Come allevare i mitili

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I mitili, anche denominati cozze, fanno parte della famiglia dei molluschi.
Apprezzate nella cucina mediterranea per il gusto intenso delle loro carni danno vita a numerose ricette. Il loro consumo si consiglia previa cottura per evitare rischi.

24

Le caratteristiche dei mitili

Questi molluschi sono racchiusi tra due valve articolate e mobili, che fungono da protezione.
Le valve sono composte da carbonato di calcio e presentano dei cerchi che si spingono verso la parte appuntita. Il colore della parte esterna d'impatto si potrebbe definire nero ma ad un attenta osservazione si possono notare delle sfumature violacee e marroni. Nella parte interna le valve sono di una colorazione azzurrognola madre perla e hanno una superficie molto liscia.
Grazie al mantello del mollusco si può determinarne il sesso. Una colorazione giallo crema ci indica che siamo in presenza di un esemplare maschio mentre un mantello di colore rosso o arancione che l'esemplare è femmina.
Quando raggiungono la maturazione sufficiente per essere raccolte le loro dimensioni sono di circa 10 cm di lunghezza per 4 di larghezza.

34

Le fasi della miticoltura

La mitilicoltura viene fatta in piccoli seni di mare protetto in vivai di varie dimensioni chiamati "pergolati" delimitati da boe.
All'interno di questi vivai vengono conficcati dei pali di legno di castagno o di ferro zincato in modo che siano stabili e sporgano dall'acqua per circa 1 metro affinché possano essere usati per legare le corde su cui vengono posizionate le "Reste". All'interno delle reste, che sono due reti di nylon tubolari poste una dentro l'altra, vengono posti i mitili di una dimensione di circa 1.5/2 cm grazie all'uso di tubi delle stesse dimensioni delle reti.
Il periodo di maturazione varia dai 13 ai 15 mesi durante i quali sarà necessario sostituire le reti con reti a maglie più grandi proporzionate alla crescita dei molluschi.
Per evitare la formazione di alghe e parassiti ed eliminare eventuali mitili morti, le reste vengono issate in barca ogni 45 gg e lasciate al sole per 24 ore.

Continua la lettura
44

Il processo di lavorazione finale

Raggiunta la maturazione, le cozze vengono portate in stabilimenti e sottoposte ad un processo di purificazione. Vengono inondate di acqua sterilizzata così che il mitilo in cerca di cibo filtrerà l'acqua sterile riducendo in questo modo la carica batterica. Dopo un altro passaggio in acqua ozonizzata sono confezionate e commercializzate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

Come allevare i granchi di mare

Il mondo marino è sicuramente molto affascinante per via dei suoi scenari ed anche della sua fauna. L'acqua non è il vostro elemento naturale ma almeno una volta nella vita ne sarete rimasti affascinati ed avrete osservato non solo come si presenta...
Gatti

Come alimentare e allevare il British Shorthair

Il British Shorthair è il comune gatto inglese che, ha conquistato nel tempo un suo standard preciso, grazie ad un’opera di selezione accurata ed allevamento, ritagliandosi in questo modo il suo spazio meritato nelle esposizioni feline, ed in quegli...
Rettili e Anfibi

10 consigli per allevare una tartaruga di acqua dolce

Facilmente reperibili nei negozi di animali o nelle fiere a prezzi accessibili, le tartarughe di acqua dolce hanno origini antichissime. Una corretta alimentazione ed il rispetto delle abitudini, le rendono molto longeve. Solitamente questi rettili sono...
Rettili e Anfibi

Come Allevare L'Axolotl

L'Axolotl è un anfibio acquatico molto caratteristico, il cui nome scientifico è Ambystoma mexicanum, ed è una salamandra che vive in Messico, esclusivamente nel lago Xolchimico. La sua caratteristica principale è che inizia la sua vita come animale...
Pesci

Come allevare una velifera in acquario

L'acquario è una sorta di contenitore trasparente, le cui pareti sono composte da lastre di vetro. Esso permette l'allevamento di pesci, anfibi, crostacei e molluschi e anche la coltivazione di piante palustri e acquatiche. Il più delle volte presenta...
Volatili

Come allevare una gazza ladra

La gazza ladra è un uccello di medie dimensioni, fa parte della famiglia dei corvidi e si riconosce con grande facilità poiché è caratterizzata da una colorazione bianca e nera con riflessi blu e verdi e da una lunga coda graduata. Quando si decide...
Pesci

Come allevare i pesci pagliaccio in acquario

Quella per l'acquario e per i pesci è una passione che coinvolge numerosissime persone. Tuttavia, non è sufficiente la passione e la dedizione, poiché è necessario avere anche un minimo di conoscenza di questi animali e del loro ambiente. L'acquario,...
Gatti

Come allevare gatti di razza

I gatti sono tra gli animali domestici, che maggiormente popolano le nostre case, assieme ai cani; molto spesso i gatti hanno vita indipendente, passando la maggior parte della giornata, a caccia o comunque a riposare. Non tutti i felini sono però hanno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.