Come addestrare un cane ad obbedire

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Eccolo lì, il nostro bel cucciolotto, appena arrivato. Ma quel bellissimo animaletto si potrebbe trasformare nel nostro peggiore incubo se non verrà educato in maniera corretta. Addestrare un cane ad obbedire è un processo lungo che richiede molta pazienza e calma, ma nella maggior parte dei casi è sufficiente ripetere gli stessi movimenti o gesti 2-3 volte al giorno. Vediamo allora come addestrare un cane ad obbedire.

24

L'arrivo a casa

Arrivati a casa, se il cucciolo è impaurito e spaesato, con calma è opportuno far vedere al piccolo dove si trovano l'acqua, il cibo e la sua cuccia. Tutte cose che è bene approntare prima dell'arrivo del cane nella nostra casa. Dopodiché, un pomeriggio e una notte di relax sono d'obbligo per il cagnolino. Probabilmente piangerà perché si sentirà solo. Questo è un momento fondamentale per creare un legame forte di fiducia. Quindi, tanta vicinanza, tante coccole e magari un giochino per distrarlo. Sin dal primo istante è importante parlargli e chiamarlo sempre per nome (senza usare vezzeggiativi o nomignoli). In poco tempo lui capirà di chiamarsi così e inizierà a rispondere al suo nome.

34

La pipì fuori casa

Questo è un momento difficile. Un buon metodo per abituarli è far loro annusare la pipì, battere sulla mano con un giornale e portarli subito fuori. Ovviamente, durante la sgridata in casa il tono e lo sguardo dovranno essere molto severi, mentre all'aperto si riempirà il cane di coccole, complimenti e attenzioni. Ricordiamoci che le passeggiate devono essere regolari e frequenti con tanto di kit di pulizia. E quando il nostro cucciolo imparerà a sporcare all'aperto, noi dobbiamo fargli capire che ha fatto la cosa giusta, con tante feste. E vi prego di raccogliere i bisogni del cane come da buoni cittadini.

Continua la lettura
44

I comandi

Dai 6 mesi in poi è possibile iniziare a insegnare i comandi. I cani associano dei gesti a dei suoni o parole e in genere vanno sempre premiati alla fine del comando eseguito. In italiano si può partire dall'alt, seduto e terra. È opportuno ripetere questa operazione più volte, finché non viene memorizzata dall'animale. Lo "alt" va dato quando si vuole che il cane smetta di fare ciò che sta facendo. Per insegnarlo, è opportuno sfruttare i momenti di gioco. Basta prendere una corda o uno straccio, che noi terremo da un capo; il cane inizierà a tirare; dopo averlo fatto giocare un po', si inizia a ripetere alt più volte. Il cucciolo non reagirà e continuerà a giocare. A questo punto, starà a noi calmarlo con la voce e aprirgli lentamente la bocca. Quando avrà lasciato il capo, si meriterà un biscotto o le coccole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

5 modi per addestrare un cucciolo

Un cucciolo va sempre addestrato con tantissimo amore ed un quintale di pazienza, allo stesso modo come si farebbe con un bimbo piccolo che deve ancora imparare le regole. In questa guida dedicata agli amanti degli animali vi indico 5 modi diversi per...
Cani

Come addestrare il cane al richiamo

Addestrare il proprio cane ad obbedire ai comandi è una pratica fondamentale. Non è opportuno rivolgersi a un educatore cinofilo se esso viene allevato da cucciolo. Nei primi mesi di vita gli insegnamenti importanti, quali "Seduto", "Vieni" vanno proposti...
Cani

Come addestrare al guinzaglio il cane

Avere un cane implica molte responsabilità e bisogna avere molta attenzione soprattutto quando si è giro per una banale passeggiata. Bisogna infatti tenerli tranquilli, legarli accuratamente al guinzaglio: ma spesso succede che il cane non ben addestrato...
Cani

Come addestrare il cane all'obbedienza

Attraverso un adeguato addestramento i cani possono imparare ad eseguire determinati movimenti e comandi chiamati ordini, per insegnare al cane ad eseguire un ordine bisogna associare una parola, un movimento o entrambi all'ordine che il cane dovrà...
Cani

5 consigli sul cane Corso

Il cane Corso appartiene ad una razza tipicamente italiana, ed è un esemplare che richiede dei trattamenti particolari. Per cominciare è piuttosto grosso, con un peso che può arrivare fino a 120 chili, e viene allevato per la caccia e come cane da...
Cani

Come addestrare un Jack Russell

Il Jack Russell è un cane vivace e dall'intelligenza molto sviluppata. Di medie dimensioni, si caratterizza per la sua impulsività, irruenza ed iperattività. Particolarmente adatto alla caccia della volpe e dei conigli, ama scorrazzare all'aria aperta....
Cani

Come addestrare un bulldog francese

Il bulldog francese rappresenta un cane d'eccezione. In definitiva, costituisce l'anello di congiunzione tra i molossi ed i cani da compagnia. Il suo aspetto prettamente simpatico ed anche un leggermente buffo, si associa ad un carattere dolce, amichevole...
Cani

Come addestrare il cane a stare al passo

Il cane è in assoluto l'animale domestico più adottato ed amato dalle famiglie di tutto il mondo. Avere un cane, però, spesso non è facile in quanto anch'egli è un essere vivente e come tale ha le sue esigenze, che devono essere assolutamente rispettate....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.