Come abituare il cane al trasportino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Prendersi cura del proprio cane anche quando, per le ragioni più disparate, si deve affrontare un viaggio è un dovere al quale non ci si può certo sottrarre. È necessario, pertanto, adottare tutta una serie di precauzioni e accorgimenti per fare in modo che il vostro amico a quattro zampe non subisca traumi e disagi durante gli spostamenti. Questa guida, a tale proposito, si occuperà di fornire alcuni suggerimenti e pratici consigli su come è possibile trasportare al meglio il vostro cane e, in particolar modo, su come utilizzare nella maniera più naturale possibile il trasportino, in modo tale da abituare con molta gradualità il proprio animale a viaggiare chiuso all'interno di uno spazio limitato, seppur confortevole. Ecco, dunque, come bisogna procedere.

27

Occorrente

  • trasportino
37

Il primo passo fondamentale da compiere è quello di permettere al cane di prendere confidenza con il trasportino già prima del viaggio. Pertanto, la cosa migliore per evitare che il cane rimanga traumatizzato, se costretto ad entrare nel trasportino all'ultimo minuto, è la seguente: appare assolutamente sconsigliabile tenere sempre conservato il trasportino, ma è opportuno piuttosto averlo sempre a portata di mano, in modo tale che il cane si abitui alla sua presenza e possa quindi entrare e uscire quando vuole, in maniera del tutto naturale e senza costrizioni.

47

L'adozione di tale precauzione consentirà all'animale non solo di familiarizzare con la figura del trasportino, ma anche, lasciandovi all'interno il proprio odore, di considerarlo un oggetto di sua proprietà. Un tale comportamento avrà come naturale conseguenza quella che il cane finirà per considerarlo come uno spazio amico, un posto nel quale potersi tranquillamente rifugiare nel momento in cui dovesse venire a trovare in un ambiente diverso dal solito, quale potrebbe essere il treno, l'auto, l'aereo o una casa non propria.

Continua la lettura
57

Inoltre, risulta essere molto importante, per tutti coloro che sono soliti viaggiare con il proprio cane, scegliere il trasportino più adatto, sia per dimensione che per comodità. La struttura ideale è sicuramente quella dotata di una sola grata, poiché questo gli consentirà di sentirsi maggiormente al sicuro, e di tenere sotto controllo la situazione. Qualora, infatti, il trasportino avesse più finestre, il cane potrebbe sentirsi circondato da persone sconosciute e rumori insoliti, poco familiari, con la inevitabile conseguenza di avvertire un maggiore disagio, se non addirittura un vero e proprio trauma. Quando si decide di acquistare un trasportino, inoltre, è buona regola verificare tra le altre cose la sicurezza e l'affidabilità dei ganci di chiusura di cui è dotato. Ad ogni modo, fatevi consigliare dal rivenditore di fiducia, portando con voi il cane, in maniera tale che si possa verificare in maniera diretta la comodità del trasportino.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come scegliere un trasportino per cani

Quando si avvicinano le vacanze si pensa sempre ai viaggi da fare. Ovviamente, tutta la famiglia viene coinvolta e perfino i cuccioli di casa. Per questa ragione, bisogna organizzarsi in maniera tale da non creare disagi agli animaletti di famiglia. Facendo...
Gatti

Come viaggiare con il tuo gatto

Il gatto è un animale piuttosto abitudinario e potrebbe non amare troppo essere spostato. Ma è anche vero che il micio si abitua alle consuetudini della casa e delle persone con cui vive e sa adattarsi. Quindi, se è problematico o impossibile lasciarlo...
Gatti

10 consigli per viaggiare con il gatto

Nel caso in cui ti piace viaggiare e rimanere per un lungo periodo fuori dalla tua abitazione, a goderti le tue meritate vacanze ed hai a dover gestire il problema del gatto, sei capitato nella guida più adatta a te. Molte volte, infatti, ci troviamo...
Cani

5 consigli per il trasporto dei cani in auto

I nostri amici a quattro zampe ci accompagnano in ogni momento della nostra vita: sono ad aspettarci quando torniamo a casa, ci tengono compagnia quando siamo soli, ci difendono e ci assistono quando siamo malati. Noi possiamo ricambiare la loro fedeltà:...
Gatti

Trasportino per gatti: quale scegliere

Nel momento in cui adottiamo o acquistiamo un gatto, ci assumiamo diverse responsabilità nei suoi confronti. Una di queste è senza dubbio il dovere di farlo stare sempre nel miglior modo possibile, in ogni situazione. Quando abbiamo necessità di portare...
Animali da Compagnia

Come scegliere il trasportino per un cincillà

Un tempo il primato di animali da compagnia, era di esclusivo appannaggio di cani e gatti. Amato per il cuore coraggioso e la fedeltà il cane, e per la sua schiva e misteriosa presenza il felino. Nel tempo però, altri piccoli esserini pelosi, e non,...
Gatti

Come realizzare un trasportino per il gatto

Se in casa avete un gatto, ovviamente saprete benissimo che per portarlo fuori bisognerà munirsi di un trasportino, utilissimo quando vi recate in vacanza in compagnia del vostro amico a 4 zampe, oppure quando lo dovete portare dal veterinario per...
Gatti

Come trasportare un gatto

I gatti sono molto legati all'ambiente in cui vivono e il fatto di spostarli da un luogo ad un altro rappresenta per loro un grande trauma. Essi possono diventare molto fragili e vulnerabili se lasciano, temporaneamente, i luoghi dove sono soliti abitare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.