Come alimentare le tartarughe d'acqua

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti noi, da bambini, le abbiamo avute in regalo dai nonni e genitori. I bambini amano tenere qualche animaletto in casa e quando non si può prendere in adozione un gatto o un cane, cosa c'è di meglio che comprare una vaschetta contenente delle piccole tartarughe d'acqua? In questa guida, con pochi e semplici passaggi, ci occuperemo di illustrarvi come si devono alimentare le tartarughe d'acqua, fornendovi tutte le informazioni necessarie sulla corretta dieta.

27

Occorrente

  • vaschetta
  • lampade a raggi ultravioletti
  • insetti
  • lombrichi
  • trote
  • molluschi
  • salmone
  • radicchio
  • indivia
  • insalata
  • carne
  • carote
  • pomodori
  • gamberetti
37

Scegliere la vaschetta

Cominciamo subito col fornirvi qualche caratteristica dell'animale, così da comprendere meglio quelli che sono i suoi bisogni. La tartaruga del genere Trachemys scripta elegans, presenta un carapace verde che tende a scurirsi con l'avanzare dell'età. Amano stare in un ambiente tranquillo e comodo, come una vaschetta adatta alle loro dimensioni con una zona emersa riscaldata da lampade a raggi ultravioletti capaci di mantenere la temperatura tra i 28-30 gradi dove potersi riscaldare e digerire il pasto preferibilmente assunto la mattina. Sono assolutamente sconsigliate le vaschette piccole, orrendamente colorate con la palma di plastica al centro, in quanto sono quasi sempre costruite con sostanze tossiche che provocano la morte di questi piccoli animali.

47

Scegliere gli alimenti

Generalmente quando si comprano le tartarughe presso i negozi specializzati, i responsabili ci consigliano di utilizzare dei prodotti liofilizzati a base di gamberetti per la loro alimentazione, non sapendo che l'assunzione solo di questo crostaceo porta ad una carenza grave di vitamina A; inoltre, tanti altri tipi di alimenti in granuli possono essere veicolo di tanti agenti patogeni. Dunque è assolutamente importante ricordare che non è idonea una dieta di soli gamberetti o alimenti secchi, in quanto per alimentarle e farle vivere sane e a lungo è necessario fornire loro un'alimentazione variegata, con tutto l'apporto di vitamine e proteine necessarie per la loro sopravvivenza.

Continua la lettura
57

Variare la dieta

La tartaruga, pur nascendo carnivora, tende a diventare erbivora, soprattutto quando viene lasciata in cattività. Per questa ragione è quindi importante fornire loro degli insetti, dei lombrichi, dei pesci d'acqua dolce come trote, molluschi e poco salmone in quanto è troppo grasso. Inoltre, bisogna sapere che la tartaruga d'acqua apprezza molto le verdure come il radicchio, l'invidia ed la classica insalata, mentre per quanto riguarda la carne, deve essere sminuzzata in piccole dosi, fino a formare delle polpettine miste a pomodori e carote. I gamberetti potranno essere somministrati freschi o decongelati, una o due volte alla settimana, perché sono poveri di grasso, proteine, vitamine e minerali. Seguendo questi pochi e semplici consigli, riuscirete quasi sicuramente a diventare dei veri esperti di tartarughe d'acqua e a sviluppare la giusta alimentazione per loro, in modo tale che possano crescere sane e vivere per ungo tempo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non date loro solamente alimenti liofilizzati a base di gamberetti
  • Date loro insetti e piccoli pesci
  • Variate la dieta
  • Scegliete vaschette confortevoli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rettili e Anfibi

10 consigli per allevare tartarughe

Le tartarughe sono animali molto affascinanti e dall'aspetto preistorico. In effetti le tartarughe sono un po' preistoriche, ed hanno la straordinaria capacità di vivere per molti e molti anni, diventando centenarie. Si tratta dunque di un animale longevo,...
Rettili e Anfibi

Come prendersi cura di una tartaruga d'acqua

Allevare un animale in casa, è sempre un impegno che va portato avanti con enorme passione e pazienza, per consentirgli di vivere tranquillamente ed in ottima salute, ricreando al meglio il suo habitat naturale. In questa semplice e breve guida vedremo...
Rettili e Anfibi

Come allevare una tartaruga d'acqua

Quante volte, magari recandoti in un negozio ove si vendono pesci tropicali e similari, ti sei imbattuto in un grande acquario ove si trovano tantissime tartarughe d'acqua? Magari ne hai una anche tu, o magari stai pensando di prenderne una. Allevarla...
Rettili e Anfibi

Come prendersi cura di tartarughe in miniatura

Avere un animale in casa è il sogno di tutti i bambini, ma spesso non dei genitori. Un animale richiede cure e attenzioni, nonchè dispendio di denaro. Tuttavia spesso ci si dimentica che non solo cani e gatti sono animali domestici. Negli ultimi anni...
Rettili e Anfibi

Come allevare una tartaruga

Anfibi e rettili stanno sostituendo nelle case di molti italiani cani e gatti. La motivazione è piuttosto semplice: questi animali sono più semplici da gestire, non richiedono passeggiatine al parco, non sporcano, non perdono pelo e per alcuni sono...
Animali da Compagnia

Come allevare una tartaruga di terra in giardino

Allevare le tartarughe di terra è davvero facile con le giuste informazioni e mantenimento corretto. Il giardino è il luogo più adatto per loro, più a contatto con quello che è il loro habitat naturale. Basta avere pochi semplici accorgimenti e riuscirete...
Rettili e Anfibi

Come assistere le tartarughe durante e dopo la nascita

Quando un animale viene alla luce esiste sempre un pericolo non soltanto per il cucciolo, ma anche per la madre che lo da al mondo. Nel seguente breve articolo vediamo insieme come bisogna assistere le tartarughe durante e dopo la nascita. Scopriremo...
Cura dell'Animale

Come comportarsi durante il letargo delle tartarughe

Le tartarughe, seguendo l'esempio di altri animali che vivono in ambienti temperati, durante la stagione invernale devono ritirarsi in letargo per non rischiare di avere, successivamente, problemi legati al metabolismo. Con l'arrivo della primavera riprenderanno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.