Come aiutare animali in via d'estinzione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

All'interno di questa guida, andremo a parlare di animali. Nello specifico, in questo caso, ci dedicheremo agli animali in via d'estinzione. Cercheremo di rispondere a quest'interrogativo: come si possono aiutare gli animali in via d'estinzione?
Un interrogativo pesante, che va trattato con precisione e sintesi.
Buona lettura.

26

Sempre più animali rischiano l'estinzione. Questa tremenda piaga viene causata da diversi fattori, come l'insistente pratica di bracconaggio propria di certe zone dell'Africa o dell'Asia, dove vivono gli animali più antichi e caratteristici. Questo dato di fatto, però, risulta essere un fenomeno di tipo anche dal punto di vista locale, perché esistono allarmi anche in Italia sul rischio d'estinzione di specie animali.

36

Un'altra causa è l'inquinamento sempre più esteso, che danneggia l'habitat di questi animali che vivono in estrema simbiosi con l'ambiente. Rovinare questi spazi incontaminati significa condannare a morte molte specie. In ogni caso, sembra che sia la mano dell'uomo a causare i danni più evidenti. Vediamo quindi come rimediare, per tentare di aiutare gli animali in via d'estinzione. Sono sempre più numerose le associazioni che ormai si occupano di questo problema in tutto il mondo. Per la salvaguardia del pianeta risulta essere infatti fondamentale rispettare certi cicli naturali e quindi anche la presenza di questi grandi animali, come tigri, elefanti, ma anche delle specie più piccoli (uccelli, serpenti), che garantiscono una certa catena alimentare.
Salvaguardare i loro ambienti è, senza ombra di dubbio, una strada da perseguire con insistenza e perseveranza. Ci si sta mobilitando in diverse parti del pianeta per creare parchi protetti. Dobbiamo rivolgerci alle guardie dei parchi o anche alle associazioni specializzate, che chiedono dei contributi in denaro per poterli utilizzare nella salvaguardia.

Continua la lettura
46

Nel nostro piccolo potremmo preservare alcuni spazi verdi, che nel nostro Bel Paese ospitano moltissime specie dalle mille varietà. Sarebbe quindi consigliabile proteggere i boschi e i loro alberi, evitando che si possa compiere un massiccio e inconsulto disboscamento.
Proteggiamo quindi anche i piccoli spazi verdi locali o periferici, togliendo le erbacce o i rifiuti. Solo in Italia son 571 le specie a rischio. L'orso, che troviamo in Appennino e nelle Alpi, è quello che rischia di più. Ma anche lupi, camosci e gatti selvatici.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente di leggere quest'articolo, concernente, anch'esso, il medesimo argomento che abbiamo trattato all'interno di questa breve, ma utilissima, guida: http://www.notizie.it/come-proteggere-animali-in-via-di-estinzione/.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Costruiamo una mangiatoia e installiamo una vaschetta per gli uccellini del quartiere.
  • Evitiamo di utilizzare composti chimici nel nostro giardino.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Animali in via d'estinzione

Le specie in via di estinzione, sono quelle categorie di animali maggiormente in pericolo, il più delle volte a causa dell'attività dell'uomo, il che significa che gli esemplari in vita sono in quantità sempre minori, tanto che potrebbero scomparire...
Cura dell'Animale

Come aiutare il WWF

Il WWF (World Wide found for Nature) è un'associazione volta alla tutela della flora e della fauna attiva da svariati anni in tutto il mondo. Grazie al WWF e molte specie di animali, in via di estinzione, sono state tutelate e salvaguardate. Esistono,...
Altri Mammiferi

Guida alla fauna abruzzese

Per gli amanti della natura e degli animali selvatici il Parco Nazionale d'Abruzzo rappresenta un vero e proprio fiore all'occhiello per tutto il territorio nazionale. Nato diversi decenni fa per tutelare specie animali in estinzione, con un po di fortuna...
Altri Mammiferi

Tutto sul bisonte americano

Il bisonte americano appartiene alla famiglia dei bovidi e vive prevalentemente nelle pianure centrali dell'America del Nord. Durante le lunghe guerre tra indiani e coloni americani questo mammifero rischiò l'estinzione. L'obiettivo principale degli...
Cura dell'Animale

5 animali da vedere in Namibia

La Namibia è uno fra i paesi africani più affascinanti: per anni parte del Sudafrica, è stato dichiarato indipendente da circa 25 e continua a mozzare il fiato a migliaia di turisti. Oltre a una vasta flora, il territorio si caratterizza soprattutto...
Volatili

I volatili più rari al mondo

Osservare i volatili in natura o birdwatching, è un hobby. Di uccelli ne esistono milioni di tipi e specie diverse. Alcuni di questi volatili sono tra i più rari al mondo. Riuscire a scovarli e fotografarli può diventare un'impresa molto ardua. In...
Altri Mammiferi

I 5 animali più grandi del mondo

Il regno animale è molto vasto; in questo mondo si possono trovare esemplari di ogni tipi e di tutte le forme. Fanno parte di questo regno sia quegli animali che per vederli bisogna utilizzare la lente sia quelli che sono dei veri e propri giganti. Questi...
Altri Mammiferi

Tutto sul koala

Il koala è senza dubbio un animale molto buffo. Il nome scientifico è "Phascolarctos cinereus". È originario dell'Australia e non è un animale domestico. Ci sono delle leggi che proibiscono di detenere tale razza. Ha un folto pelo grigio sul dorso,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.