Cavallo: i diversi tipi di sella

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Scegliere la sella più opportuna per il cavallo è un preciso dovere di un buon cavaliere il quale anteporrà agli istinti narcisistici le preoccupazioni prevalenti per il cavallo. L’offerta è davvero varia, si passa da selle in cuoio lucido e profumano a selle morbide e flessibili, di affascinante consunzione. La regola base rimane sempre la stessa: dovranno calzare perfettamente al cavallo senza alcuna forzatura e risultare funzionale al binomio e all’attività intrapresa. In questa guida vedremo proprio qualcosa di importante inerente al cavallo: i diversi tipi di sella, attraverso pochi ma semplici passaggi.

24

L’attività sportiva

I parametri che concorrono nella valutazione della sella idonea sono più o meno gli stessi che ci farebbero scegliere un paio di calzature per noi: l’attività sportiva prescelta e la taglia. Questi aspetti discriminanti vanno considerati affinché il cavallo non abbia danneggiamenti nella sua struttura. Rilevante è infatti il rischio di fiaccature, il rischio di indolenzimenti a carico delle reni, il rischio di carico eccessivo degli arti anteriori. Tenuto conto di questi aspetti, le selle di distinguono in equipaggiamenti per monta all'inglese o per monta all'americana detta anche western.

34

Tipologia

Il termine sella inglese include molte tipologie di selle tra cui quelle usate nel salto a ostacoli, nel dressage, nel galoppo, nel polo e nel cross country. In genere questa tipologia è caratterizzata dalla presenza di una coppia di cuscini in lana, schiuma o aria, posizionati sotto il seggio. Fra i due cuscini corre un canale che preserva la colonna vertebrale dell'animale ed impedisce il contatto con le parti rigide della sella. La sella è generalmente costruita su un telaio di ferro, di acciaio o di materiale composito.

Continua la lettura
44

La sella all’americana

A questa si contrappone la sella all’americana, tipicamente preferita dagli amanti della monta western. Basta osservarla per rendersi conto che questa attrezzatura è simbolo di secoli di esperienze nel lavoro col bestiame. Si tratta di una sella massiccia, pesante, stabile, decorata che si fregia del fascino western, orgoglio di un’epoca. La sella all’americana ha un sedile profondo in cuoio, sottopancia doppi che trattengono la sella sulla cavallo (così il cavaliere può servirsi della fune per il bestiame) e un pomello (tipico di questa sella) dove il cavaliere fissa l’estremità del lazzo. L’alcione di questa sella, ovvero la curvatura sopra al garrese, è basso e liscio a differenza della sella all’inglese; anche questo è un particolare ideale per il lavoro col bestiame.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Guida ai vari finimenti del cavallo

Il mondo animale definisce esemplari a volte anche sconosciuti, che siano pesci, cani, gatti uccelli cavalli, ognuno con caratteristiche e cure differenti, sta a noi dargli l'aspetto che meritano. Vediamo insieme una guida ai vari finimenti del cavallo,...
Animali da Compagnia

Equitazione: le diverse discipline esistenti

Il mondo equestre presenta un'ampia varietà di discipline differenti. Decidendo di voler iniziare a praticare questo sport, risulta essere estremamente necessario conoscere le diverse discipline esistenti. Di certo, rivolgendovi ad un insegnante di equitazione,...
Altri Mammiferi

Tutto sul cavallo americano da sella

Il cavallo è uno degli animali più nobili. Da sempre al fianco dell'uomo, il cavallo ha assunto nel corso dei secoli diverse mansioni. Dapprima era segno di onore, poi divenne l'icona del duro lavoro dei campi. Oggi il cavallo è un animale da compagnia,...
Altri Mammiferi

Come montare la sella

Il montaggio della sella è un'operazione che richiede delle azioni da svolgere in modo attento in modo da non provocare tumefazioni ed escoriazioni molto dolorose provocate dallo sfregamento della bardatura sulla schiena del cavallo. Naturalmente queste...
Altri Mammiferi

Tutto sul cavallo italiano da sella

Il cavallo è un animale molto amato. Estremamente sensibile e per la straordinaria capacità di interagire con l'essere umano, fin dai tempi più antichi è stato protagonista di numerose attività che hanno agevolato il lavoro dell'uomo. Vi sono numerose...
Altri Mammiferi

Come addestrare un cavallo al galoppo

L'addestramento di un cavallo a tutte le andature dovrebbe iniziare quando l'animale ha raggiunto un'età in cui il fisico è pronto a sostenere i determinati esercizi che andremo a richiedere. Questo significa che i legamenti e le articolazioni saranno...
Cura dell'Animale

Come addestrare un pony

L'addestramento animale è di per sé una pratica molto laboriosa, che richiede tempo e pazienza. Nella fattispecie, l'addestramento di cavalli costituisce un'attività molto antica, poiché sono stati da sempre utilizzati anche come mezzo di trasporto....
Altri Mammiferi

Come addestrare un cavallo per un rodeo

Il rodeo ha 2 varianti: “saddled bronc riding” (con sella) e “bare back riding” (senza sella); esso attualmente è uno spettacolo lucrativo. Il rodeo è in voga in molti stati del mondo; in ciascuno di essi sono vigenti regole specifiche. Inoltre,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.