Come Allevare Un tritone Pachytriton Labiatus

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I Pachytriton Labiatus sono dei bellissimi tritoni (appartenenti alla numerosa famiglia delle Salamandridae) provenienti dalla Cina, con caratteristica pancia a macchie rosse ed una coda lunga a forma di spatola. Il loro allevamento non presenta particolari difficoltà, ma è importante tenere conto di alcuni aspetti fondamentali per garantire loro un buon ambientamento ed evitare spiacevoli imprevisti. I Pachytriton sono infatti anfibi estremamente territoriali, e non di rado questa loro caratteristica si esprime con una grande aggressività, di cui tenere conto nel caso si voglia allevarne più di uno. Vediamo allora insieme come allevare con successo un tritone Pachytriton Labiatus.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • acquaterrario
  • cibo specifico
36

Allestimento dell'habitat. Spesso i negozianti affermano che possono essere tenuti costantemente in acqua ma ciò è errato in quanto questa specie ha l'esigenza di fuoriuscire dall'acqua per due motivi: per cattive condizioni dell'acqua o per motivi di salute; perciò è necessario allestire un acqua terrario caratterizzato da zone emerse, molti nascondigli in quanto amano nascondersi (anfore, gusci di cocco, rocce) e con un livello d' acqua non superiore ai 5 o 6 cm. La temperatura dell'acqua ottimale si aggira intorno ai 18-20 gradi. Infine per il fondo del nostro acquaterrario è consigliabile una ghiaia di grosse dimensioni evitando così che possano ingoiarla creando pericolosi blocchi intestinali.

46

Alimentazione. È preferibile nutrire questi tritoni con cibi vivi, ma in assenza di questi ultimi è possibile alimentarli con cibi congelati. Uno dei cibi più facili da trovare in commercio di cui vanno ghiotti sono i chironomus (larve di zanzara) ma possono cibarsi anche di vermi, camole, tarme della farina ed artemie. I Pachytriton Labiatus mangiano volentieri anche piccoli insetti come le mosche. L'importante è variare il tipo di cibo e non eccedere con le quantità (solitamente si consigliano due o tre pasti settimanali).

Continua la lettura
56

Accortezze aggiuntive. Attenzione, per il cambio dell'acqua non va mai utilizzata acqua distillata ma acqua di rubinetto lasciata a decantare per almeno 24-48 ore, dopo di che si effettuano dei cambi parziali di acqua ogni settimana (10-20%). Evitiamo la convivenza con altri animali come pesci, rane o altre specie di urodeli. In natura sono animali schivi e solitari. Cerchiamo anche di evitare di toccarli in quanto possiamo attaccare loro funghi o batteri, se è proprio necessario maneggiarli è consigliabile utilizzare dei guanti in lattice.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se si tratta della nostra prima esperienza è consigliabile informarsi accuratamente prima dell'acquisto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come allevare e riprodurre il betta splendens

Il Betta Splendens, altrimenti detto combattente del Siam (l'attuale Tailandia), è il pesce più ricercato tra quelli tropicali per le sue caratteristiche estetiche e ...
Pesci

Come allevare i gamberetti d'acqua dolce

L’allevamento di gamberetti d'acqua dolce è un settore in crescita. Ne esistono diverse varietà ma tutte con esigenze differenti. Le Caridine, ad esempio ...
Rettili e Anfibi

I principali abitanti dello stagno

Il pianeta Terra è la casa dell'umanità e di una serie numerosissima di specie animali e vegetali. Nella biosfera della Terra sono presenti molti ...
Volatili

Come allevare un gufo

Adottare e allevare un animale fa ormai parte della nostra vita quotidiana. La maggior parte di noi, infatti, si occupa regolarmente di un amico peloso ...
Rettili e Anfibi

10 consigli per allevare una tartaruga di acqua dolce

Facilmente reperibili nei negozi di animali o nelle fiere a prezzi accessibili, le tartarughe di acqua dolce hanno origini antichissime. Una corretta alimentazione ed il ...
Pesci

Come allevare dei pesci tropicali

Se sei un appassionato di acquari e di pesci di acqua marina, sei capitato nella guida adatta a te. Si perché oggi in questa guida ...
Pesci

Come allevare dei pesci gatto

Quella della pesca è un'attività - e una passione - che coinvolge migliaia di italiani. L'amore per questa pratica è da sempre presente nel nostro ...
Animali da Compagnia

Come allevare il topo domestico

Il ratto domestico o più comunemente topo domestico, è un piccolo animaletto della famiglia dei roditori. A differenze del topo di campagna che siete abituati ...
Pesci

Come allevare i pesciolini neon

Con questa guida vedremo come allevare i pesciolini neon. Il suo nome scientifico è Paracheirodon innesi ed è un pesce adatto ad un acquario tropicale ...
Cura dell'Animale

Come allevare un opossum

Gli opossum sono dei mammiferi marsupiali arborei autoctoni presenti in Australia, in Nuova Guinea, introdotti da poco anche in Nuova Zelanda e in Cina. Essi ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.