Come addestrare al meglio il proprio cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Un cane ben addestrato, oltre ad essere un motivo di orgoglio (e perché no, anche di "vanto") per il proprio padrone, è senza alcun dubbio un cane più felice. Se il cane, risponde prontamente ai comandi, riesce a muoversi in un determinato ambiente senza combinare guai, distruggere tutto ciò che lo circonda e creare continui rumori fastidiosi, godrà di molta più libertà data dal proprietario. Di certo per addestrare al meglio ed ottenere ottimi risultati bisogna armarsi di pazienza, tempo, e (anche se scontato da dire) tanto amore verso il proprio fedele amico.

28

Occorrente

  • Tanto tempo
  • Tanta pazienza
38

È buona norma iniziare l'addestramento prima possibile, sempre e dopo lo svezzamento (che dura circa 60 giorni), ma non è mai troppo tardi, anche se con un cucciolo è tutto molto più facile. Imponiti sempre e sii obiettivo; puniscilo quando serve (ma sii pure clemente ed evita le punizioni fisiche) ma sopratutto lodalo quando si comporta bene. Il cane possiede un tipo di mentalità che potremmo definire "associativa", ovvero, ad una determinata azione, il cane, ne associa un'altra (sporcare a terra=rimprovero: eseguire un comando=biscotto) quindi bisogna sempre prestare attenzione a non premiare comportamenti sbagliati o al contrario, evitare di elogiare quelli giusti. Evitare però di dar da mangiare dei biscotti troppo calorici o perlomeno cercate di far muovere al meglio il vostro cane.

48

Da cucciolo, il cane, non possiede ancora il controllo sui suoi sfinteri, quindi nel momento in cui sentirà l'impulso di dover "fare i bisognini" si lascerà andare. Col tempo acquisirà molto più controllo e con le vostre istruzioni smetterà di sporcare ovunque e farà i suoi bisogni solo in posti stabiliti (in giardino o sulle traversine igieniche). Ma quali sono queste "istruzioni" da seguire? Per prima cosa bisogna stare attenti ai movimenti del cane, quando inizia ad annusare il pavimento girando su stesso quello è il momento che precede l'espulsione, guardatelo negli occhi ed esclamate un duro "NO!!" (senza urlare troppo), afferrate il cucciolo e posizionatelo nel posto che avete stabilito (è buona norma utilizzare le traversine per cani, i giornali sono meno igienici e lasciano cattivi odori per casa) e aspettate che continui li i suoi bisogni. Non appena avrà finito premiatelo con tante coccole e un bocconcino ghiotto. Non sperate di non trovare "pipì" o cacca un po' per casa all'inizio, insistete con questi suggerimenti e col tempo imparerà. Ripeto, armatevi di pazienza, tanta tanta pazienza!!

Continua la lettura
58

I cani godono di un'intelligenza straordinaria, e hanno un'ottima memoria. In media un cane durante l'arco della propria vita memorizza circa 150 parole (alcuni cani, più predisposti, anche di più). Associarne il significato ad un'azione è competenza nostra però. Non aspettatevi che il cane si sieda non appena voi esclamate "Seduto!" senza prima averli insegnato cosa vuol dire e a quale azione essa è associata. Ovviamente ricordate che ad ogni azione che cercherete di insegnarli deve corrispondere sempre una sola parola (non va bene prima dire "Seduto" poi "Siediti" e dopo ancora "mettiti a sedere"), o finirà col confondersi.

68

Tra le cose più importanti, come scritto all'inizio, bisogna riuscire ad imporre la propria leadership sul cane; se non ci vede come un suo superiore (capobranco) non ci ascolterà mai, o nel peggiore dei casi, sarà lui a volersi imporre su di noi. Questo molte volte succede quando si ha a che fare con cani molto prestanti fisicamente o di grossa mole. Un esempio pratico per capire se il nostro cane rispetta la gerarchia che abbiamo imposto, è quello di togliere la ciotola col cibo nel momento in cui sta mangiando, se rimane impassibile e ci osserva molto probabilmente ha capito come funziona la "scala sociale", al contrario, se ringhia (o morde!!) vuol dire che stiamo sbagliando qualcosa e il nostro cane non ci rispetta abbastanza. Come detto all'inizio, ogni cane è diverso e con una propria personalità.  

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenersi ai procedimenti indicati o ai passaggi descritti nel link utile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come addestrare un cane ad obbedire

Eccolo lì, il nostro bel cucciolotto, appena arrivato. Ma quel bellissimo animaletto si potrebbe trasformare nel nostro peggiore incubo se non verrà educato in maniera corretta. Addestrare un cane ad obbedire è un processo lungo che richiede molta...
Cani

Come addestrare un Jack Russell

Il Jack Russell è un cane vivace e dall'intelligenza molto sviluppata. Di medie dimensioni, si caratterizza per la sua impulsività, irruenza ed iperattività. Particolarmente adatto alla caccia della volpe e dei conigli, ama scorrazzare all'aria aperta....
Cani

Come addestrare il cane a stare al passo

Il cane è in assoluto l'animale domestico più adottato ed amato dalle famiglie di tutto il mondo. Avere un cane, però, spesso non è facile in quanto anch'egli è un essere vivente e come tale ha le sue esigenze, che devono essere assolutamente rispettate....
Cani

Addestramento pinscher: i comandi

Noi tutti sappiamo che il cane è un animale molto intelligente, capace di apprendere e di memorizzare velocemente i segnali di affetto e di comando che provengono dall'uomo. Come vedremo nel corso di questa guida, esistono una serie di regole che se...
Cani

Come addestrare un bull terrier

Il Bull Terrier è un cane intelligente, socievole, esuberante e giocoso. È piuttosto potente, prestante ma molto testardo. Pertanto, addestrare un Bull Terrier non è cosa semplice. Devi mostrarti dominante, chiaro e diretto, per una completa gestione...
Cani

Come addestrare il cane al richiamo

Addestrare il proprio cane ad obbedire ai comandi è una pratica fondamentale. Non è opportuno rivolgersi a un educatore cinofilo se esso viene allevato da cucciolo. Nei primi mesi di vita gli insegnamenti importanti, quali "Seduto", "Vieni" vanno proposti...
Gatti

Come addestrare il gatto all'uso della lettiera

Quando si accoglie un cucciolo di gatto nella propria casa è fondamentale che abbia la sua lettiera a disposizione, poiché il gatto è un animale che per natura ama fare i bisogni nella lettiera in maniera del tutto istintiva. Infatti, nella maggior...
Cani

Come addestrare un bracco ungherese

Se avete deciso di allevare un cucciolo di cane e precisamente un bracco ungherese, è importante sapere che si tratta di un esemplare particolarmente adatto per la caccia, e che quindi necessita di uno specifico addestramento. Tale insegnamenti li potete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.