Come affrontare il primo giorno del cane in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Prima di permettere ad un animale di entrare nella vostra casa, occorre seguire delle regole che vi aiuteranno ad affrontare il suo primo giorno in casa. Questa è una guida che vi darà dei consigli su come imparare a convivere con il vostro cane perché l’adozione sia un’esperienza soddisfacente ed indimenticabile per entrambi e per affrontare il primo giorno del cane in casa.

26

Occorrente

  • Pazienza
  • Tempo
  • Amore
36

Pianificare l’arrivo

Pianificare con cura l’arrivo di un nuovo cane è una delle chiavi perché sia un avvenimento piacevole per tutti. Considerate tutto quello che avrete bisogno di avere a disposizione: un veterinario potrà indicarvi che tipo di pet food sarà appropriato per il vostro nuovo ospite. Dovrete avere pronti gli elementi essenziali perché il cane si senta comodo a casa: recipienti specifici per cibo ed acqua, un guinzaglio adeguato fisso o estensibile ed un collare che si adatti alle caratteristiche fisiche e alla personalità dell’animale.

46

Accoglienza

Accogliere in casa un cane per la prima volta è un’esperienza gratificante che richiede responsabilità ed affetto, tuttavia può risultare sconcertante per chi è alle prime armi. Prima di tutto, adottare un cucciolo oppure un cane adulto o anziano, sono due cose completamente differenti. Quelli adulti spesso hanno già vissuto esperienze di abbandono: magari saranno stati maltrattati ed avranno bisogni speciali, ma soprattutto pazienza perché imparino a fidarsi di voi quando entreranno nella loro nuova casa. Uno dei vantaggi di adottare un cane adulto è che non comincerà a mordicchiare tutto ciò che gli capita a tiro per rafforzare la sua dentatura, come fanno i cuccioli.

Continua la lettura
56

Lasciatelo curiosare

Lasciate che annusi tutto, mostrategli il suo letto, dove avrete adagiato una copertina della sua antica cuccia che abbia l’odore di sua madre. Lasciatelo curiosare liberamente e dormire senza svegliarlo. Se avete in casa altri animali da compagnia, dategli uguali attenzioni perché non si sentano gelosi ed alimentateli separatamente. Non vi arrabbiare se il vostro cucciolo fa i bisogni sul tappeto il primo giorno perché una punizione può provocare in lui una forte paura: portatelo fuori ogni mezz’ora e dopo ogni pasto, accarezzatelo quando impara a fare i bisogni fuori casa, ma dategli tempo perché si abitui. La prima notte probabilmente sarà inquieto e piangerà: una bottiglia d’acqua calda e il tic tac di un orologio avvolto in una copertina potranno tranquillizzarlo. Una volta che il cane avrà capito che in casa è al sicuro, vedrete che si ambienterà facilmente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non adottate un cucciolo se non sarete in grado di accudirlo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come educare un cucciolo a fare i bisogni fuori casa

È sicuramente molto piacevole, divertente ed entusiasmate avere un cucciolo in casa. Questo però potrebbe comportare molte noie, fastidi e problemi non sempre di facile ed immediata soluzione. Senza dubbio, uno dei più grandi problemi da risolvere,...
Gatti

Cosa fare se il gatto non usa la lettiera

Quando si acquista un gatto è sempre importante, prima di fare tale passo, di documentarsi bene su tutto ciò che si deve fare dopo. Infatti bisogna sapere quanto questo animale possa essere educato e pulito, ma anche, a volte, dispettoso, se costretto...
Gatti

Come prendersi cura di un gatto abbandonato

La scelta di adottare un animale è un passo molto importante in quanto il cucciolo scelto entrerà a far parte della famiglia. Tra gli animali domestici più conosciuti vanno annoverati senza dubbio i cani e i gatti: questi ultimi spesso vengono abbandonati...
Gatti

Come insegnare al coniglio ad usare la cassetta igienica

Tra i tanti animali da compagnia che si possono tenere in casa, come gatti e cani, negli ultimi anni si è inserito anche il coniglio, piccolo animaletto peloso molto affabile, nonché pulito, dolce e facile da addomesticare. Oltre però a tutte le effusioni,...
Animali da Compagnia

10 cose da fare quando in casa arriva un gatto

L'arrivo di un gatto in casa è un'importante novità per i nuovi padroni, ma anche e soprattutto per il gattino stesso. Sono necessari dei cambiamenti nelle abitudini di tutti i giorni, che considerano le esigenze del nuovo arrivato. Bisogna ridurre...
Cani

5 regole d’oro per educare un cucciolo

L'arrivo di un cucciolo nel nucleo familiare è un momento di grande gioia: un nuovo membro della famiglia, capace di amare incondizionatamente, è destinato a cambiare tutti gli equilibri della casa e dei suoi abitanti. Adottare un cagnolino, un gattino...
Cani

Come addestrare un bracco ungherese

Se avete deciso di allevare un cucciolo di cane e precisamente un bracco ungherese, è importante sapere che si tratta di un esemplare particolarmente adatto per la caccia, e che quindi necessita di uno specifico addestramento. Tale insegnamenti li potete...
Gatti

Come accogliere un cucciolo di gatto

Gli animali domestici portano tanta allegria nelle nostre case e ci permettono di fare un'esperienza davvero unica. Molto spesso queste povere bestioline vengono abbandonate da coloro che non sono in grado di prendersene cura. Sicuramente vi sarà capitato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.