Come Allevare Le Cocorite

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le cocorite sono dei piccoli uccelli appartenenti alla famiglia dei pappagalli che, se ricevono la cura adeguata, possono vivere fino a 14 anni di età (quasi come la maggior parte dei cani e dei gatti). Allevare un volatile del genere è un'attività molto più coinvolgente di quanto si possa pensare poiché si tratta di un uccello sociale che vive in continua interazione con gli esseri umani. Alcuni esemplari, essendo appunto dei pappagalli, riescono a riprodurre i suoni e le parole pronunciate dall'uomo, per cui in certi momenti sembrerà di poter addirittura dialogare con loro. Premesso questo, vediamo come allevare le cocorite.

26

Occorrente

  • Gabbia rettangolare
  • Abbeveratoi
  • Mangiatoie
36

Nel caso in cui dovete ancora acquistare una cocorita, è consigliato acquistarne due di sesso opposto, in quanto un esemplare solo soffrirebbe di solitudine. Non dimentichiamo che sono animali molto sensibili e inoltre in due potranno accoppiarsi. La gabbia ideale per le cocorite è di forma rettangolare in modo da poter sfruttare lo spazio al meglio, le misure consigliate per la gabbia sono 60x40x40h cm. Inoltre nella gabbia dovranno essere presenti vari posatoi per altezza, magari addobbati con mangimi, in modo da far eseguire alle cocorite un esercizio fisico per mangiare lo spuntino.

46

All'interno della gabbia dovranno necessariamente esserci mangiatoie e abbeveratoi. Per le prime citate, è opportuno sapere che il loro numero deve essere pari a quello degli animali, mentre per il numero degli abbeveratoi la metà di quello degli animali. Fate molta attenzione a non inserire nella gabbia piccoli frammenti che potrebbero essere ingeriti dalle cocorite, per esempio sabbia. Oltre al mangime base, che trovate nei negozi specializzati, è consigliato inserire anche frutta e verdura fresca. Quest' ultima, come mele, kiwi e banane, sarà necessario lavarla bene e asciugarla.

Continua la lettura
56

Non dimenticate la temperatura dell'ambiente che circonda le cocorite. Se le avete comprate di sesso opposto in modo che si accoppino, sappiate che la loro cova generalmente avviene a temperature intorno ai trentasette gradi. Escludendo il momento della cova, esse vivono bene a temperature comprese tra i dodici e i trenta gradi, a patto che non ci siano repentini sbalzi di temperatura. Durante l'accoppiamento sul fondo gabbia le femmine deporranno le uova, fino a sei, che si schiuderanno dopo 18 giorni dall'inizio della cova. Entrambi i genitori successivamente si prenderanno cura dei propri piccoli.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come costruire una voliera per cocorite

Se vuoi ricreare da solo uno splendido habitat dove alloggiare le cocorite, ti consiglio di prendere in considerazione l'ipotesi di costruire una voliera. In commercio puoi facilmente reperire un gran numero di queste strutture, alquanto perfette e definite...
Volatili

Come prendersi cura di una cocorita

La cocorita, detta anche parrocchetto ondulato, è un uccello domestico appartenente alla famiglia degli Psittaculidi adatto a chi desidera una compagnia piacevole nella propria casa, ma che non può sostenere per diversi motivi (spazio, mobilità o altro)...
Volatili

5 consigli per scegliere una gabbia adatta alle cocorite

Le cocorite sono uccellini davvero adorabili. Colorati e bellissimi questi uccellini sanno essere anche di grandissima compagnia grazie al loro modo di comunicare che, a volte, può risultare rumoroso ma che in realtà è sempre divertente. In questa...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura delle cocorite ondulate

Chiamato anche parrocchetto australiano o più semplicemente 'cocorita', il parrocchetto ondulato è un uccello originario dell'Australia ed è presente in cattività in moltissime zone del globo. Solitamente non sopravvive in natura al di fuori del proprio...
Volatili

Come fare il pastoncino per cocorite

Quando decidiamo di avere un animale domestico, che lo troviamo o che lo acquistiamo è sempre una responsabilità piuttosto grande. Tanto grande è l'essere che avete deciso di tenere per la sua vita. Mai trattare un animale come un passatempo od un...
Volatili

Come distinguere le cocorite

Il parrocchetto ondulato (Melopsittacus undulatus) è un piccolo pappagallo conosciuto anche con il nome di parrocchetto australiano, in Italia volgarmente definito cocorita, cocorito o semplicemente pappagallino. Il nome Melopsittacus deriva dal greco,...
Volatili

I migliori uccelli da compagnia

Ogni persona, nella sua vita, passa alcuni momenti di solitudine. Le cause potrebbero essere molteplici: i figli che se ne vanno di casa, un marito o una moglie assente parecchie ore, un lutto in famiglia, la perdita del lavoro, o semplicemente un brutto...
Animali da Compagnia

Animali da compagnia piccola taglia: tipologie

Molte persone decidono di adottare un animale per poter avere un po' di compagnia. Scegliere il proprio amico non è mai troppo semplice, bisogna innanzitutto decidere se prendere un animale di taglia piccola o di taglia grande. Gli animali da compagnia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.