se è ferito, cerchiamo di portarlo con delicatezza da un veterinario che lo visiterà e ne accerterà le sue attuali condizioni.

46

Come provvedere a portare il cane dal veterinario

A questo punto verifichiamo se all'interno della zampa o dell’orecchio è presente il tatuaggio identificativo (segno che ha un proprietario). Se intendiamo procedere da soli avvisiamo comunque il canile, che in caso di necessità conoscerà la vostra posizione. Tuttavia, non dimentichiamo di portare il cane dal veterinario, per eventuali malattie ed infezioni che potrebbero compromettere la nostra salute. Uno dei casi più comuni è quello infatti dei parassiti. Inoltre, se abbiamo a che fare con un cucciolo, ricordiamo che è proprio come un bambino: delicato, sensibile e soggetto alla paura.

Continua la lettura
56

Come contattare le associazioni di volontari per aiutare i cani abbandonati

È consigliabile comunque chiamare l’892424 per sapere qual’è il veterinario più vicino, o contattare il Corpo Forestale dello Stato al 1515; durante gli orari d’ufficio si può chiamare il 113, chiedendo l'intervento di una pattuglia. Se siete in strada, sarà semplice rivolgervi alla polizia, ai vigili o all'ASL (che dispone sempre di un servizio veterinario). Da alcuni anni è inoltre presente l'Ente Nazionale Protezione Animali (Enpa), e in tutte le città ci sono di solito associazioni di volontari per l'aiuto ai cani abbandonati; potete addirittura mandare un SMS al servizio “Io l’ho visto”, al numero 3341051030 (Prontofido). Abbandonare un animale costituisce un reato penale, punibile sia con l’arresto che con sanzione pecuniaria. Nel caso in cui ci troviamo testimoni di un abbandono o incidente, dobbiamo denunciare l’accaduto o contattare l'AIDAA (Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente) al numero 347/8883546 (telefono) o 3403848654 (sms).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di contattare sempre una delle tante istituzioni specializzate in difesa degli animali.
  • Se siete testimoni di un abbandono, denunciatelo subito.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
16

Cosa fare quando si trova un cane abbandonato

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

Purtroppo quando arriva la bella stagione, sulle strade e nelle varie campagna si possono incontrare degli animali domestici abbandonati dai loro padroni per negligenza o cattiva volontà di accudirli. Il primo impatto sicuramente è quello di fermarci e controllare se effettivamente sia stato abbandonato o soltanto smarrito; ma in entrami i casi sarà opportuno dedicare loro un po' del nostro tempo. In questa guida spiegherò cosa fare quando si trova un cane abbandonato e le cure subito da prestare.

26

Prestare le prime cure

Abbandonare un cane è un atto crudele e può essere punito per legge. Nonostante questo, purtroppo ci sono persone che continuano a praticare l'abbandono, soprattutto quando vanno in vacanza. Tenete però a mente che vedere un cane che vaga per le strade può anche significare che il cane si è semplicemente smarrito o che è fuggito dalle cure del padrone. In particolare per quest'ultimo motivo, è sempre consigliato segnalare il ritrovamento alle autorità competenti.

36

Informare le autorità competenti

Decisi a contattare chi di dovere, possiamo dunque tentare di trattenere il cane e chiamare tempestivamente il Comando della Polizia Municipale del Comune in cui ci si trova. La Polizia ha l'obbligo di intervenire e di chiamare il servizio di accalappiamento che in un arco di 20 minuti dovrebbe recarsi sul luogo e prelevare l'animale. Esso verrà portato al canile e qui rimarrà in attesa di un'adozione o del ritrovamento del suo proprietario. Durante questo soggiorno si potrà telefonare o recare persso il canile e verificare che la pratica non sia archiviata.

Continua la lettura
46

Contattare un veterinario

Un'altra possibilità potrebbe essere quella di ospitare il cane nella propria abitazione per evitargli la permanenza in canile. Anche in questa situazione si deve comunicare il ritrovamento al Comando di Polizia Municipale del Comune. A questo punto si deve chiamare anche il canile di zona e comunicargli i propri dati e una descrizione fedele del cane. Successivamente si potrà consultare un veterinario per verificare se il cane sia in possesso o meno del microchip o di un tatuaggio riconoscitivo. Questo permetterà di contattare il proprietario del cane.

56

Comunicare il ritrovamento

La cosa importante da effettuare quando si trova un cane abbandonato è quella di comunicare il ritrovamento anche se si ha l'impressioni che sia stato abbandonato, in quanto se il cucciolo si è perso i padroni potranno presto ritrovarlo. A tal proposito, consiglio vivamente si stampare dei volantini con la foto del cane e attaccarli nei vari negozi della zona del ritrovamento; potrà essere molto utile inserire anche il vostro recapito telefonico per eventuali comunicazioni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Comunicate il ritrovamento del cane alle autorità competenti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
15

Cani abbandonati: cosa fare

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

In Italia purtroppo, il fenomeno dell'abbandono è ancora troppo diffuso. A tal proposito esistono campagne di sensibilizzazione che vanno avanti dagli anni '80, cercando di arginare il fenomeno. Negli ultimi anni questa spregevole abitudine si sta via via abbassando, ma siamo ancora molto lontani dalla sua estinzione. Specialmente d'estate, complici le vacanze estive, alcuni decidono che è arrivato il momento di sbarazzarsi del loro fedele compagno, di chi ha provveduto per tutto il resto dell'anno a non farli sentire soli. Così, con grande ingratitudine, il compagno di giochi e di mille passeggiate diviene solo un fardello di cui liberarsi. Il problema è che solitamente questi individui scelgono le strade, o ancor peggio le autostrade per sbarazzarsi di loro, mettendo in pericolo la sia la vita del cane che quella degli automobilisti che potrebbero imbattercisi. All'interno di questa guida vedremo cosa fare quando ci troviamo di fronte a dei cani abbandonati.

25

Prima cosa da fare

La prima cosa da fare è sicuramente accertarci che si tratti realmente di un cane abbandonato, e che non sia scappato da una proprietà nelle vicinanze. A questo proposito il cane manda dei chiari segnali che ci parlano del suo abbandono; la coda tra le zampe, tremante e vistosamente spaesato. Cerchiamo di essere il più possibile cauti e delicati nell'avvicinarlo, usiamo gesti lenti e voce calma, cercando dei modi rassicuranti per far si che si fidi di noi. Non proviamo a rincorrerlo per strada, in questo modo il cane tende a scappare, e potrebbe anche essere investito da un'auto. Se abbiamo con noi del cibo o dell'acqua cerchiamo di avvicinarlo porgendoglielo, sarà di certo il modo più semplice di poterlo tranquillizzare. Quando avremo conquistato la sua fiducia cerchiamo di farlo salire in macchina e di portarlo al canile più vicino, oppure se conosciamo qualcuno che voglia accudirlo, sarà ancora meglio.

35

Chiamare la polizia stradale

Se invece la persona interessata nutre paura nei confronti dell'animale, o non sa come comportarsi, comunque è bene non far finta di niente; piuttosto contattiamo subito la polizia stradale e segnaliamo dettagliatamente dove abbiamo avvistato il cane, loro provvederanno al recupero dell'animale. Se decideremo di trasportare personalmente il cane al canile più vicino, chiediamo che ne venga registrata la presenza tramite microchip. È raro trovare un cane che ne abbia uno, ma se così fosse, sarebbe molto più semplice ricongiungerlo alla sua famiglia.

Continua la lettura
45

Assistere all'abbandono

Se invece vi trovate ad assistere all'abbandono di un cane o altro animale durante un viaggio, prendete nota della targa e chiamate la polizia stradale o le associazioni che si occupano di tutela degli animali. A tal proposito AIDA&A ha un numero di cellulare dedicato: il 3478883546. L'abbandono di un cane o di un altro animale domestico cresciuto in cattività è un reato, ed è punito con pene che vanno fino ad un anno di reclusione e con multe dai 1.000 ai 10.000 euro. I cani sono animali fedeli che non ci abbandonerebbero mai, perché noi dovremmo farlo con loro?

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:
17

Come salvare un cane abbandonato

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Abbandonare un Cane è una delle cose più disumane che una persona possa fare. Infatti l'amore che una persona ha per gli animali è sempre proporzionale al suo livello di civiltà. Ma sempre più spesso ci capita di imbatterci in cani adulti abbandonati o addirittura intere cucciolate. Non lasciate mai questi animali al loro orribile destino. In questa guida daremo utilissimi consigli su come salvare un cane abbandonato. Forniremo consigli e accorgimenti per trattare al meglio questi cani e tirarli fuori da questa disumana condizione.
.

27

Occorrente

  • Cane
  • Veterinaio
37

Cane adulto

Se vi imbatterete in un cane abbandonato adulto, per prima cosa chiamate immediatamente la Polizia Municipale. Nel frattempo cercate di capire se il cane riporta delle ferite o spaventato. Avvicinatevi molto lentamente al acne evitando sporadicamente movimenti bruschi. Una volta arrivata la Polizia, si prenderà cura del cane e cercherà di rintracciare il proprietario. Se il cane si trova in condizioni critiche o ha bisogno di aiuto, non esitate a portarlo l veterinario più vicino. A questo punto il cane verrà esaminato da u esperto. Il medico terrà il cane in osservazione e lo visiterà per capire in quali condizioni si trova. Infine porterà l'animale in canile. Se vorrete adottare il cane dovrete aspettare almeno dieci giorni dalla consegna. Poiché in questo periodo viene cercato il proprietario. Anche dopo ciò, l'affido però è temporaneo. Solo dopo sessanta giorni l'adozione diventerà definitiva.

47

Cuccioli

Nel caso in cui vi imbattiate in una cucciolata di cani, la situazione è un po' diversa. A questo punto chiamare e aspettare la Polizia può allungare troppo i tempi. Quindi prendete tutti i cuccioli e portateli al più vicino veterinario o centro di soccorso. I cani vanno esaminati nella maniera più tempestiva possibile. Inoltre i cuccioli nella maggior parte dei casi richiedono vaccini e altre cure. Nei cuccioli il tempo d'intervento è fondamentale, non sprecatene.

Continua la lettura
57

Accorgimenti

Una volta accertati che i cani stiano bene, vanno portati in canile. Se potete, cercate di mettervi in contatto con qualche associazione di volontari che cerchi delle famiglie che vogliano adottarli. Perché purtroppo i cani portati in canile rischiano di passare li il resto della loro vita. Nel caso vogliate voi stessi adottare i cani seguite le procedure descritte in precedenza. A questo punto, prendete il vostro cagnolino e portatelo al caldo con voi nella vostra casa. Non dimenticate che il cane non è un giocattolo. Donategli tutte le attenzioni necessarie per far vivere il vostro nuovo cane in condizioni ottimali.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiamare subito la polizia
  • Portare il cane tempestivamente dal veterinaio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.