Come allevare un gruppo di anatre

Difficoltà: media
Come allevare un gruppo di anatre
14

Introduzione

Le anatre sono animali semplici da allevare e non hanno bisogno di un alloggio particolare; infatti, è sufficiente garantirgli un riparo, una zona recintata ed acqua fresca in abbondanza. Inoltre, sono di grande aiuto per eliminare dal giardino o dall'orto lumache, erbe infestanti e soprattutto consentono di ricavare dai loro escrementi, del fertilizzante ideale per un compost di natura organica. A tale proposito ecco una guida che ci illustra, come allevare un gruppo di anatre.

Come allevare un gruppo di anatre
24

Per iniziare un allevamento, è importante sapere che le anatre non devono crescere in un luogo troppo affollato. Tuttavia è sufficiente mettere a loro disposizione, un ampio fazzoletto di terra (circa 10 metri quadrati), recintato con reti metalliche e paletti di legno. La zona deve inoltre offrire diversi tipi di foraggio e angoli ombreggiati, poiché questi uccelli acquatici non amano il sole diretto.

Come allevare un gruppo di anatre
34

L'ideale è possedere un corso d'acqua dove farle nuotare liberamente, ma in caso contrario, conviene posizionare delle grosse vasche di plastica colme di acqua fresca, per consentirgli di immergere la testa e bere. Inoltre è molto importante quando si scelgono le anatre da allevare, controllare che le loro fosse nasali siano asciutte, gli occhi non arrossati e le piume lucide. Tutti questi elementi singoli o associati spesso sono sinonimo di malattie, per cui una sola anatra potrebbe compromettere l'intero allevamento. Dopo che abbiamo acquistato le anatre in un centro specializzato, bisogna farle ambientare nel nuovo habitat, per cui conviene tenerle per alcuni giorni all'esterno, ma in una grossa gabbia. Dopo circa una settimana, quest'ultima può essere aperta, e le anatre lasciate libere di girovagare sul nuovo territorio che gli abbiamo messo a disposizione.

Come allevare un gruppo di anatre
44

A questo punto, con un allevamento impostato a regola d'arte, non ci resta che curare e far crescere il nostro gruppo di anatre, nutrendole in modo adeguato con erba, cereali e sabbia. Quest'ultima è fondamentale poiché le aiuta a digerire, per cui se non ne abbiamo a sufficienza, possiamo appositamente acquistarla e posizionarla nel recinto in prossimità dell'abbeveratoio, raccogliendola in cassette di legno alte circa 20 centimetri e lunghe almeno un metro, in modo da farvi accedere un folto numero di anatre contemporaneamente. Una volta al mese, è consigliato aggiungere nell'acqua delle sostanze liquide ricche di proteine, fondamentali sia per la crescita del piumaggio che per la formazione delle uova.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide