Come capire il comportamento del criceto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sono sempre più le persone che decidono di adottare un bellissimo animale domestico per potergli dare una vita migliore, ma anche per migliorare la nostra. Infatti, questi simpaticissimi animali sono in grado di farci sentire meglio, ci danno gioia, serenità e saranno sempre al nostro fianco. Tuttavia, ognuno di essi ha bisogno di cure ben specifiche, per cui se decidessimo di adottarne uno dovremo prima essere certi di potergli dedicare del tempo e di curarlo nel miglior modo possibile. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a capire correttamente i vari comportamenti del criceto. I criceti, inoltre, sono delle creature molto meticolose e per natura hanno un forte senso della pulizia, infatti, con le zampe anteriori si puliscono tutto il viso e le orecchie.

27

Quando il criceto è spaventato

Quando un criceto è spaventato, in natura, il suo primo istinto è quello di nascondersi, cercandosi immediatamente un nascondiglio sicuro dove potersi rifugiare. Se non dovesse trovare nessun nascondiglio, un criceto può fingere addirittura di essere morto e questo è un segno di ansia estrema.

37

Quando il criceto si alza sulle zampe posteriori

Quando un criceto all'improvviso si alza in piedi sulle sue zampe posteriori e rimane perfettamente immobile, vuol dire che ha sentito un suono insolito o che ha rilevato un odore da lui sconosciuto e quindi, sta percependo una sensazione di pericolo e che si sta preparando a combattere o a fuggire, mettendosi in uno stato di allerta.

Continua la lettura
47

Quando il criceto sfrega i fianchi

Se si nota che il criceto si sfrega i suoi fianchi o si scivola lungo il pavimento, o contro gli altri oggetti, allora quasi certamente vuol dire che sta marcando l'area come suo territorio personale, con le sue ghiandole odorifere che si trovano sui fianchi. Questo avviene più spesso quando la sua gabbia viene pulita o quando viene trasferito in nuovi alloggi.

57

Quando il criceto lecca

Il criceto, in genere, tende a leccare tutto quello che lo circonda e non è dimostrazione di affetto, come per i cani, ma sta a significare che sono interessati all'odore e vogliono scoprire se l'oggetto o il cibo che hanno trovato sia commestibile.

67

Conclusioni

Sappiamo tutti che i criceti mordono raramente e questa è una caratteristica che li rende così popolari come animali domestici, ma in alcune circostanze possono essere spaventati, si sentono in pericolo e reagiscono difendendosi con un piccolo morso che può essere anche tagliente. Per evitare questa reazione, i criceti devono essere sempre maneggiati con delicatezza, lentamente ed evitando movimenti bruschi o eventuali urti che li possono spaventare.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Le specie di criceti più diffuse in Europa

Teneri e morbidi, i criceti sono sempre più diffusi nelle nostre famiglie: nonostante ciò che si possa pensare, questi buffi animaletti sanno essere molto affettuosi al pari dei più fedeli cani e gatti. Al contrario dei nostri amici a quattro zampe,...
Animali da Compagnia

5 giochi da fare con il criceto

Il criceto è un animale che sta diventando sempre più popolare tra le famiglie. Molte persone lo trovano un ottimo compagno da compagnia, specialmente per una sua caratteristica fisica, la grandezza. Infatti il criceto è un animale dalla piccola taglia,...
Animali da Compagnia

Le principali specie di criceti

Se intendiamo allevare un criceto, è importante sapere che possiamo trovarlo di varie specie; infatti, è possibile reperirlo di origine europea o di qualsiasi altra parte del mondo. In tutti i casi, si tratta di esemplari uguali dal punto di vista strutturale...
Animali da Compagnia

Le più comuni patologie del criceto

I criceti sono dei simpaticissimi animaletti. A spiccare è la loro agilità e vivacità, nonché le loro rigide e divertenti abitudini. Noto per la sua tipica routine di allenarsi nella ruota, il criceto è allo stesso tempo un animale particolarmente...
Cura dell'Animale

5 consigli per la cura delle unghie del criceto

Sono molte le persone che, all'interno della propria abitazione, hanno una gabbietta contenente uno o più criceti. Si tratta di animali simpatici, giocosi e piuttosto facili da accudire. Devono comunque essere garantite le condizioni ideali per la sopravvivenza...
Animali da Compagnia

5 alimenti da non dare al criceto

Oggi abbiamo pensato di proporvi un articolo, che sarà veramente una guida pratica e veloce, per tutti coloro che amano avere nel proprio appartamento un animale, che regala veramente tantissime emozioni e gioie. Nello specifico vogliamo parlarvi del...
Cura dell'Animale

Come proteggere il criceto dal freddo

I criceti sono animali domestici molto dolci ma anche tanto delicati. È quindi necessario fare attenzione nella loro cura, per evitare che prendano freddo. Va anche detto che, fortunatamente per il padrone, il criceto non necessita di cure troppo impegnative....
Animali da Compagnia

Come far smettere ai criceti di mordere

Quando decidiamo di adottare un animale, dovremo essere prima sicuri di poterlo sempre nutrire perfettamente, di potergli garantire tutte le cure di cui ha bisogno e di dedicargli quotidianamente un po' del nostro tempo in modo che possa sempre sentirsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.