Cani: come mettere in sicurezza il giardino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Chi decide di adottare un cane in casa sa per certo di guadagnarsi un amico fedele ed una compagnia insostituibile; allo stesso tempo avere cura di un amico a quattrozampe è molto impegnativo e richiede alcuni cambiamenti nella routine domestica. Ci sono cani adatti a vivere in appartamento, e altri che invece necessitano di stare all'aperto e che quindi si possono prendere solo se si possiede un giardino. Il giardino, inoltre, deve essere sistemato in modo che non corra il rischio di essere completamente devastato dal nuovo cucciolo, e che il cane stesso non corra pericoli. Ecco qualche suggerimento su come mettere in sicurezza il giardino se si possiedono dei cani.

24

Il primo accorgimento da adottare è una robusta recinzione del giardino, che impedisca al cane di scappare ma anche di essere importunato da eventuali disturbatori esterni. La recinzione non deve presentare pericoli per l'animale, quindi deve essere priva di parti sporgenti, di spunzoni metallici, e di varchi che potrebbero invogliare il cane a tentare di farsi largo verso l'esterno. Periodicamente quindi va fatta manutenzione per verificare che il recinto sia integro, e che il cane non abbia provato a scavare buche per superarlo da sotto. Detto questo, la recinzione può essere realizzata con il materiale che si ritiene più idoneo (una rete, aste di metallo o di legno).

34

In giardino si deve posizionare una cuccia in cui il cane possa trovare rifugio in caso di cattivo tempo. La cuccia deve essere sufficientemente grande per ospitare le sue dimensioni. Non importa che sia bella dal punto di vista estetico: questo interessa solo al padrone! Invece è importante che sia molto solida, che possa riparare l'animale dalle intemperie, e che non sia verniciata con sostanze che potrebbero infastidire il fine olfatto del cane. Non bisogna badare troppo al risparmio quando si acquista una cuccia: una struttura economica potrebbe rappresentare un pericolo per il cane perché non abbastanza resistente e soggetta a rotture e danneggiamenti.

Continua la lettura
44

L'ultima accortezza da adottare riguardo alla cuccia sta nel posizionarla in modo che il suo ingresso sia cieco, ovvero non dia modo al cane di osservare l'esterno del giardino. Infatti potrebbe vedere altri cani, o essere infastidito da qualcuno di passaggio, e ciò nuocerebbe sia alla sua tranquillità che a quella del vicinato. Bisogna infine fare attenzione alle piante che si tengono in giardino. Molte specie vegetali possono essere innocue per l'uomo ma molto velenose per gli animali. Il cane ha la tendenza a mordere e leccare quello che gli sta intorno, per questo bisogna sincerarsi che le piante che si tengono in vaso o in aiuola non presentino pericoli per la sua salute.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come costruire una gabbia in plastica per criceti

Recentemente abbiamo ottenuto come regalo un criceto e non vogliamo tenerlo in una gabbia classica? Lasciandolo muovere libero per il nostro appartamento è necessario pulire sempre gli escrementi fatti dovunque? Almeno per buona parte del tempo, bisogna...
Gatti

Come creare una cuccia per animali con una vecchia valigia

Quante volte facendo pulizia in casa oppure nel garage riemergono delle vecchie valigie? Solitamente vengono buttate via, ma non fatelo più! Realizzare una nuova cuccia per il vostro cane o per il vostro gatto può essere considerata come un'attività...
Cani

Come creare un recinto per cani

Il cane è uno fra gli animali domestici più diffusi. Discende dal lupo e nei secoli l'uomo lo ha addomesticato, fino a diventare il suo amico più fedele. Essendo un mammifero che deriva da situazioni di vita all'aperto, ha il bisogno di trascorrere...
Gatti

Come rendere il giardino a prova di gatto

Io lo asserisco sempre, per l'amore che ho verso i gatti: averne uno è un grande privilegio, ma soprattutto avere un giardino dove egli possa sbizzarrirsi e farne il proprio habitat è una grande fortuna. Possiamo fare in modo di lasciargli libero accesso,...
Cani

Consigli utili per la costruzione di una cuccia per il cane

Essere i padroni di un cane regala tantissime gioie. Ma rappresenta anche una grande responsabilità. Amore e rispetto per questo meraviglioso animale sono due sentimenti che devono tradursi, da parte del padrone, in azioni quotidiane concrete. È necessario...
Gatti

Come riscaldare la cuccia del gatto

Come tutti noi esseri umani, anche i nostri amici pelosi e a quattro zampe soffrono il freddo. Nello specifico, i gatti, più che il semplice freddo, tendono a soffrire molto l'umidità e le violente correnti d'aria che determinano bruschi sbalzi termici....
Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta la cuccia

I gatti dormono molte ore durante l'arco di una giornata. Spesso li troviamo dormire nei luoghi più vari e disparati, come sopra ad un armadio o un mobile ad esempio. Il gatto ha infatti bisogno di un posto sicuro e comodo per dormire. Qualora il proprio...
Cani

Cosa fare se il cane rifiuta la sua cuccia

Il miglior amico dell'uomo è il cane, ma accade a volte che il padrone e il suo animale domestico non entrino subito in sintonia, e quindi in alcuni casi, c'è bisogno di qualche dritta da adottare. Ad esempio accade spesso che il cane si rifiuta di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.