Come addestrare coniglio nano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se amate gli animali in generale, il coniglio nano sarà quasi sicuramente uno dei vostri preferiti. È tenero, simpatico e il suo aspetto piace praticamente a tutti. Come qualsiasi altro animale, una volta che si decide di addestrare un coniglio nano, bisogna dedicargli molto tempo e attenzione. Che si voglia tenerlo in casa o all'aperto, dovremo essere capaci di non fargli mancare nulla, non lasciarlo troppo tempo chiuso in una gabbia e addestrarlo per fargli perdere cattive innate abitudini (come quella di rosicchiare i fili). In questa guida cercheremo di darvi qualche indicazione su come allevare un coniglio nano soprattutto in casa.

26

Come detto nell'introduzione il coniglio nano non è un animale da tenere in gabbia. Restando costantemente chiuso potrebbe sviluppare malattie e addirittura potrebbe perdere l'uso delle zampe posteriori. Potreste utilizzare una stanza appositamente adibita per la circolazione del coniglio. Dovrete coprire i cavi elettrici e rimuovere piante d'appartamento basse o che le cui foglie toccano il pavimento. Rimuoverete anche i tessuti quali i tappeti, evitando così che si rovinino.

36

Esattamente come per un gatto, dovrete far capire al vostro coniglio nano che i bisogni li deve fare nella lettiera. Inizialmente dovrete tenerlo chiuso in gabbia (con la base ricoperta in pellet per stufe) e indurlo a fare i bisogni nell'angolo con l'ausilio di una lettiera d'angolo. Una volta certi dell'utilizzo della lettiera ad angolo potrete iniziare a farlo circolare per la stanza, controllando almeno per i primi tempi, che il vostro coniglio torni nella gabbia a fare i bisogni. Una volta certi di ciò potrete stare più tranquilli e lasciarlo libero senza molto controllo. Se invece riscontrerete problemi perché il vostro coniglio fa i bisogni in giro per la stanza, vi dovrete avvicinare a lui e dire un secco 'NO!' implementando anche con i gesti manuali. In seguito dovrete fargli capire dov'è che deve fare i bisogni raccogliendo i suoi escrementi e mettendoli nella lettiera.

Continua la lettura
46

Per insegnargli invece a non rosicchiare cavi e fili, o la tappezzeria, nei primi tempi che lo lascerete libero per la stanza dovrete controllarlo con molta attenzione. Istintivamente il vostro coniglio nano cercherà qualcosa da mordicchiare, essendo per natura un roditore. Appena succede vi dovrete avvicinare a lui e, come per i bisogni, dirgli anche qui un secco 'NO!'. Se continuerà a rosicchiare prendetelo e mettetelo in gabbia per un po' di tempo, poi provate di nuovo. Vi sembrerà brutale, ma sarà l'unico modo per salvarlo da pericoli o danni.

56

L'addestramento del coniglio nano durerà un bel po'. Vi serviranno sopratutto pazienza e costanza perché all'inizio sembrerà che non capisca e che sia una perdita di tempo. Invece con la giusta pazienza e l'autorità nei momenti giusti, il vostro animaletto sarà educato e la convivenza sarà come quella che potreste avere con un cane o un gatto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mettete nella gabbia qualcosa da rosicchiare, come i legnetti per i conigli, per evitare che il coniglio morda i cavi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come addestrare un coniglio

Il coniglio è molto intelligente, è un animale socievole, curioso, pieno di sorprese che vive in coppia o in gruppi familiari. È un eccezionale animale ...
Animali da Compagnia

Coniglio nano ariete: cura e alimentazione

Negli ultimi anni, il coniglio nato si è affiancato con grande successo al gatto e al cane come animale da compagnia, perché suscita simpatia, è ...
Animali da Compagnia

Tutte le razze di conigli da compagnia

Quante volte vi siete ripromessi di adottare un piccolo grande amico a quattro zampe, ma poi non lo avete mai fatto? Cani, gatti, criceti... Ma ...
Animali da Compagnia

Il coniglio: comportamento e carattere

Se stai pensando di prendere un coniglio come animale da compagnia stai per iniziare un'esperienza bellissima. Egli è dolce e abitudinario e questo agevola ...
Animali da Compagnia

Come prendersi cura di un coniglio nano

Il coniglio nano è tra gli animali domestici oggettivamente più simpatici e adorabili e, bisogna dire che, sono sempre di più le persone che decidono ...
Animali da Compagnia

Come insegnare al coniglio ad usare la lettiera

I conigli, soprattutto quelli nani, sono sempre più richiesti come animali domestici. Questo risponde anche ad una motivazione essenzialmente pratica: tali animali danno molti meno ...
Animali da Compagnia

Come abituare il coniglio a fare i bisogni in cassetta

I conigli sono ottimi animali da compagnia me richiedono particolari attenzioni e cure, come un qualsiasi amico a 4 zampe. Il coniglio, solitamente, è un ...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un coniglio nano d'angora

Il coniglio nano d'Angora, essendo un animale da compagnia particolarmente delicato, necessita di non poche attenzioni da parte del proprio padrone. Per questo motivo ...
Gatti

Come insegnare al coniglio ad usare la cassetta igienica

Tra i tanti animali da compagnia che si possono tenere in casa, come gatti e cani, negli ultimi anni si è inserito anche il coniglio ...
Animali da Compagnia

Come allevare un coniglio nano

Esistono molteplici razze di conigli, i quali ormai sono divenuti animali da compagnia molto apprezzati, in quanto possono vivere anche in appartamento e non richiedono ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.