Come abituare il gatto a viaggiare

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Come è risaputo da tutti, i gatti solitamente non amano viaggiare. Succede infatti spesso che, dopo che li sistemiamo a forza nel loro trasportino, inizino a miagolare disperatamente, a sbavare ed a cercare di aprirsi un'uscita, anche a costo di farsi del male. Qualsiasi spostamento, anche se breve, crea talmente tanti disagi al nostro piccolo animale, che è davvero il caso di chiedersi se esistano degli accorgimenti per abituare il micio a viaggiare.

24

Abituare l'animale al trasportino

Incontreremo sicuramente dei problemi se il gatto è già in età adulta. In tal caso dovremo ricorrere all'aiuto del nostro veterinario che, probabilmente, ci prescriverà un leggero sedativo da somministrare al nostro micio. Invece, se il gatto è ancora cucciolo, potremo avere molte probabilità di successo. La prima cosa da fare, fin dal primo giorno in cui lo accogliamo nella nostra famiglia, è abituare il nostro animale al trasportino. Teniamolo in casa, a disposizione del gattino, come una morbida cuccia di sua proprietà, in cui può raggomitolarsi a suo piacimento. Il gatto è un animale che sente molto il territorio: viaggiare all'interno di un suo oggetto lo rassicurerà, mettendolo a proprio agio. Per questo scopo scegliamo di acquistare un trasportino che abbia una certa resistenza, da poter anche pulire facilmente.

34

Intrattenere il gatto parlandogli

Se abbiamo scelto il treno è assolutamente necessario essersi procurati un trasportino robusto, per evitare eventuali fughe da parte del nostro amico a quattro zampe. Teniamo la gabbietta sulle nostre ginocchia e intratteniamo il gatto parlandogli e dandogli modo di giocare con un cordino appeso al trasportino. Evitiamo di dargli cibo secco o in stick perché gli farebbero venir sete. Se abbiamo scelto l'aereo, la situazione sarà più difficile. Per cui è bene pianificare il viaggio per tempo, informandosi della gestione del trasporto di animali con le diverse compagnie aeree. Cerchiamo in tutto questo di fare in modo da evitargli lo stress delle lunghe attese per l'imbarco e lo shock termico all'arrivo.

Continua la lettura
44

Controllare la temperatura ed i rumori

Se il mezzo di trasporto che abbiamo scelto per viaggiare è invece un'automobile, dovremo subito provvedere a sistemare il trasportino con il nostro micio bene in piano sul sedile, aiutandoci eventualmente con una vecchia coperta che possa fare da base. Poi fissiamo la gabbietta con la cintura di sicurezza, per evitare che possa muoversi. Controlliamo la temperatura ed i rumori, che procurerebbero forti stress per l'animale. A tale scopo terremo i finestrini chiusi per isolarci dal rumore esterno ed eviteremo di accendere lo stereo perché alcuni suoni acuti potrebbero ferire le orecchie del micetto. Se la temperatura è alta, provvederemo ad accendere l'aria condizionata, regolandola però al minimo per evitare che il micio subisca pericolosi colpi di calore al nostro arrivo. Ricordiamoci anche di parlargli con dolcezza, così da farlo sentire rassicurato con il suono della nostra voce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come abituare il cane al trasportino

Prendersi cura del proprio cane anche quando, per le ragioni più disparate, si deve affrontare un viaggio è un dovere al quale non ci si può certo sottrarre. È necessario, pertanto, adottare tutta una serie di precauzioni e accorgimenti per fare in...
Gatti

10 consigli per viaggiare con il gatto

Nel caso in cui ti piace viaggiare e rimanere per un lungo periodo fuori dalla tua abitazione, a goderti le tue meritate vacanze ed hai a dover gestire il problema del gatto, sei capitato nella guida più adatta a te. Molte volte, infatti, ci troviamo...
Gatti

Come abituare il gatto alla nuova casa

Tutti noi sappiamo quanto possa essere problematico il doversi trasferire in un nuovo appartamento, ma la cosa si fa ancora più stressante e complicata se oltre a noi, a dover cambiare casa è anche il nostro fedele gatto. Ma niente paura, con alcuni...
Gatti

Trasportino per gatti: quale scegliere

Nel momento in cui adottiamo o acquistiamo un gatto, ci assumiamo diverse responsabilità nei suoi confronti. Una di queste è senza dubbio il dovere di farlo stare sempre nel miglior modo possibile, in ogni situazione. Quando abbiamo necessità di portare...
Cani

Come scegliere un trasportino per cani

Quando si avvicinano le vacanze si pensa sempre ai viaggi da fare. Ovviamente, tutta la famiglia viene coinvolta e perfino i cuccioli di casa. Per questa ragione, bisogna organizzarsi in maniera tale da non creare disagi agli animaletti di famiglia. Facendo...
Gatti

Come trasportare un gatto

I gatti sono molto legati all'ambiente in cui vivono e il fatto di spostarli da un luogo ad un altro rappresenta per loro un grande trauma. Essi possono diventare molto fragili e vulnerabili se lasciano, temporaneamente, i luoghi dove sono soliti abitare...
Cani

5 consigli per il trasporto dei cani in auto

I nostri amici a quattro zampe ci accompagnano in ogni momento della nostra vita: sono ad aspettarci quando torniamo a casa, ci tengono compagnia quando siamo soli, ci difendono e ci assistono quando siamo malati. Noi possiamo ricambiare la loro fedeltà:...
Gatti

Come abituare il gatto all'uso della pettorina

I gatti amano l'aria aperta, il loro istinto li porta ad esplorare nuovi paesaggi e a curiosare in giro. Molti di loro vivono nelle case fin da cuccioli e non hanno mai provato l'ebrezza di una caccia, di correre nei prati, mimetizzarsi e sgattaiolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.