Come allevare i vermi da pesca

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti gli appassionati di pesca, sapranno che quando si parla di esche vive, si parla di vermi. Ne esistono di diversi tipi, quelli rossi ad esempio servono per pescare i pesci più piccoli. L'acquisto dei lombrichi può diventare una spesa onerosa per chi va a pesca molto spesso, ma in questo caso, è possibile allevare vermi in casa, risparmiando denaro e migliorando la qualità della terra del proprio giardino. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • 4 o 5 scatole di vermi
  • legno, polistirolo o blocchi di cemento
  • terriccio da giardino
  • torba di sfagno
  • coperchio bucherellato
  • avanzi di frutta e verdura
37

Come prima cosa, è necessario costruire un'aiuola: si può realizzare con diversi materiali come legno, polistirolo o blocchi di cemento. Anche le misure possono essere variabili, a seconda delle esigenze e delle preferenze. Una volta creata, deve essere pulita molto bene e riempita con il terriccio da giardino, misto a torba di sfagno (questo aiuterà ad evitare la formazione di muffe e batteri). È preferibile sciacquarli entrambi molto bene, in modo da eliminare eventuali concimi chimici. Per iniziare l'allevamento, acquistare 4 o 5 scatole di lombrichi. L'aiuola andrà coperta con un coperchio bucherellato, per permettere una giusta ossigenazione.

47

Tale coperchio, è utile nei periodi freddi per mantenere una temperatura mite all'interno, mentre durante i periodi caldi, va tolto durante il giorno, per evitare di far surriscaldare troppo la zona di allevamento. L'ossigenazione dipende anche dalla temperatura: più il terreno è caldo, meno riuscirà a trattenere l'ossigeno. Oltre a ciò, l'aiuola non dovrebbe essere posta in una zona eccessivamente illuminata. Ricordarsi di cambiare terriccio e torba ogni sei mesi, rimuovendo la terra in cui non sono presenti i vermi (potrà essere utilizzata come fertilizzante per il giardino) e aggiungendo quella nuova.

Continua la lettura
57

Il terriccio non dovrebbe mai emanare odori sgradevoli e se per caso dovesse capitare tale evenienza, è bene sostituirlo subito. L'alimentazione dei vermi è prettamente vegetariana ed è possibile poggiare sulla superficie del terreno diversi avanzi di frutta e verdura, senza mai eccedere nelle quantità, altrimenti si formerebbero subito delle muffe attorno agli alimenti non mangiati nell'immediato. Se l'allevamento è condotto nella giusta modalità, in circa quattro settimane, si vedranno i piccoli lombrichi bianchi, figli di quelli iniziali, che nel giro di pochi giorni diverranno rosa e poi rossi, proprio come i genitori. Quando raggiungeranno tale colorazione, saranno pronti per essere utilizzati come esche.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come allevare le trote

La trota è un pesce che ha una quantità enorme di sottospecie e di forme; essa è presente sia nelle acque dolci che nelle acque marine. Ha il corpo allungato e completamente coperto da squame, una bocca molto grande e la testa a forma di cono. La trota...
Cura dell'Animale

Come allevare un gruppo di anatre

Capita di continuo durante una passeggiata in un parco di avvistare degli anatroccoli. Questi simpatici volatili amano sostare sul pelo dell'acqua in laghetti e stagni. Sono un'attrazione per grandi e piccini, che possiamo allevare a casa nostra. Le anatre...
Rettili e Anfibi

Come Allevare Un tritone Pachytriton Labiatus

I Pachytriton Labiatus sono dei bellissimi tritoni (appartenenti alla numerosa famiglia delle Salamandridae) provenienti dalla Cina, con caratteristica pancia a macchie rosse ed una coda lunga a forma di spatola. Il loro allevamento non presenta particolari...
Cani

Come capire se il cane ha i vermi

Avere un cucciolo di cane in casa, oltre ad essere un elemento di gioia per l'intera famiglia, rappresenta anche un impegno non indifferente. L'animale, infatti, non deve essere considerato unicamente un compagno di giochi, ma un essere vivente che necessita...
Animali da Compagnia

Come fare se un cucciolo ha i vermi

La maggior parte dei cuccioli appena nati hanno almeno un paio di vermi che gli vengono trasmessi dalla loro mamma mentre sono nel suo grembo, o attraverso il suo latte durante il periodo dell'allattamento. Siccome i cuccioli spesso non mostrano alcun...
Cani

Come risolvere il problema dei vermi nel cane

È risaputo che i cani soffrono spesso di questo problema, specialmente da cuccioli. Il problema dei vermi nello stomaco è davvero fastidioso da debellare. In particolare, è nei bastardini che si riscontra questo disagio, causato probabilmente dalla...
Rettili e Anfibi

Come Allevare L'Axolotl

L'Axolotl è un anfibio acquatico molto caratteristico, il cui nome scientifico è Ambystoma mexicanum, ed è una salamandra che vive in Messico, esclusivamente nel lago Xolchimico. La sua caratteristica principale è che inizia la sua vita come animale...
Gatti

Come far sverminare il gatto

Quando si adotta un gatto appena nato o già piuttosto grande, bisogna innanzitutto sverminarlo. Questo serve per tutelare l'igiene e il benessere fisico del gatto, ma anche per garantire la sicurezza e la pulizia dell'ambiente casalingo dove verrà ospitato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.