Come affrontare il primo giorno del gatto in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il gatto è un animale domestico meraviglioso e, crescendo in casa con l'uomo, diventa estremamente affettuoso e capace di regalare molto amore. Il gatto ha, però, una forte natura selvatica nella quale, del resto, risiede parte del suo grande fascino. Ad ogni modo, proprio questa natura selvatica è all'origine dell'estrema sua diffidenza, nei nostri riguardi, a primo impatto; come anche della disobbedienza a cui tende. In questa guida voglio darti alcuni consigli per aiutarti ad affrontare il primo giorno di un gatto a casa.

27

Occorrente

  • Cuccia
  • giocattoli vari
  • angolo per i bisogni
  • cibo e attrezzatura varia
37

Gatto addomesticato

Può capitare che un gatto nuovo arrivato sia già addomesticato, quindi abituato a vivere in casa e con l'uomo. In tal caso, non ci vorrà molto affinché si ambienti nuovamente. Tenderà, certo, ad esplorare ogni stanza e a nascondersi ma questi sono atteggiamenti di pura curiosità felina di durata relativamente breve. Difficile è, invece, quando il gatto è selvatico. È chiaro che se, all'arrivo, è un cucciolo il processo di addomesticamento sarà più rapido.

47

Il "nascondersi"

La prima cosa che farà, appena arrivato, sarà nascondersi. Potrà anche capitare che vi soffi e scappi ripetutamente, ma questo non dovrà intimidirvi. La cosa importante è che non stiate troppo con "il fiato sul collo" dell'animale. In tal caso, infatti, non farete altro che intimidirlo e insospettirlo maggiormente. Una volta individuato il posto in cui si è rintanato, cominciate a chiamarlo delicatamente e con una voce molto sottile e dolce. Contemporaneamente fategli vedere del cibo, possibilmente della carne per la quale il micio avrà, sicuramente, un'attrazione maggiore rispetto ai croccantini. Allontanatevi piano e sedetevi sul pavimento abbastanza distanti, di modo che lui vi veda e man mano decida di avvicinarsi al piatto per mangiare.

Continua la lettura
57

La pazienza

Dovrete avere moltissima pazienza perché, se il gatto è molto impaurito, potrà impiegarci ore o, addirittura giornate prima che si faccia anche solo vedere da voi. Mangerà di nascosto, ma non quando vi vedrà nei paraggi! Dovrete, in tal caso, essere più naturali possibile. Dopo averlo chiamato per un po' e aver incrociato il suo sguardo più volte, alzatevi e fate ciò che fareste normalmente in casa. In questo modo si abituerà anche ai vostri movimenti. Importante è che evitiate, durante i primi giorni, i rumori forti (pentole e piatti sbattuti), gli elettrodomestici "traumatici" (tutti, in particolar modo l'aspirapolvere!) e le urla. Il gatto ha bisogno di tranquillità per sedare il suo stato di ansia e cominciare ad esplorare in casa con una certa serenità. E vedrete che anche avvicinarsi a voi (soprattutto se continuerete a propinargli del cibo succulento) sarà un passo che non tarderà ad arrivare!

67

Approfondimenti e curiosità

Sicuramente vi consiglio, specialmente i primi giorni, di armarvi di pazienza e di cercare di rendere meno traumatico possibile questo passaggio. Vi consiglio di tener a portata di mano giochi e cibo, cercate di non farlo sentire solo e dategli più attenzioni del dovuto. Questo lo farà sentir meno solo. Specialmente la notte cercate di portarlo in camera con voi, anche dei semplici rumori non lo faranno sentire solo e quindi anche meno traumatico il distacco con la madre. Prendete i cuccioli almeno dopo 3-4 mesi dalla nascita.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di dare uno spazio adatto al vostro gattino
  • I primi giorni, specialmente quando andate a dormire, cercate di mettere la cuccia vicino al vostro letto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come superare la perdita di un gatto

I felini sono animali molto particolari e chi possiede un gatto lo sa bene. Pur essendo ormai addomesticati, prevale la loro indole selvatica. Spesso sono asociali, scontrosi, pigri e territoriali, nonostante questo sono molto giocherelloni e curiosi...
Gatti

10 consigli per accudire un gattino

Cosa c'è di più tenero e morbido di un gattino? Ci sciogliamo subito di tenerezza di fronte ad una cucciolata di micetti. Ed è irresistibile la voglia di tenerne in mano almeno uno. Giusto per accarezzarlo e vezzeggiarlo. Che sia un trovatello o il...
Gatti

Come arredare la casa a misura di gatto

Il gatto è considerato da secoli uno degli animali domestici per eccellenza, forte anche di una solida presenza all'interno delle case degli italiani. Un recente studio conta sette milioni e mezzo di felini che, in tutta Italia, convivono con il loro...
Animali da Compagnia

Come preparare una gabbia per criceti

I criceti appartengono alla famiglia dei roditori sono animali molto delicati, ottimi animali da compagnia, molto vivaci e molto puliti per questo richiedono molta attenzione bisogna garantirgli una gabbia sempre pulita e confortevole. La sua gabbia...
Gatti

Come tenere un gatto lontano dal tavolo

Anche se da sempre i gatti si sono lasciati addomesticare dall'uomo, non dobbiamo dimenticare che sono dei felini, ed infatti per quanto li riguarda la parola "addomesticare" è quasi un eufemismo, dato che essi hanno conservato il loro libero spirito...
Gatti

Come ritrovare un gatto smarrito

I gatti sono degli animali veramente fantastici: capaci di tanto affetto ma allo stesso tempo terribilmente indipendenti e dallo spirito curioso ed intraprendente. Queste caratteristiche li portano ad allontanarsi dalle proprie case per periodi più...
Pesci

I pesci più buffi dell'Atlantico

Un tempo si credeva che negli abissi marini vi fossero solamente esseri sinistri e mostruosi. Ora che possiamo anche noi esplorare gli abissi marini, ci possiamo ricredere e renderci conto che ci sono mole varietà dii pesci di variegate forme e molteplici...
Volatili

Come soccorrere un uccello ferito

A volte durante un'escursione in campagna oppure una passeggiata in città può succedere di vedere un uccello ferito o comunque che ha difficoltà a volare. Se si verifica questa situazione probabilmente non si è in grado di poter intervenire correttamente....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.