Come allevare i polli

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se voglio cimentarci con l'allevamento di alcuni animali, ma non lo abbiamo mai fatto prima, sarà di fondamentale importanza, prima di iniziare la nostra attività, informarci sulle esigenze dei vari tipi di animali che vogliamo allevare. Ogni animale, infatti ha delle esigenze differenti come ad esempio lo spazio necessario, l'alimentazione, le varie cure e molto altro ancora e per farlo crescere sempre in perfetta salute, sarà fondamentale conoscere tutte queste informazioni. In questi casi potremo o rivolgerci ad esperti che ci aiuteranno ad allevare gli animali da noi desiderati, ma pagando molto spesso cifre elevate, o in alternativa potremo provare ad allevarli noi stessi. Tutte le varie informazioni le potremo reperire nelle tantissime guide presenti sul web, che in base al tipo di animale da allevare ci forniranno tutte le indicazioni di cui abbiamo bisogno. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad allevare i polli.

25

Occorrente

  • Giardino
  • Polli
  • Recinto
35

Il primo passo per allevare dei polli, è scegliere il numero di questi animali da inserire nel nostro allevamento. Non esageriamo con i pulcini acquistati, se siamo alle prime armi, sarà meglio iniziare con un numero non maggiore di cinque per riuscire a capire bene come muoversi nel mondo dell'allevamento. Quindi la prima operazione da compiere sarà quella di comprare i pulcini. Dobbiamo ben scegliere se vogliamo allevare i polli per le uova o per la carne. Dopo aver comprato i nostri pulcini, dovremo costruire o comprare una gabbia per contenerli, non troppo piccola.

45

Dopo l'acquisto della gabbia e dei pulcini dovremo pensare al loro nutrimento. Niente di più facile, in quanto il pollo si nutre anche con il pane secco. Anche il cibo che ci avanza ogni giorno (per esempio la pasta avanzata) potremo darlo ai nostri polli senza alcun problema. Certo è anche consigliato dare ai polli da allevare dei mangimi selezionati: mais, soia e fibre.

Continua la lettura
55

Importante e da non sottovalutare è un ultimo elemento: l'olezzo, non sempre gradevole, che questi animali producono. Purtroppo bisogna ammettere che l'odore dei polli può davvero essere fastidioso per chi vive nei dintorni del nostro pollaio improvvisato. Si consiglia dunque di pulire spesso la gabbia dei polli da allevare in giardino o in terrazzo, soprattutto quando, da pulcini, i nostri animali diventano adulti. Molto importante è non dimenticarci di dare sempre cibo ed acqua ai nostri polli, altrimenti potrebbero ammalarsi, indebolirsi e non servire più al loro scopo, che si tratti di darci uova o carne. Controlliamo regolarmente che non manchi la giusta quantità d'acqua.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Tipologie di allevamento dei polli

L'agricoltura e l'allevamento sono sicuramente dei settori meravigliosi in cui potersi cimentare. Numerosissimi sono infatti i tipi di agricoltura come i tipi di allevamento praticati in Italia: sicuramente, uno degli allevamenti più famosi è quello...
Cura dell'Animale

Come costruire una mangiatoia per polli

Se avete un piccolo allevamento di polli e vi occorre una mangiatoia, sappiate che non è necessario acquistarla in quanto è possibile realizzarla in modo molto semplice basta, semplicemente, un po' di manualità. A tale proposito, attraverso i passi...
Volatili

10 consigli per allevare canarini

I canarini sono uccelli meravigliosi da tenere in casa perché sono facili da curare e possono essere relativamente contenuti da soli. Tuttavia, una cosa sui canarini non è del tutto semplice nonché l'allevamento. I canarini da allevamento richiedono...
Volatili

5 dritte per allestire un pollaio

In questa guida andrò a darvi 5 dritte per allestire un pollaio. Nel caso in cui abbiate già il pollaio o dovete costruirlo da zero, questa lista di dritte vi tornerà assolutamente utile. Questo nel caso in cui vorrete allestire un pollaio coi fiocchi....
Cura dell'Animale

Le principali tipologie di allevamento

L'allevamento è una delle attività più antiche espletate dall'uomo, oltre all'agricoltura. Sin dai tempi più remoti tutte le civiltà si sono adoperate per sviluppare e trarre benefici, per il proprio sostentamento, dalla flora e dalla fauna terrestre....
Volatili

Come allevare i pavoni

I pavoni sono tra gli animali da cortile più inusuali! Eppure i pavoni incarnano la bellezza e la regalità. Non a caso li definiscono "i re fra gli uccelli". La storia del pavone si intreccia con quella dell'Impero Macedone. Fu infatti Alessandro Magno...
Volatili

Come allevare uno struzzo

Ecco una bella guida, adatta a tutti gli amanti degli animali, che hanno deciso di avere nel proprio allevamento o anche nella propria casa di campagna, un bellissimo struzzo. Nello specifico cercheremo di capire meglio come poter allevare proprio uno...
Altri Mammiferi

Come migliorare la produzione di una mucca da latte

Allevare animali è sicuramente per chi piace un qualcosa di veramente meraviglioso. In molti infatti sono gli animali che possono essere allevati e che vanno per esempio da animali da cortile come galline e polli, fino ad arrivare ad animali più grossi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.