Come addestrare un Siberian Husky

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Siberian Husky è un cane di taglia media dalle origini nordiche e nello specifico siberiane. Ben proporzionato, dal movimento fluido ed elegante, il Siberian Husky era allevato dai Ciukci, una tribù eschimese che lo impiegava soprattutto per trainare le slitte. In queste condizioni estreme il cane e l'uomo condividevano spesso la stessa sorte, al punto tale da creare una vera e propria simbiosi. Nella presente guida verranno riportate alcune informazioni sulla razza Husky e, nello specifico, su come addestrare un Siberian Husky.

27

Il Siberian Husky ha un carattere molto allegro e gioviale, inoltre è anche affettuosissimo con il padrone e i familiari; tuttavia, allo stesso tempo, è molto indipendente: ama coprire molto il territorio, per questo motivo è d'obbligo sia il guinzaglio in città sia la recinzione in giardino. Contrariamente a quello che si pensa non è un cane che scappa anzi, molto spesso queste fughe nascondono incidenti o disavventure. È d'obbligo ricordare che ogni volta che stiamo per adottare un qualunque animale, stiamo adottando un essere vivente, che prova emozioni e domandarci se siamo veramente in grado di garantire al nostro futuro compagno stabilità e benessere.

37


Il Siberian Husky non è un cane mordace, è in grado di stabilire un ottimo rapporto anche con i bambini mentre il suo carattere fiero ed elegante può portare a malintesi con altri cani, anche se nel complesso non è un cane aggressivo e tende ad evitare le risse. Non è un cane da guardia e non è adatto alla persona sedentaria. È di fondamentale importanza stabilire un rapporto di fiducia autentica e di obbedienza: infatti l'obiettivo si raggiunge non tanto mediante punizioni ma rinforzando positivamente la risposta del cane.

Continua la lettura
47

Il Siberian Husky, come detto, ha certamente un carattere molto gioviale e allegro, tuttavia non è particolarmente ubbidiente e propenso all'addestramento per via del suo forte spirito indipendente. Per addestrare un Siberian Husky, dunque, è necessario iniziare sin da subito, operando con dolcezza e allo stesso tempo con fermezza al fine di evitare che il cane prenda il sopravvento sul padrone. In primo luogo si ricordi che è di fondamentale importanza comunicare al cane che il padrone è il "cane alpha", il capo branco, pertanto egli deve sottostare al suo potere; per far sì che il Siberian Husky veda nel proprio padrone il "cane alpha", è opportuno fargli capire che la prima mossa spetta sempre al padrone e che al cane spetta seguirlo senza tentare di ostacolarlo.

57

Un altro elemento da ricordare consiste nel punirlo quando sbaglia e di premiarlo quando invece si comporta in modo corretto: va premiato con del cibo, soprattutto quando esegue i comandi che gli vengono ordinati. Gli occhi azzurri, contrariamente a quello che si pensa, non stanno a indicare maggiore "purezza" e non aumentano il valore del cane. Il cane non soffre il clima temperato perché abituato al clima freddo. Il pelo è un ottimo isolante termico sia dal freddo che dal caldo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Tutto sull'husky

L'Husky rappresenta un cane di origine siberiana. La sua, tra l'altro, è assolutamente una tra le prime razze più belle, presenti nel mondo. Infatti stiamo parlando di un cane molto elegante e snello, con una muscolatura ben proporzionata su tutto quanto...
Cani

Tutto sul cane eschimese

Il cane è un animale molto bello ed affascinante. Oltre ad essere un eccellente guardiano, questo splendido animale si rivela anche un ottimo compagno di giochi, un ottimo compagno di passeggiate ed un amico silente a cui possiamo raccontare i nostri...
Cani

Come scegliere il cane adatto a tutta la famiglia

Il cane è uno degli animali preferiti dai bambini; soprattutto se cucciolo il suo musetto dolce, i suoi occhi desiderosi di amore, la sua vivacità e la voglia di correre lo rendono, agli occhi dei più piccoli, il perfetto compagno di giochi. I cani...
Cani

Cani: husky siberiano

L' husky siberiano è un cane di taglia media, elegante ed armonico, le cui origini risalgono a tempi molto antichi. In passato veniva utilizzato per tirare la slitta, andare a caccia e fare la guardia. Molte sono le persone che acquistano un husky siberiano...
Cani

Come scegliere un cane che abbaia poco

La compagnia di un cane è capace di riempire giornate altrimenti vuote. Un cane diventa una presenza importante, paragonabile ad un membro della famiglia e, come gli altri membri della famiglia, anche il cane ha la propria personalità. Ogni esemplare...
Cani

Come scegliere un cane da slitta

Nella seguente guida si parlerà degli amici a quattro zampe e, precisamente, si cercherà di capire quali sono quelle razze maggiormente appropriate a trainare una slitta in modo naturale, grazie alle loro caratteristiche fisiche e psichiche. Per rispondere...
Cani

Come riscaldare la cuccia del cane

Tra la fine di settembre e l'inizio di ottobre iniziamo ad avvertire i primi sintomi del freddo. Mettiamo da parte le T-shirt e indossiamo qualche soffice maglioncino di cotone. Si comincia a preparare la legna per il camino o a controllare l'impianto...
Cani

I migliori cani da trekking

Il trekking è un'attività che consiste nel fare delle lunghe escursioni per diversi giorni consecutivi, attraversando zone rurali e territori spesso accidentati. Molti sono gli escursionisti impegnati in viaggi lunghi attraverso intere regioni del mondo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.