Come abituare il coniglio a fare i bisogni in cassetta

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I conigli sono ottimi animali da compagnia me richiedono particolari attenzioni e cure, come un qualsiasi amico a 4 zampe. Il coniglio, solitamente, è un animale pulito. Sceglie uno o due posti per i bisogni. Pertanto, la cassetta è un accessorio indispensabile per abituare l'animaletto a non sporcare in casa. Apprende con molta facilità, ma alcuni fattori possono condizionare le sue buone abitudini: età, funzionalità ormonale, stress, stato di salute, la gestione della cassetta, qualità della lettiera. Ecco qualche consiglio per abituare il coniglio a fare i bisogni in cassetta.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Cassetta
  • Gabbia ampia e confortevole
  • Premio (pezzo di frutta o verdura e coccole)
37

Gli angoli

Il coniglio difficilmente sporca in giro. Fin da piccolo, sceglie uno o due posticini per i suoi bisogni (di solito, vicino gli angoli). Le sue urine sono maleodoranti e pungenti. Raggiunta la maturità sessuale, il coniglio marca il territorio. È un comportamento normale, dopo i 4 - 6 mesi. Pertanto, per evitare la demarcazione sui muri, la poltrona, il divano ed altri oggetti della casa, provvedete con la sterilizzazione. Un coniglio sterilizzato si abitua facilmente alla cassetta. Come? Il coniglietto identifica la gabbietta come di sua proprietà. Egli sceglie un angolo e resterà il suo wc per sempre. Pertanto, predisponetene il fondo con una mistura di pellet. In commercio, sono disponibili diverse tipologie. Non tutte però sono ideali per i conigli. Le migliori sono: segatura di pioppo ed i pellet di polpa di carta. Assorbono le urine e catturano i cattivi odori.

47

La gabbietta

La gabbietta ideale è ampia e confortevole. Ospita agevolmente i contenitori del cibo, del fieno, dell'acqua, la lettiera e la cassetta. Inoltre, non limita il movimento e lo spazio del coniglio. L'animaletto riconosce la gabbia come la propria tana, un luogo sicuro e tranquillo. A questo punto, potrete insegnare ed abituare il coniglio alla cassetta dei bisogni. Disponetela nell'angolo prescelto, senza spostare la lettiera. Posizionatene un'altra anche fuori dalla sua gabbia, dove solitamente il coniglio sporca. Evitate i rimproveri o le punizioni. Associate invece l'uso della cassetta a premi e coccole.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

La ricompensa

Premiate il coniglio con una ricompensa, come un pezzo di frutta o di verdura. Proprio come un cane, assocerà il premio al comportamento. Ci vuole molta pazienza e calma per abituare il coniglio alla cassetta dei bisogni. Ripetete quotidianamente le azioni consigliate, perché il coniglietto è un animale molto abitudinario. Pulite efficacemente eventuali punti marcati, utilizzando dell'aceto bianco. In questa maniera, eviterete i cattivi odori. Inoltre, il coniglio non si avvicinerà più alla zona. Lavate spesso le cassette per evitare la formazione di germi e batteri. Supervisionate il coniglio fuori dalla gabbia e correggetene i comportamenti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pulite sempre la gabbia per evitare la formazione e proliferazione di germi e batteri
  • Premiate ogni piccolo progresso del vostro coniglietto
  • Evitate grida e punizioni

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come addestrare coniglio nano

Se amate gli animali in generale, il coniglio nano sarà quasi sicuramente uno dei vostri preferiti. È tenero, simpatico e il suo aspetto piace praticamente ...
Gatti

10 cose da sapere sulle lettiere per gatti

Uno dei vantaggi nel possedere un gatto anzichè un cane sta nell'uso della lettiera da parte dei mici. Il padrone di un gatto non ...
Animali da Compagnia

Come insegnare al coniglio ad usare la lettiera

I conigli, soprattutto quelli nani, sono sempre più richiesti come animali domestici. Questo risponde anche ad una motivazione essenzialmente pratica: tali animali danno molti meno ...
Cura dell'Animale

5 consigli per scegliere la lettiera del coniglio

Se in casa per la gioia dei nostro bambini intendiamo adottare un coniglio, è importante sapere che come il gatto, anche questo animaletto necessita di ...
Animali da Compagnia

Come addestrare un coniglio

Il coniglio è molto intelligente, è un animale socievole, curioso, pieno di sorprese che vive in coppia o in gruppi familiari. È un eccezionale animale ...
Cura dell'Animale

Come misurare la temperatura di un coniglio

Quella di avere un coniglio come animale domestico è ormai diventata una vera e propria moda. È necessario ricordarsi che un animale domestico rappresemta un ...
Animali da Compagnia

Coniglio nano ariete: cura e alimentazione

Negli ultimi anni, il coniglio nato si è affiancato con grande successo al gatto e al cane come animale da compagnia, perché suscita simpatia, è ...
Gatti

Come eliminare il cattivo odore dalla lettiera del gatto

Un gatto può essere davvero un compagno fantastico, un incredibile amico in grado di portare sempre molta allegria in ogni casa, con le sue fusa ...
Cura dell'Animale

5 motivi per portare il coniglio dal veterinario

Forse non tutti lo sanno, ma il coniglio è l'animale domestico più diffuso, dopo il cane e il gatto. E non c'è motivo ...
Gatti

10 consigli per togliere i cattivi odori dalla lettiera del gatto

Come il leone è il re della foresta, il gatto domestico diventa il re della nostra casa. Questo felino che si aggira per gli ambienti ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.