Come allestire una gabbia per gerbilli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Pensare di tenere in casa un animale domestico, non è affatto qualcosa da prendere sottogamba. Significa impegno e dedizione verso la creatura che ci si accinge ad accudire. Tuttavia, in base alla sua taglia potrebbe variare il nostro livello di tempo da dedicargli. Non necessariamente animali di grossa taglia come cane o gatto si rivelano piuttosto impegnativi, anche gli uccelli potrebbero fare da inquilini dentro le mura domestiche. Una gabbia più o meno grande potrebbe ospitare simpatici e minuscoli animaletti come i gerbilli. Il piccolo roditore, come tutti gli altri animali, deve avere le giuste attenzioni di cui necessita. Continuate nella lettura di questo interessante articolo per scoprire come allestire una gabbia per gerbilli.

26

Utilizzare un terrario

Per i gerbilli quello di affondare la testa sulla terra e scavare è una delle passioni che li contraddistingue. Farli sentire a proprio agio, anche dentro una gabbia è fondamentale, per cui sarà opportuno utilizzare un terrario, quello generalmente utilizzato per acquari di vetro, o scatole di plastica dura per riporre oggetti; andranno benissimo. La dimensione ideale per una coppia di gerbilli sono 60 cm x 40 cm x 30 cm.

36

Aggiungere ogni tanto manciate di fieno

Per cominciare è preferibile riempire la gabbia con trucioli di faggio, tutolo di mais non aromatizzato oppure pellet per stufe (non di abete). No a truciolati a base di pino, abete e cedro, che potrebbero causare allergie. Ovviamente, come voi preferite la carta igienica soffice, o profumata, il gerbillo può preferire l'uno o l'altro materiale per il suo wc. Semplicemente osservandolo potrete capire se una soluzione sia migliore dell'altra. L'importante è che abbiamo l'accortezza di aggiungere ogni tanto manciate di fieno, che verranno utilizzate sia come pasto, che come fodera per rendere più compatto il fondo e resistente ai tunnel costruiti dall'animale.

Continua la lettura
46

Evitare di mettere ciotole

Per fornire la giusta quantità d'acqua al gerbillo la cosa migliore sarebbe un beverino a ventosa o con i ganci, a seconda del tipo di gabbia. Evitate comunque di mettere ciotole per evitare che l'acqua possa sporcarsi, visto che il vostro amico è avvezzo portarvi dentro il materiale che trova in giro. L'acqua comunque, va cambiata tutti i giorni. Usate una bottiglia d'acqua, con un beccuccio di metallo e appendetela sul lato della gabbia, in modo che il beccuccio non tocchi nulla e, che il gerbillo potrà raggiungerla. Per il pasto giornaliero preferite un piatto di ceramica pesante, in modo che non sarà facilmente ribaltato. Fornite al vostro amico, piccoli accessori atti a consentirgli un po di movimento: pezzi stabili di legno, rocce stabili, scale, rampe e piattaforme possono essere tranquillamente utilizzati. Inoltre sarà utile inserire dentro la gabbia giocattoli masticabili, per mantenere i denti del gerbillo sani.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dedica attenzioni al tuo animaletto, sembra ridicolo ma questo atteggiamento gioverà di sicuro al suo umore ed al suo benessere.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

L'alimentazione nei gerbilli

Il gerbillo è un simpatico animaletto che appartiene alla famiglia dei roditori. Domestico e facile da gestire convive bene con l'uomo alla stregua delle comuni cavie. Questi simpatici roditori in natura, popolano le vaste aree desertiche dell’Asia...
Animali da Compagnia

Come costruire un terrario per i gerbilli

Negli ultimi tempi sta prendendo piede la moda di tenere in casa i gerbilli come veri e propri animali da compagnia. Si tratta di piccoli roditori tipici di alcune zone dell'Asia, che si stanno lentamente diffondendo anche in Occidente. I gerbilli sono...
Animali da Compagnia

Come riconoscere il sesso di un gerbillo

Se avete pensato e deciso di adottare un gerbillo, la scelta non è malvagia. Tali roditori piccoli, sono infatti delle creature che socializzano tanto con gli esseri umani, e che sono perciò degli animali domestici buoni che stanno con tutta la famiglia....
Cura dell'Animale

Alimentazione gerbillo: cosa evitare

Ultimamente oltre a cani, gatti, canarini e criceti si cerca di allevare sempre più spesso nelle proprie abitazioni animali sconosciuti come il gerbillo. Quest'ultimo è un roditore che proviene dal continente asiatico. Tenere in casa questi animaletti...
Animali da Compagnia

Come allestire una gabbia per criceto

I criceti sono considerati animali da compagnia e per questo quando si decide di prenderne uno bisogna assicurargli un ambiente di vita confortevole ed adatto alla loro indole di scavatori e animaletti pieni di vita. Date le premesse, vediamo come allestire...
Volatili

Come allestire una gabbia per pappagalli

Quando decidiamo di adottare un animale, dobbiamo prima di tutto essere in grado di garantirgli tutte le cure necessarie, dovremo dargli sempre da mangiare e dedicargli un po' del nostro tempo. È molto importante che ogni animale abbia uno spazio dedicato...
Animali da Compagnia

Come allestire una gabbia per conigli nani

Il coniglio nano è uno degli animali più presenti nelle case degli italiani, secondo solo agli intramontabili cani e gatti. Il suo aspetto simile a un peluche, la sua tenerezza e il suo musetto simpatico, lo rendono un ottimo animale da compagnia. Tuttavia,...
Animali da Compagnia

Come allestire la gabbia per il cincillà

I cincillà sono degli animali esotici davvero dolci. Piccoli, silenziosi e molto socievoli questi animali sono la compagnia ideale per chi desidera avere un animale in casa ma non ha molto spazio a disposizione per ospitarne altri che richiedono senz'altro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.