Come acquistare un porcellino d'india sano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La cavia domestica è un piccolo roditore che viene più comunemente conosciuto con il nome di "porcellino d'India". Il suo nome scientifico è Cavia Porcellus ed è originario dell'America del Sud. La denominazione "d'India" deriva dunque dall'equivoco secondo il quale Cristoforo Colombo, approdando per le prima volta sulle coste del Nuovo Mondo, credeva invece di essere giunto in India. La cavia è un animaletto da compagnia esotico molto diffuso nelle nostre case, e viste le sue piccole dimensioni viene preferito ai cani o ai gatti da chi ha un apportamento piccolo in cui vivere. Se si decide di adottare una cavia, bisogna però scegliere con cura: ecco come acquistare un porcellino d'India sano.

24

La prima cosa da decidere è dove acquistare il porcellino d'India. Molti negozi di animali, purtroppo, non si preoccupano di verificare da dove provengono le bestiole che mettono in vendita, che spesso sono malate o malnutrite. Si potrebbe pensare, come prima opzione, di rivolgersi ai rifugi per animali della propria zona. Spesso chi acquista una cavia se ne sbarazza poco tempo dopo, e quindi ci sono tanti "orfanelli" in cerca di una casa. La fonte più sicura presso cui prendere un porcellino d'India è però l'allevamento, in modo da poter vedere con i propri occhi l'ambiente in cui l'animale è cresciuto.

34

Una volta trovato il negozio o l'allevatore giusto, bisogna osservare con molta attenzione i vari esemplari che propone. La prima caratteristica da verificare è il buono stato di salute. Da cosa si capisce se un porcellino d'India è sano? Per prima cosa, è vivace e attivo, non sta rannicchiato in un angolo a dormire. Poi mangia spesso e il suo pelo è folto e lucido, senza macchie di alopecia, ovvero calve. Un buon modo per capire come sta una cavia consiste nel guardargli i polpastrelli delle dita: devono essere di colore rosa, lisci, senza zone arrossature o tumefazioni.

Continua la lettura
44

Bisogna poi osservare bene occhi e orecchie della cavia: devono essere sani e puliti, privi di secrezioni o arrossamenti, perché questo potrebbe indicare la presenza di un'infezione. A questo punto, la scelta finale riguarda solo il proprio gusto personale. Dal punto di vista caratteriale non c'è molta differenza tra esemplari maschi o femmine, avendo però cura di constatare se queste ultime non siano già incinte. Esistono tanti tipi diversi di porcellini d'India, a pelo lungo o corto, quindi la scelta è molto vasta. Sarebbe bene sempre acquistarne una coppia, poiché le cavie soffrono la solitudine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come fare il bagno al porcellino d'india

Gli animali necessitano di cure, cibo, amore e pulizia, qualsiasi specie animale decidiate di allevare in casa dovrete anche considerare che sarà necessario prendersi cura della bestiola, nel miglior modo possibile. Alcune persone amano animali piccoli...
Cura dell'Animale

Porcellino d'India: i cibi da evitare

Il porcellino d'india è un particolarissimo roditori originario del Sudamerica, ma molto diffuso in tutto il Mondo.Questo roditore è un carinissimo animale domestico, infatti esse viene chiamato anche cavia domestica.Se vogliamo adottare questo simpaticissimo...
Animali da Compagnia

Come spazzolare il porcellino d'india

Il porcellino d'india, o cavia, originario del Sudamerica, è un animale domestico da compagnia che necessita di premure e particolari attenzioni. Il simpatico pelosetto è dolcissimo ed ama il gioco e il contatto con l'amico umano. Adora la pulizia ed...
Animali da Compagnia

Porcellino d'india: alimentazione e gabbia

Ultimamente è abbastanza frequente trovare nelle case un porcellino d'india; quest'ultimo è meglio conosciuto come cavia peruviana. Se si ha intenzione di prendersi cura di un porcellino d'india è opportuno informarsi su come bisogna comportarsi nei...
Animali da Compagnia

Come capire se la porcellino d'India è incinta

I porcellini d'India sono tra i più graziosi animali da allevamento, ed il loro benessere si nota se si provvede a tenerli in coppia. Questo accoppiamento, porta ovviamente alla gravidanza, che non richiede particolare cura da parte di noi allevatori,...
Animali da Compagnia

5 cose da sapere sul porcellino d'India

Il porcellino d'India o cavia domestica, è un piccolo animaletto facente parte della famiglia dei roditori. Timido e circospetto inizialmente, nel tempo il porcellino d'India sviluppa un forte legame con il proprio padrone. La sua indole è mansueta...
Cura dell'Animale

Come proteggere il porcellino d'india dal caldo

Sono sempre di più le persone che decidono di adottare animali perché oltre a farci compagnia, ci aiutano a rilassarci quando rientriamo in casa dopo una stressante giornata di lavoro. Gli animali che generalmente vengono adottati sono i cani, i gatti,...
Animali da Compagnia

Come gestire un porcellino d'india

Il porcellino d'India potrebbe essere un ottimo amico di casa se noi siamo in grado di gestire la sua presenza ed essere per lui dei validi padroni. Proviamo ad esaminare se siamo pronti ad accoglierlo in famiglia. Sapevate che il porcellino d’India...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.