Come allevare un coniglio in casa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il suo aspetto tenero ed a volte buffo e la piccola taglia fanno del coniglio uno degli animali da compagnia più amati. Dopo il cane e il gatto, è l'animale domestico che viene scelto più di frequente. Piace molto ai bambini, perché è vivace ed ama giocare. È inoltre intelligente ed ama le coccole. Accogliere un coniglio in casa pone degli interrogativi su come farlo al meglio. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi daremo dei suggerimenti su come allevare un coniglio in casa.

25

Alimentazione

Sapere cosa mangia il coniglio è molto importante per mantenerlo in buona salute. È un animale erbivoro che non va trattato come un cane o un gatto.
Evitate le crocchette ed i cibi in scatola che si trovano al supermercato e preferite prodotti naturali.
Se vivesse allo stato selvatico mangerebbe erba di prato e fieno. Possiamo procurare al nostro coniglio domestico dell'erbetta, che però non sia trattata con prodotti chimici e diserbanti. Ama il fieno. È un importante alimento e può essere consumato senza limiti. Potete proporre al vostro amico anche della frutta, ne andrà ghiotto. Ricordate di somministrare la frutta in quantità moderate, perché troppo ricca di zuccheri, che a lungo andare, fanno male. Da evitare quindi, assolutamente, cioccolato, biscotti e carboidrati come pasta e pane.

35

Lettiera e erogatore dell'acqua

La lettiera del coniglio deve essere di dimensioni adatte alla sua taglia, mai troppo grande, perché non lo farebbe sentire al sicuro. Al suo interno conterrà un vano a forma di casetta, o un semplice cubo chiuso, con una serie di fori per arieggiarlo.
L'ideale è realizzare la lettiera da sé, prendendo ispirazione dalla cuccia di un cane, con la differenza che l’ingresso deve essere circolare e di piccole dimensioni. In alternativa, in commercio sono disponibili lettiere e gabbie di vario tipo.
Un altro elemento indispensabile è l’erogatore dell’acqua. Quest’ultimo è acquistabile nei negozi di ornitologia ed è di plastica, molto simile a quello per gli uccellini. Ricorda di cambiare l'acqua e lavare l'erogatore tutti i giorni, in modo che l'acqua stagnante non generi verderame.

Continua la lettura
45

Cura del pelo

Il coniglio non richiede vitamine o altri elementi nutritivi; tuttavia la somministrazione di sali minerali, acquistabili in forma solida nei centri specializzati, lo farà stare meglio. Il coniglio mordicchierà le barrette, di tanto in tanto, procurandosi la dose giornaliera di sali minerali, molto utili anche alla salute e crescita del pelo. La cura del pelo non va mai trascurata. È bene procurarsi una spazzola adatta e spazzolarlo almeno 2 volte a settimana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Le più famose razze di conigli da allevare

Allevare il bestiame è sicuramente per chi piace un qualcosa di molto bello e gratificante. Innumerevoli infatti sono le razze di animali che si possono allevare. È di fondamentale importanza se si decide di allevare un qualsiasi animale, garantirgli...
Animali da Compagnia

Come addestrare coniglio nano

Se amate gli animali in generale, il coniglio nano sarà quasi sicuramente uno dei vostri preferiti. È tenero, simpatico e il suo aspetto piace praticamente a tutti. Come qualsiasi altro animale, una volta che si decide di addestrare un coniglio nano,...
Animali da Compagnia

I cibi da non servire al proprio coniglio

Il coniglio è uno degli animali più delicati che sia. Allevare un coniglio non è affatto semplice, questo perché l'animale richiede particolari attenzioni ed è molto facile che si ammali. In primis occorre tenere il coniglio sempre pulito e in secondo...
Animali da Compagnia

Come abituare il coniglio nano alla lettiera

Tra gli animali domestici più diffusi tra le famiglie italiane, oltre cani, gatti e pesci rossi, trova sempre più diffusione il coniglio nano. A dispetto di quanto si pensa, questa razza di coniglio e facilmente addomesticabile e riesce a farsi volere...
Animali da Compagnia

Come allestire la lettiera del coniglio

Avere in casa un coniglio come animale domestico è un'esperienza davvero piacevole e sorprendente. Per coloro che avessero il desiderio di prenderne in casa uno, è bene sapere che si tratta di un animale che può dare molte soddisfazioni, in quanto...
Animali da Compagnia

Come abituare un coniglio ad essere preso in braccio

Se decidiamo di allevare un coniglio come animale domestico, è importante sapere che possiamo fare in modo che si comporti come un gatto, e che abbia le medesime abitudini. Questo discorso è valido dal momento che si tratta di un animale abbastanza...
Animali da Compagnia

Come riconoscere il sesso di un coniglio

I conigli, grazie alla socievolezza e alla docilità che li contraddistinguono, sono ottimi animali da compagnia presenti da anni in numerose abitazioni. Qualora si decidesse di allevare uno di questi simpatici mammiferi, è particolarmente importante...
Animali da Compagnia

Come abituare il coniglio a fare i bisogni in cassetta

I conigli sono ottimi animali da compagnia me richiedono particolari attenzioni e cure, come un qualsiasi amico a 4 zampe. Il coniglio, solitamente, è un animale pulito. Sceglie uno o due posti per i bisogni. Pertanto, la cassetta è un accessorio indispensabile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.