Come accogliere un cane in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L’arrivo di un cane in casa implica cambiamenti ed organizzazione: con le giuste regole ed un po’ di pazienza, il nostro cane imparerà fin da subito ad amarci e rispettarci. Prima di adottare un cane, dobbiamo capire se siamo in grado di accudirlo: se abbiamo una vita lavorativa intensa, vi consigliamo di lasciare perdere; se, al contrario, abbiamo pazienza e disponibilità, un cane è sicuramente un compagno inseparabile e fedele. Nei passi che seguono, vi mostreremo come accogliere adeguatamente un cane in casa cominciando a fissare fin da subito delle regole, pur ricoprendolo di affetto ed attenzioni. Inoltre, è necessario apportare delle piccole modifiche alla casa, per evitare danni.

27

Occorrente

  • Cibo ed acqua
  • affetto
  • regole precise
37

Effettuare delle modifiche in casa

Prima di accogliere un cane in casa, vi consigliamo di effettuare alcune modifiche al vostro arredamento. Se abbiamo dei tappeti, rimuoviamoli; eliminiamo eventuali soprammobili che il cucciolo, a causa della sua curiosità, possa raggiungere e fare cadere rischiando di farsi male. Stiamo attenti anche a togliere eventuali dolciumi, o caramelle, perché il cane è un animale molto goloso e potrebbe scovarli. Anche l’immondizia è un elemento da non sottovalutare: gettiamola con regolarità o collochiamola in un punto difficile da raggiungere.

47

Allestire la cuccia

Un buon modo per accogliere un cane in casa consiste nel farlo familiarizzare con i membri della famiglia e con l’ambiente circostante. Allestiamo la cuccia e prepariamo le ciotole con cibo ed acqua: in questo modo, il cucciolo proverà un’immediata sensazione di appagamento e sicurezza. Evitiamo di fare troppo rumore o di compiere movimenti bruschi perché potremmo intimorirlo; facciamogli capire fin da subito in quali stanze può andare e in quali no: stabilire delle regole è un validissimo metodo per educarlo bene. Se vediamo che il cane reagisce bene alle novità, accarezziamolo e facciamogli sentire il nostro affetto incondizionato.

Continua la lettura
57

Educarlo al meglio

L’educazione è un elemento essenziale per accogliere un cane in casa: assicuriamoci che la ciotola d’acqua sia sempre piena e pulita, non somministriamogli troppo cibo per evitare che ingrassi, seguiamo con cura le dosi raccomandate e, in caso di dubbi, rivolgiamoci ad un veterinario. Cerchiamo di non farlo sentire mai solo quando siamo a casa, se ha necessità di riposare, non disturbiamolo. Per crescere al meglio un cane è opportuno informarsi sulle tecniche di educazione. Esistono diversi libri e siti web specializzati in questo. Vi suggeriamo di approfondire l'argomento, così che il nostro cucciolo ci rispetti e si fidi di noi. Con un po' di accorgimento ed un pizzico di pazienza, potremo instaurare un'amicizia stabile e duratura.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consideriamo il cane come un membro inscindibile della nostra famiglia. Educhiamolo con rettitudine e, soprattutto, ricopriamolo di affetto ed attenzione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come accogliere un gattino in casa

Avere un gatto in casa è sicuramente un atto d'amore, ma questa situazione comporta anche una grande responsabilità. Infatti, anche se i gatti vengono considerati animali indipendenti necessitano di stare in un ambiente familiare ed hanno bisogno di...
Cura dell'Animale

5 cose indispensabili ad un cucciolo

L'arrivo di un inquilino a quattro zampe è sempre un momento di gioia e tenerezza ma bisogna sempre riflettere molto prima di accogliere un cucciolo. La scelta deve essere fatta consapevolmente e tenendo conto di tutti i pro e i contro che la presenza...
Animali da Compagnia

Come accogliere un porcellino d'india

Il porcellino d'India, detto anche "maialino d'India" o "porcellino di mare", può essere considerato come un animale domestico. Esso, dunque, può essere adatto alle famiglie con bambini desiderosi di tenere, in casa, un simpatico animaletto con cui...
Gatti

Come accogliere il nuovo gattino in casa

Il gatto (Felis catus Linnaeus) è un mammifero indubbiamente affascinante e possederne in casa un esemplare (persiano dal soffice manto, siamese enigmatico o meticcio dalle origini non conosciute) farebbe vivere delle emozioni che riportano alla natura...
Cani

Come addestrare un bull terrier

Il Bull Terrier è un cane intelligente, socievole, esuberante e giocoso. È piuttosto potente, prestante ma molto testardo. Pertanto, addestrare un Bull Terrier non è cosa semplice. Devi mostrarti dominante, chiaro e diretto, per una completa gestione...
Cani

Le 5 razze di cani più adatte ai bambini

Se pensate di accogliere un cane nella vostra famiglia, darete a vostro figlio o ai vostri figli il miglior amico, compagno di giochi, amorevole protettore che possa esistere. L'infanzia dei vostri figli sarà riempita da corse allegre, simpatici tiri...
Cani

Come prendersi cura di un cucciolo

Accogliere un cucciolo nella propria casa e crescerlo è sicuramente un'esperienza bellissima, che può davvero arricchire l'intera famiglia.Tuttavia è un'avventura che richiede una certa preparazione e un grande impegno, soprattutto perché la gestione...
Cani

Come scegliere un cucciolo di Yorkshire Terrier

Scegliere un cucciolo da adottare è uno dei primi sogni di ogni bambino. Avere un compagno peloso accanto a sé riempie la vita di gioia e condivisione. Il più bel gesto che potremmo fare è recarci in un canile per accogliere in casa un randagio. Una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.