Come allevare una mucca da latte

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

I motivi per allevare delle mucche da latte sono molteplici, c'è chi ha deciso di aprire una fattoria per godersi la pensione, altri invece hanno deciso di intraprendere una attività commerciale. Un allevamento di mucche ci permette di produrre il latte, che una volta raccolto può essere venduto alle varie ditte o società che ne fanno uso per i loro prodotti. Lo spazio per praticare questa attività è abbastanza esoso, infatti la mucca ha bisogno di spazio per pascolare e per rilassarsi. Maggiore sarà il terreno a disposizione della mucca, maggiore sarà la qualità del latte, perché sarà meno stressata. Ovviamente anche la qualità del cibo ha un suo ruolo. Con questa guida vi spiegherò come si ad allevare una mucca da latte.

29

Occorrente

  • Soldi, Terreno, Permessi burocratici, Partita Iva
39

Le mucche da latte sono animali forti, ma hanno comunque bisogno di attenzioni costanti per garantire un latte di qualità. Tieni presente che una mucca deve essere munta due volte al giorno sempre nello stesso orario per non farla stressare. La qualità del suo latte dipenderà da come viene trattata, dal tipo di alimentazione. Infatti una mucca da latte in buone condizioni deve avere un mantello lucido, gli occhi brillanti, il naso che non cola, il muso umido, il respiro calmo e la mammelle soffici senza gonfiori.

49

La prima cosa da fare prima di dedicarsi all'allevamento di una mucca da latte, è quello di scegliere la razza. Quelle più comuni che possono essere allevate senza grosse difficoltà sono quelle che partoriscono vitelli da carne e dato che producono grandi quantità di latte. Adesso vi elencherò le specie più usate. Le mucche Frisona sono bovini da latte di taglia abbastanza grande dotate di un mantello bianco e nero. Questo tipo di mucca da latte ha bisogno di una certa esperienza per essere allevata, per cui ti suggerisco di non cominciare la tua esperienza di agricoltore con questa razza. La mucca Jersey è una mucca che fornisce latte dolce e molto ricco. Sono mucche docili che si adattano facilmente a qualsiasi clima. Sono facili da curare e da mungere. La razza denominata Red Poll sono mucche adatti sia alla produzione del latte che della carne. Le mucche da latte di questa specie amano vivere all'aperto e richiedono anche grandi spazi.

Continua la lettura
59

Per nutrire una mucca da latte sarà necessario procurarsi una attrezzatura adeguata. Dovrai avere a portata di mano, durante il periodo invernale, del fieno, dei cereali come avena ed orzo, delle verdure quali rape e barbabietole. Non farle mai mancare per evitare carenze di minerali, un blocco di sale da farle leccare quando sono particolarmente indebolite.

69

La mucca si munge ogni 12 ore. Questo processo bisogna farlo possibilmente all'aperto per tranquillizzare l'animale. Cerca di tranquillizzare la mucca il più possibile, magari facendole vedere del cibo. Il posto deve essere estremamente pulito per garantire un latte di qualità. Adesso possiamo proseguire verso il passo successivo dove spiegherò il procedimento per mungere al meglio una mucca.

79

Prendiamo l'acqua calda e cominciamo a lavare le sue mammelle, poi con la mano ferma prendiamo il suo capezzolo e bloccando la parte superiore strizziamo verso il basso. Dopo questo passaggio chiudiamo le dita per aumentare la pressione, cosi facendo il latte comincerà ad uscire. Bisogna essere delicati in questo passaggio per non innervosire la mucca.

89

Come prima esperienza, sarebbe consigliato procurarsi una mucca già gravida o che ha partorito da poco, questo infatti ci permette di gustare la qualità del latte del nostro acquisto. Il periodo di gestazione di una mucca è di 9 mesi e 7 giorni, nelle sue ultime settimane bisogna alimentarla con una grande quantità di cereali.

99

Dopo la fine della gestazione il vitello ha le zampe anteriori orientate in avanti e la sua testa tra di esse. Prestiamo attenzione alla sua respirazione che deve essere regolare e se inizia a tossire vuol dire che è in uno stato di buona salute. Lasciatelo con sua madre, sarà lei ad occuparsene e lo nutrirà per le prossime 12 settimane.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Indicazioni per una corretta mungitura

Se avete intenzione di trasferirvi in campagna e non avete idee di tutti i lavori che dovrete svolgere per portare avanti la vostra fattoria, siete nel posto giusto. In questa guida parlaremo di come mungere una mucca. La mungitura è un lavoro non poco...
Altri Mammiferi

Come mungere una vacca

La mungitura, anche se può sembrare molto semplice da fare, ha bisogno di essere praticata con estrema attenzione e sensibilità per non danneggiare il alcun modo l'animale ed evitare che viva il tutto con estrema agitazione. Infatti, per mungere una...
Cura dell'Animale

Come allevare i bovini

I bovini che vengono allevati nella Penisola Italiana fanno parte di razze differenti: talune sono adeguate come animali da carne, mentre le altre sono ideali quando si desidera puntare sulla produzione del latte. A prescindere dalla razza che decidete...
Cura dell'Animale

Come organizzare una sala mungitura

Anche in agricoltura, come del resto in tutti i campi, si sono fatti davvero passi da gigante. Un tempo i vostri nonni tagliavano il grano con la falce, oggi i vostri contadini usano i trattori, per ripagarli dal duro lavoro che facevano. Questo discorso...
Volatili

Come allevare uno struzzo

Ecco una bella guida, adatta a tutti gli amanti degli animali, che hanno deciso di avere nel proprio allevamento o anche nella propria casa di campagna, un bellissimo struzzo. Nello specifico cercheremo di capire meglio come poter allevare proprio uno...
Animali da Compagnia

Animali domestici e condominio: le regole

La nuova legge del 2013 afferma che " le norme condominiali non possono vietare di possedere animali da compagnia all'interno del proprio appartamento". È necessario quindi parlare della differenza che c'è tra animali domestici e animali da compagnia....
Gatti

Come alimentare gattini appena nati

Le prime settimane di vita del gattino sono, sicuramente, il suo periodo più delicato e a cui è necessario prestare grande attenzione. Fondamentale è l'alimentazione del gattino appena nato, soprattutto se non ha la possibilità di avere accanto la...
Cani

Cosa fare se un cane abbandona i cuccioli

Quando decidiamo di adottare un animale, dobbiamo prima di tutto essere sicuri di potergli garantire sempre tutte le cure di cui ha bisogno, oltre ad alimentarlo correttamente e dedicargli quotidianamente un po' del nostro tempo. Tuttavia ci sono alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.