Come allevare i pavoni

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

I pavoni sono tra gli animali da cortile più inusuali! Eppure i pavoni incarnano la bellezza e la regalità. Non a caso li definiscono "i re fra gli uccelli". La storia del pavone si intreccia con quella dell'Impero Macedone. Fu infatti Alessandro Magno ad importare questo volatile in Europa. Ciò fu una conseguenza delle sue guerre espansionistiche in Oriente. I pavoni hanno la loro origine nei boschi indiani e nelle isole di Guava e di Ceylon. I pavoni riuscirono a raggiungere in Europa la stessa notorietà che avevano in Asia. I pavoni incarnavano il simbolo della fenice per le popolazioni indiane e persiane. Nella cultura greca classica i pavoni divennero volatili sacri ad Era. I romani infine ereditarono dalla Grecia il patrimonio mitologico. Ne riadattarono le leggende, cambiando il nome della divinità. Ma impararono anche ad allevare i pavoni a scopo gastronomico! Insomma, la storia dei pavoni è molto antica e particolare. Oggi i pavoni sono tra gli animali più belli. Tutti ammirano i pavoni. Alcuni hanno pensato persino di allevare questi meravigliosi esemplari. Se anche tu hai voglia di cimentarti nell'allevare i pavoni, ecco una guida per te. Questa inusuale ma utile guida ti indicherà come allevare i pavoni! Segui le indicazioni ed i consigli. Ecco come allevare dei bellissimi pavoni.

28

Occorrente

  • Una coppia di giovani pavoni (10-14 settimane di età), posatoio, ricovero notturno, recinzione perimetrale del pascolo, alimenti per pavoni (acqua e granaglie).
38

Le due specie maggiormente diffuse di pavoni sono il Pavo cristatus ed il Pavo muticus. Questi pavoni appartengono all'ordine dei Gallinacei. In particolare alla vasta famiglia dei Phasianidae. Questa raggruppa al proprio interno molti volatili. Ad esempio fagiani, quaglie, galli e pernici. Si tratta di specie che l'uomo ha apprezzato per millenni. Perché? In particolare per il gusto delle carni. Ma i pavoni non servono solo alle motivazioni gastronomiche. Anzi, è davvero un peccato cibarsi di un animale così bello e sacro. I pavoni sono belli da allevare anche per ragioni ornamentali. Oppure come animali esotici da compagnia!

48

Accanto alle due specie presenti abitualmente in natura, si sono sviluppati diversi incroci. Spesso frutti dell'ibridazione. Dai pavoni comuni (Pavo cristatus o pavoni blu) derivano i Pavoni nigripennis, i Pavoni bianchi, i Pavoni pezzati ed i Pavoni Cameo. Queste razze mantengono le dimensioni e le abitudini alimentari/comportamentali del progenitore. Ma presentano variazioni cromatiche. Parte della livrea del volatile presenta dunque modifiche. Virando verso il nero, il bianco, una miscellanea di colori o il beige/seppia. Di stazza più imponente e dal carattere più audace, vi sono i pavoni speciferi (Pavo muticus). Incrociandoli con esemplari di pavoni comuni potrai dare vita ad ibridi fertili di straordinaria bellezza: gli "spalding".

Continua la lettura
58

Allevare un gruppo di pavoni è un'impresa un po' più complessa per l'avicoltore neofita. Chi ha già maturato esperienza con specie simili avrà lavoro più facile. È un compito che però non presenta particolari difficoltà. Bisogna in primis stabilire la specie di pavoni da allevare. Poi bisogna acquistare una coppia di animali giovani di sesso diverso. E così avere a disposizione strutture da allestire all'aria aperta. L'allevamento potrai condurlo anche al chiuso. Ma sottoporrà gli animali a stress ed a ritmi biologici impropri. Ciò renderebbe potenzialmente sterile la coppia di partenza. La vita all'aria aperta permetterà invece una serie di vantaggi. Gli animali cresceranno forti e vigorosi. Riusciranno ad integrare la propria alimentazione con gli invertebrati delle aree verdi. Ridurranno il rischio di malattie da scarse condizioni igieniche o sovraffollamento nelle gabbie.

68

La coppia di pavoni dovrai acquistarla quando i pulcini hanno circa 3 mesi di vita. Non prima. A quest'età puoi alimentarli come i pavoni adulti. Durante il giorno lasciali liberi in un'area recintata. Così potranno acclimatarsi al nuovo habitat. Potranno cercare insetti ed invertebrati di cui nutrirsi. Nel tardo pomeriggio, somministra un pastone specifico per pavoni. Oppure un mix di granaglie e cibo per fagiani o tacchini. La giovane età dei volatili, inoltre, garantisce che il pulcino non scappi prendendo il volo. Contrariamente a quello che si crede, i pavoni sono ottimi volatili! Non si limitano a planare come le galline. Anzi! I pavoni sono in grado di librarsi agilmente in volo per brevi tragitti. Nonostante la loro abilità di volo, i pavoni sono animali tranquilli. Potrai farli abituare al loro nuovo habitat. Non se ne allontaneranno. Tienili però al sicuro da eventuali predatori. Come gatti randagi, donnole o rapaci notturni.

78

Ora non resta che attendere. La femmina di pavone sarà già fertile al primo anno di età. Il maschio invece raggiungerà la maturità sessuale a 2 anni. Ma completerà la formazione della livrea (la coda) solo a 3 anni. Il corteggiamento avrà inizio in primavera. Si protrarrà per tutta l'estate. Determinando così la possibilità di deposizione di 3-4 covate in un singolo anno. In questo periodo, i pavoni comuni emetteranno richiami squillanti diverse volte al giorno. Una settimana dopo l'accoppiamento, la femmina deporrà in una buca sul terreno 6-10 uova dal guscio chiaro. La cova si protrarrà per 28 giorni. Al termine, verranno alla luce i pulcini. Al termine della stagione degli amori, le lunghe penne ocellate del maschio cadranno. Le rimpiazzerà la nuova ruota caudale in primavera.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I pavoni sono animali territoriali che possono dimostrare una palese ostilità verso i propri simili o altri volatili: inizia l'allevamento con un piccolo gruppo.
  • I pavoni possono raggiungere facilmente i 20 anni di età e mantenersi fertili fino a 15-18, ingrandendo in pochi anni la colonia iniziale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come allevare fagiani

Uno degli animali produttori di carne bianca è il fagiano, ovvero un volatile molto diffuso in Italia. Allevarlo è possibile, ma tuttavia è fondamentale ricreare un habitat naturale in cui questo esemplare è abituato. A tale proposito, ecco una...
Volatili

Come allevare i colombi

Siamo ben felici di approfondire un argomento molto bello ed importante, che può interessare i lettori che amano allevare degli animali, comodamente in casa o anche in qualche luogo adatto a loro. Nello specifico cercheremo d'imparare per bene come e...
Cura dell'Animale

Come allevare un gruppo di anatre

Capita di continuo durante una passeggiata in un parco di avvistare degli anatroccoli. Questi simpatici volatili amano sostare sul pelo dell'acqua in laghetti e stagni. Sono un'attrazione per grandi e piccini, che possiamo allevare a casa nostra. Le anatre...
Volatili

Come allevare un piccolo rondone caduto dal nido

Quando le temperature iniziano a salire, ecco che nel cielo è possibile osservare la danza che numerosi volatili fanno come benvenuto alla calda stagione estiva, inaugurando un lungo periodo di belle giornate. Proprio il periodo estivo infatti, per la...
Volatili

Come allevare i cardellini

I cardellini sono dei piccoli volatili che fanno parte della classe dei fringillidi. Essi devono il loro nome ad un pianta, vale a dire il cardo. I semi di questa pianta sono il nutrimento principale dell'animale dal piumaggio morbido e variopinto. La...
Volatili

Come allevare un gufo

Adottare e allevare un animale fa ormai parte della nostra vita quotidiana. La maggior parte di noi, infatti, si occupa regolarmente di un amico peloso. Cani e gatti sono senza dubbio le specie più comuni, che maggiormente tengono compagnia. Ma sono...
Volatili

Come allevare i calopsite

I calopsite sono graziosi pappagallini appartenenti alla famiglia dei cacatua. Socievoli e colorati, allietano le giornate con il loro canto. Di piccole dimensioni (raramente superano i 30 cm) e con un piumaggio tra le tonalità del grigio, giallo e bianco,...
Volatili

Come allevare l'uccello granatino violaceo

Il Granatino Violaceo chiamato anche Granatino Purpureo, è uno degli Estrildidi di maggiore bellezza ed eleganza. L'uccello maschio in particolare non passa inosservato dentro una voliera. Generalmente questo uccello proviene dalla Tanzania e dal nord...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.