Come allevare i fringuelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il fringuello crea il suo nido in Europa, nelle Isole Atlantiche e in Asia Occidentale. Questo uccello sverna nel bacino del Mar Mediterraneo ed ha un peso compreso fra i "19 gr" e i "23 gr". Il suo corpo risulta costituito da forme piccole e slanciate. La propria testa è di colore ardesia, mentre il dorso è giallastro. La gola è rossastra, la coda è nera e le ali sono nere con doppia banda bianca. La femmina del fringuello ha un piumaggio meno vinato e più grigio sul petto, il quale cambia al termine della stagione estiva e in primavera. Questo volatile frequenta la campagna alberata, i frutteti, i parchi e i giardini anche posizionati nei centri urbani. Il fringuello è un passeriforme gregario e tende a formare dei branchi con delle specie analoghe (come, ad esempio, la peppola). L'allevamento del fringuello non è per niente complicato e richiede una manutenzione simile agli altri uccellini domestici. Nel presente articolo sul mondo degli animali, quindi, vi fornirò degli utili consigli su come bisogna allevare i fringuelli.

28

Occorrente

  • Gabbia o voliera
  • Mangime per canarini (pastone)
  • Fringuelli
  • Mela
  • Insalata
  • Cetriolo
  • Negozio di ornitologia
38

L'opinione di qualche allevatore secondo cui la riproduzione del fringuello è possibile soltanto in grandi voliere non è del tutto veritiera. In situazioni abbastanza frequenti, la sua riproduzione avviene pure all'interno di una gabbia. Dovete comprare una voliera o gabbia di zinco che abbia un'altezza di circa "120 cm" ed una larghezza di "60 cm". Essa andrà dotata di una rete a maglie strette, in modo da evitare che possano entrare dei piccoli animali. La voliera o gabbia di zinco andrà riparata dal vento ed esposta ai raggi solari. Questo affinché il fringuello si possa orientare sul cambio fra il giorno e la notte. L'alimentazione di questo volatile va diversificata: allo stesso cibo impiegato per un canarino dovrà alternarsi qualche pezzettino di mela, insalata o cetriolo.

48

Dovete anche pulire quotidianamente la voliera o gabbia di zinco, allo scopo di evitare che si formino degli insetti. Vi suggerisco di adoperare tre contenitori, avendo l'accortezza di posizionare quello dell'acqua in prossimità del contenitore del cibo e nella parte opposta rispetto a quello per il bagnetto. Successivamente, inserite sul fondo della voliera o gabbia di zinco alcuni pezzettini di carta, ramoscelli, fili d'erba e filamenti di vimini. Questo in modo da fornire l'opportunità alla femmine di fringuello di crearsi il nido per la cova.

Continua la lettura
58

Vi consiglio di acquistare il fringuello in un negozio di ornitologia. Qualora ne compriate due di sesso opposto, inizialmente separate la femmina dal maschio. Nel corteggiarla, infatti, quest'ultimo potrebbe spaventarla per colpa della sua impetuosità. Dovete quindi metterli insieme soltanto quando la femmina comincia a preparare il nido, cioè verso il mese di Febbraio. La cova viene eseguita a Marzo e dura circa 12 giorni. Durante questa fase, è necessario allontanare di nuovo il maschio dalla voliera o gabbia di zinco. Questo in quanto egli potrebbe far spostare la femmina di fringuello dalla cova e rompere le uova.

68

I piccoli del fringuello nascono dopo circa 10 giorni. Per farli sopravvivere, dovete assolutamente cibarli nei primi tempi con degli insetti e farglieli mangiare per tre volte al giorno. Successivamente, essi andranno alimentati con il mangime per canarini o i semi. Affinché i piccoli del fringuello diventino autonomi, spostateli in un'altra voliera o gabbia di zinco dopo circa 40 giorni. I fringuelli compiono tre nidiate all'anno ed ogni volta depongono circa 3-4 uova. La fase più delicata è solitamente quella successiva alla nascita e spesso in cattività ne sopravvivono la metà.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • All'inizio dovete separare il fringuello maschio dal fringuello femmina.
  • Acquistate uno o più fringuelli in modo regolare, ovvero presso un negozio di ornitologia.
  • Alternate il mangime per canarini con qualche pezzettino di mela, cetriolo o insalata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come allevare i parrocchetti

La schiusa delle uova e la nascita dei piccoli sono il momento più bello e più emozionante che la passione per i pappagalli possa dare. Per la loro riproduzione e per il loro allevamento occorre tenere conto di alcuni accorgimenti, sia in tema di alimentazione...
Volatili

Come scegliere la gabbietta per l’uccellino

Se avete deciso di allevare un uccellino ed intendete acquistare una gabbietta, è importante valutare alcune cose prima di scegliere quella giusta. Si tratta principalmente dell' aspetto strutturale e di quello legato alla grandezza del volatile. In...
Animali da Compagnia

Uccelli da compagnia: come scegliere quello giusto

Gli uccelli sono delle creature molto socievoli, che possono diventare anche degli ottimi esemplari da compagnia. Gli uccelli inoltre sono noti, per avere una vita straordinariamente lunga che può arrivare anche fino a 100 anni. In questa guida vediamo...
Volatili

Come allevare i calopsite

I calopsite sono graziosi pappagallini appartenenti alla famiglia dei cacatua. Socievoli e colorati, allietano le giornate con il loro canto. Di piccole dimensioni (raramente superano i 30 cm) e con un piumaggio tra le tonalità del grigio, giallo e bianco,...
Volatili

Come allevare il diamante mandarino

Il Diamante Mandarino è un piccolo uccello esotico, di origini australiane. Il corpo è robusto, rotondo, il becco tozzo. Il piumaggio, a livello del dorso, si solito è di colore grigio, sia che sia maschio, sia che sia femmina. Il ventre ed il sottocoda...
Volatili

Come scegliere una voliera per uccelli

La voliera è un elemento fondamentale per chi decide di allevare uccelli in casa o in giardino. La sua scelta è importante perché deve permettere ai piccoli amici di aver spazio a sufficienza per muoversi, volare e vivere in modo confortevole. Inoltre...
Volatili

Come scegliere il canarino

Il canarino è un uccello da canto diventato un animale domestico sempre più diffuso nelle nostre case. Si tratta infatti di un animale che necessita di poco impegno e di costi minimi rispetto ai più comuni cani e gatti. Per poter mantenere un canarino...
Volatili

Come allevare lo zigolo

Lo zigolo è un uccellino originario dei Paesi Europei, diffuso anche in Italia, soprattutto al nord e al centro. Si riconosce facilmente dal colore giallo vivo della testa e dal marroncino chiaro del dorso. La colorazione del piumaggio permette di distinguere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.