Come abituare il gatto alla lettiera

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I gatti sono i felini più belli del mondo, sono dolci, teneri, affettuosi, sanno farsi amare e dimostrano il loro affetto per il padrone tutto a modo loro, ma portare un dolce gattino a casa non è tutto rose e fiori, infatti i nostri amici a quattro zampe hanno bisogno soprattutto di cure e di essere seguiti.

26

Occorrente

  • lettiera
  • sabbia
  • pazienza
36

Scatole o box

Naturalmente se non ci vogliamo ritrovare la casa piena di sorpresine del nostro amichetto a quattro zampe fargli prendere l'abitudine di utilizzare la lettiera quanto prima è non importante, importantissimo!  
Molte volte i gatti si rifiutano di utilizzarle, ma questo per la maggior parte delle volte è colpa nostra, infatti molte persone utilizzano come lettiera scatolette o box approssimativi o riciclati, come cestini per l'immondizia e tante altre cose, dobbiamo ricordarci che la lettiera è per il gatto quello che è per noi la toilette, e sicuramente noi vogliamo utilizzare una toilette pulita, stessa cosa vale per il nostro gatto.

46

Il gesto

Il gatto, soprattutto quando è ancora molto piccolo, tende ad imitare ciò che vede fare alla propria madre, quindi se la gatta si reca a fare i suoi bisogni all'interno della lettiera, anche il piccolo automaticamente copierà il gesto. Però potrebbe accadere che il nostro piccolo amico non sia riuscito ad avere il giusto insegnamento da parte della propria madre, in questo caso dovremmo essere noi a farne le veci e insegnare al cucciolo l'uso corretto della lettiera.
possiamo per esempio giocare con al sabbietta all'interno della stessa magari con il gattino vicino, in modo che sia incuriosito da ciò che facciamo e possiamo provare a farlo sedere al suo interno delicatamente, possiamo magari giocare anche con il nostro gattino e cercare di farlo passare sopra la lettiera in modo che si renda conto che non è un terreno ostile, anzi!  

Continua la lettura
56

La lettiera

Potremmo però ritrovarci a portare a casa anche un gatto di strada che non è per niente abituato all'uso della lettiera, per cui non la utilizzerà.
La prima cosa da fare in questo caso è seguire il gatto e vedere quale posto della casa sceglie come "preferito", che sia quindi una sedia della cucina, un divanetto in salotto, sotto il nostro letto, insomma il luogo che lui sceglie come "tana".
In questo caso basterà inserire la lettiera all'interno della sua casetta e mettere vicino alla stessa una ciotola con acqua e cibo, in questo modo capirà che quello è il posto della ristorazione e una volta finito di bere e mangiare si recherà automaticamente nel luogo più vicino per fare i suoi bisogni, e troverà in quel caso una bella lettiera grande e profumata tutta per lui, magari potremmo inserire anche all'interno della lettiera un po' di terra dove il gatto ha fatto la pipì così capirà che quello è il suo territorio, e si abituerà da solo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenere sempre la lettiera pulita.
  • Non usare lettiere di fortuna
  • Trattate la lettiera del vostro gatto come se fosse la vostra personale toilette, prendetevene cura

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

10 cose da sapere sulle lettiere per gatti

Uno dei vantaggi nel possedere un gatto anzichè un cane sta nell'uso della lettiera da parte dei mici. Il padrone di un gatto non ha bisogno di portarlo fuori regolarmente per fargli fare i suoi bisogni. E non deve neanche passare mesi e mesi ad addestrarlo...
Animali da Compagnia

Come abituare il coniglio nano alla lettiera

Tra gli animali domestici più diffusi tra le famiglie italiane, oltre cani, gatti e pesci rossi, trova sempre più diffusione il coniglio nano. A dispetto di quanto si pensa, questa razza di coniglio e facilmente addomesticabile e riesce a farsi volere...
Gatti

Cosa fare se il gatto non usa la lettiera

Quando si acquista un gatto è sempre importante, prima di fare tale passo, di documentarsi bene su tutto ciò che si deve fare dopo. Infatti bisogna sapere quanto questo animale possa essere educato e pulito, ma anche, a volte, dispettoso, se costretto...
Animali da Compagnia

5 regole per educare il furetto a fare i bisogni in lettiera

Se intendiamo allevare un furetto, ci sono alcune regole importanti da fargli rispettare, in modo da ottenere un addestramento che lo faccia abituare ad utilizzare la lettiera, e quindi evitare di sporcare altre parti della casa. Nei passi successivi...
Gatti

Come insegnare al gatto a fare i bisogni nella lettiera

Se possedete un gatto e non riuscite ad addomesticarlo, oppure ne avete preso uno da poco e volete insegnare al gattino come fare i bisogni nella lettiera, dovete sapere che occorrerà molta pazienza e molto tempo. C'è da dire che i gatti siano animali...
Gatti

Come insegnare al gatto a usare il water

Fin da cuccioli i gatti imparano ad usare la lettiera per fare i bisogni. È fondamentale però che questa sia posizionata in un luogo tranquillo della casa. Inoltre, la sabbia dovrà essere sempre pulita. Le prime volte che il vostro gatto imparerà...
Gatti

Tecniche per insegnare al gatto l'uso della lettiera

I gatti, da sempre, sono stati definiti i migliori compagni di tutta una vita. Tuttavia, anche noi facciamo del nostro meglio per rendere la loro vita più facile e soddisfacente, soprattutto se viene chiamata in causa una loro esigenza del tutto naturale...
Gatti

Come educare il gattino alla lettiera

Se avete adottato un micio di pochi mesi o avete intenzione di farlo vi sarà utile sapere come educare il gattino all'uso della lettiera. Per evitare che il nostro amico a quattro zampe faccia i bisognini in giro per casa è fondamentale insegnargli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.