Come allevare le api

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il miele è un dolce fluido e viscoso che viene prodotto dalle api operaie. Un alveare può produrre in un anno 29 chili di miele. Il polline è la fonte principale per lo sviluppo della regina, delle operaie e dei fuchi. Le api utilizzano il propoli per isolare l’alveare ed avvolgere qualsiasi intruso. La produzione di circa un quarto del miele che viene consumato, direttamente oppure indirettamente, dipende dalla capacità delle api di impollinare le piante. Leggendo questa semplice guida si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come allevare le api.

24

Notizie generali

Nei tempi antichi gli apicoltori raccoglievano il miele distruggendo le colonie di api, cioè quelle che abitavano in alberi cavi ed altri anfratti. Se si sceglie di fare il lavoro di apicoltore ogni giorno è possibile assistere ad eventi miracolosi. Infatti, nessuna persona è in grado di capire esattamente la vita complessa comunitaria, la capacità progredita di comunicare ed anche le abitudini favolose del lavoro dell’ape mellifica.

34

Importanza dell'apicoltore

Un buon apicoltore riesce a rendersi conto della situazione dando soltanto un’occhiata ad un alveare. Se si è esperti basta sentire il ronzio per capire se la colonia è sana e produttiva. Inoltre, si può capire anche se l'ape regina è morta, ha fame oppure è agitata. Durante la stagione estiva e l'autunno una zona ricca di abeti e pini fa produrre miele di ottima qualità di colore roseo. Dal timo in fiore si ottiene il miele della qualità migliore; le api si nutrono anche di trifoglio giallo dolce, bianco e di erba medica. Se si posizionano gli alveari in una zona montuosa bisogna metterli ai piedi del monte. In questo modo le api possono mettersi sugli alberi carichi di fiori e quando sono sazie possono scendere con facilità verso l’alveare.

Continua la lettura
44

Ruolo della regina

Negli alveari che producono scarse quantità di miele la regina deve essere uccisa e sostituita. Il ruolo della regina è sicuramente fondamentale per la produttività della colonia. Infatti, quando le regine sono giovani si ha una maggiore produzione di miele. Se si vogliono creare delle nuove colonie è consigliabile prendere un alveare sano e doppio pieno di api. Successivamente si deve separare la cassetta superiore da quella inferiore. Bisogna lasciare la regina in una cassetta e metterne un'altra giovane già accoppiata nella seconda. Durante il tempo della fioritura la nuova regina depone le uova e riempie così il secondo alveare di giovani api operaie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

Come allevare le formiche in un terrario

Le formiche sono dei particolari animali dalle dimensioni molto ridotte, appartenenti alla famiglia degli insetti. Esistono moltissime specie di formiche che variano a seconda della zona di appartenenza del pianeta. Se siamo degli amanti di questo insetto...
Invertebrati e Insetti

Tutto sulle formiche

Le formiche assomigliano molto alle termiti, con cui vengono spesso confuse ma, a differenza di queste, le formiche possiedono una caratteristica importante: la vita stretta fra addome e torace. Molte persone credono che le formiche siano animali infestanti,...
Rettili e Anfibi

Come allevare insetti da pasto per rettili

Gli insetti vivi, in particolare i grilli, sono l'elemento principale nell'alimentazione dei rettili. È possibile acquistare grilli vivi nei negozi specializzati, ma allevare e crescere da soli i propri insetti è ancora meglio, perché curandoli e alimentandoli...
Volatili

Come allevare il diamante mandarino

Il Diamante Mandarino è un piccolo uccello esotico, di origini australiane. Il corpo è robusto, rotondo, il becco tozzo. Il piumaggio, a livello del dorso, si solito è di colore grigio, sia che sia maschio, sia che sia femmina. Il ventre ed il sottocoda...
Cura dell'Animale

Come allevare le capre da latte

Per anni la pastorizia e l'agricoltura sono stati il settore trainante dell'economia italiana e mondiale. Oggi i tempi sono cambiati e al posto dei pascoli sono sorti degli allevamenti ben tecnologizzati. Ma se siete intenzionati all'allevamento vecchio...
Volatili

Come allevare un fagiano

Il fagiano appartiene alla famiglia delle Phasianidae. Molto diffuso sul territorio nazionale è in realtà originario dell'Asia. Esistono tante specie, ciascuna con caratteristiche diverse. In generale, però, il fagiano si presenta con un corpo slanciato,...
Cani

Come allevare cani di razza

I cani si sa, sono i migliori amici dell'uomo, ma sono anche degli esseri viventi e come tali devono essere educati. Non tutti infatti riescono ad essere dei buoni padroni e ad insegnare al proprio cane la maniera migliore di comportarsi, soprattutto...
Invertebrati e Insetti

Apicoltura: come iniziare

L'apicoltura è un'attività davvero antica: abbiamo testimonianza di tale mestiere già 12.000 anni fa, come testimoniano alcune pitture rupestri, e anche il celeberrimo poeta latino Virgilio vi ha dedicato un intero libro (l'ultimo delle Georgiche)....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.