Come allestire un acquario per i Discus

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi da bambino non ha mai vinto in fiera i classici pesciolini rossi in qualche gioco a premi o li ha comprati per beneficenza rivolta a qualche associazione? Probabilmente tantissimi di voi, che con gli anni hanno continuato a ripensare a quanto sarebbe stato bello prendersene cura di più. In questa sede ci occuperemo sempre di quest'ambito ma non tratteremo i pesciolini rossi ma i Discus, il classico pesce disco, proprio per la forma circolare e abbastanza appiattita che lo caratterizza.
In genere è possibile trovare questo tipo di pesce vicino all'America del Sud e specialmente nelle zone vicine al Perù e al Rio delle Amazzoni. Qualora decideste di volerli comprare e tenere in casa in un acquario, dovrete sapere delle semplici cose prima di fare questo passo e capire come allestire un acquario e come formarlo per questi particolari tipi di pesci appartenenti alla famiglia Cichilidae. Vediamo insieme come fare in tre semplici passi!

26

Occorrente

  • Acquario di 350 litri
  • Impianto ad osmosi inversa
  • Sistema di filtraggio
  • Sabbia
  • Piantine
36

La prima cosa da sapere riguarda le dimensioni dell'acquario che andrete ad allestire. Per questo tipo di pesce servirà un acquario abbastanza grande, contenente circa trecento litri o trecentocinquanta litri di acqua, che abbia una serie di occorrenti come un sistema di filtraggio e un impianto ad osmosi inversa.
Quando acquistate il pesce disco, ricordatevi sempre che è un pesce che si muove a branco, per cui non dovrete procurarvene uno soltanto ma più di uno, almeno cinque o sei per iniziare.

46

Una volta acquistato il vostro acquario abbastanza grande, tale che ogni Discus possa avere almeno cinquanta litri di acqua per sé. Dovrete sistemare il fondo dell'acquario con della sabbia, qualche piantina e se volete anche altri decori ma in poche quantità. Quando si scelgono le piantine da acquistare e da sistemare sul fondo dell'acquario, bisogna tenere conto del tipo di pesce che si andrà a stabile al suo interno; in questo caso il pesce disco ha bisogno di zone d'ombra e vive a temperature di circa trenta gradi, per cui dovrete optare per delle piantine in grado di non alterare questa temperatura e che garantiscano delle ombre per il branco: per questo motivo sarà preferibile scegliere delle piante galleggianti.

Continua la lettura
56

Per concludere, dovrete stare attenti al filtraggio e all'acqua. Sappiate che bisogna sempre usare dei filtri sovradimensionati rispetto alle capacità dell'acquario: in questo caso occorrerà un filtro che supporti un acquario da circa settecento litri, possibilmente regolabile dato che questo branco non ama correnti particolarmente agitate.
Per quanto riguarda il monitoraggio dell'acqua, occorrerà fare i soliti test dei nitrati e del PH e avere a disposizione un conduttivimetro per regolare la conduttività.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenere acceso 24 ore su 24 l'aeratore per garantire sempre il giusto ossigeno al branco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come allestire un acquario con acqua marina

Se siete fan dei pesci esotici e degli acquari dovreste considerare l'eventualità di installare un acquario di acqua marina. Il piacere che otterrete a vedere i vostri pesci preferiti nuotare nella vasca vale veramente la pena di lanciarsi in questo...
Pesci

Come allestire un acquario di coralli marini

I coralli marini hanno una bellezza incredibile, affascinante, che conquista. Allestire un acquario di coralli marini non è certo cosa facile, ma neanche impossibile. Nonostante non consigli questa esperienza a persone completamente a digiuno di nozioni...
Pesci

Allestire un acquario: consigli per l'acquisto e la preparazione

Se avete deciso di allestire un acquario di tipo tropicale prima di procedere all'acquisto, è necessario valutare le dimensioni della vasca, per poi dedicarvi scrupolosamente alla preparazione dell'habitat. Successivamente bisogna poi inserire alcuni...
Pesci

10 passi per allestire un acquario d’acqua dolce

Se intendiamo allestire un acquario di acqua dolce, è importante sapere che ci sono delle regole ben precise da seguire, per ottenere un ecosistema tale da favorire la sopravvivenza di pesci e piante. A tale proposito ecco una lista in cui in 10 passi,...
Pesci

Come allestire un acquario per ciclidi

I Ciclidi si differenziano dai comuni pesci d'acquario per la varietà cromatica e per il carattere. I maschi, in modo particolare, si mostrano molto più territoriali durante il corteggiamento e l'accoppiamento. I Ciclidi sono benevoli soprattutto con...
Rettili e Anfibi

Come allestire l'acquario per un tritone

La specie del tritone possiede indiscutibilmente un fascino tutto particolare, per questo sono molti coloro che lo preferiscono al comune pesce. Preparare l'alloggio per questi animali non è complicato e può essere anche divertente. Se avete deciso...
Rettili e Anfibi

Come allestire un acquario per le tartarughe

Quando si decide di prendere un animale è bene conoscere per bene tutto ciò di cui ha bisogna per soddisfare le sue esigenze. Diventa quindi fondamentale, per quanto ovviamente possibile, garantire un ambiente che possa farle crescere serenamente. In...
Pesci

Come allestire una vasca per pesci in giardino

Se avete un giardino spazioso e state pensando come abbellirlo, la possibilità di allestire una vasca per pesci potrebbe essere un'ottima idea. Prima di cimentarvi in quest'ottima iniziativa, anche per la realizzazione del progetto, ragionate sulla temperatura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.