Come capire quando il cavallo è in forma

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un cavallo in ottima forma si riconosce dal suo aspetto esteriore. Si contraddistingue per un'espressione abbastanza sveglia e l'occhio bene aperto. Le narici, le labbra ed il viso in generale sono dei buoni indicatori dello stato del mammifero. Infatti, in caso di malessere, il cavallo avrà una narice "pizzicata" o difficoltà di respirazione; le labbra tese ed il viso infelice. Ma solo questi segnali non bastano. Ecco pertanto come capire quando è veramente in forma ed alcuni accorgimenti per mantenerlo sempre vivace e scattante.

27

Occorrente

  • Spirito d'osservazione
  • Attenzioni
  • Movimento
  • Periodiche visite dal veterinario
37

L'aspetto

Per capire quando il cavallo è realmente in forma, osservane i comportamenti. Questo mammifero è infatti molto comunicativo ed espressivo. Ad esempio, in caso di distorsione, le zampe saranno gonfie. Per piccole o grandi lesioni, noterai del sanguinamento. Con la febbre, il cavallo perderà la sua naturale vitalità. Dormirà quasi sempre (con la testa verso il basso), senza interagire in alcun modo con l'ambiente circostante. Quando un cavallo non è in forma, camminerà nella stalla senza una destinazione precisa. Sbatterà ripetutamente la zampa sul pavimento, mostrando dolore. In caso di coliche, si butterà per terra rotolandosi.

47

Il comportamento

Un cavallo in perfetta forma ha in genere un buon appetito. Al contrario preoccupati, specie se appunta le orecchie e mostra i denti. Evidentemente, non desidera interferenze di nessun tipo. Per godere di un'ottima forma, il cavallo necessita di aria fresca, di sole e di movimento. Non passano in secondo piano le attenzioni del padrone o la compagnia di un altro suo simile. Un cavallo felice si mostra rilassato ed amichevole. Un purosangue non in forma, invece, mostrerà la coda allontanandosi. In casi meno gravi, la situazione si risolverà facilmente in pochi istanti. Attendi qualche minuto ed interagisci verbalmente con l'animale. Mantieni un tono dolce. Ciò lo renderà curioso e si avvicinerà. Quindi, premialo con una pacca sul collo.

Continua la lettura
57

Il movimento

Per mantenere il tuo cavallo in forma, non tenerlo sempre nella stalla. Almeno una volta al giorno, portarlo a passeggio nella natura, meglio in un prato, in una vigna, in campagna oppure in spiaggia. Questo mammifero, come tutti, deve sgranchirsi le zampe. Inoltre, per garantirgli una perfetta forma fisica, osservalo nei suoi cambiamenti d'umore. Sottoponilo ad un controllo periodico dal veterinario. Non trascurare le norme igieniche in stalla. Verifica la funzionalità degli zoccoli, l'eventuale usura ed assicuragli sempre acqua fresca e cibo di qualità. Di tanto in tanto, oltre che con le coccole, premialo con qualche zuccherino.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sottoponi periodicamente il cavallo a visite veterinarie ed alle giuste vaccinazioni, per la prevenzione di malattie che altrimenti potrebbero portarlo alla morte
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come allevare le pecore

Le pecore sono degli animali molto mansueti, fanno parte degli ovini e oltre a produrre il latte per realizzare i formaggi, forniscono la lana, che è molto utile per realizzare alcuni capi invernali, come i cappotti o i gilet oppure le coperte e le imbottiture...
Cura dell'Animale

Come organizzare una sala mungitura

Anche in agricoltura, come del resto in tutti i campi, si sono fatti davvero passi da gigante. Un tempo i vostri nonni tagliavano il grano con la falce, oggi i vostri contadini usano i trattori, per ripagarli dal duro lavoro che facevano. Questo discorso...
Altri Mammiferi

Come preparare una lettiera per cavalli

La lettiera è fondamentale per mantenere la buona salute dei cavalli: il suo compito è quello di assorbire le urine degli equini evitando dunque che si diffondano infezioni, limitare i cattivi odori ed evitare il proliferarsi dei parassiti. Tantissime...
Altri Mammiferi

I 10 mammiferi più piccoli del mondo

Il mondo degli animali è davvero affascinante e ricco di esemplari dalle diverse caratteristiche. La classe dei mammiferi, ad esempio, comprende una vasta gamma di specie animali. I mammiferi possono essere di grandi o piccole dimensioni. Questi ultimi...
Cura dell'Animale

Come allevare un opossum

L'opossum è un mammifero marsupiale arboreo autoctono presente in Australia, Nuova Guinea, Nuova Zelanda e Cina. Questo animale è un quadrupede avente la coda lunga e spessa con varie tonalità di colore. In natura esistono almeno 75 diverse specie,...
Altri Mammiferi

Come capire quanto il cavallo è in forma

Tutti gli animali come l'essere umano possono soffrire di malanno, malattie, problemi fisici e a volte pure di stress, in funzione dell'animale sarà possibile capire anche i segnali che daranno l'allarme e ci faranno capire che qualcosa non sta andando...
Altri Mammiferi

Come realizzare una scuderia per cavalli

Provare a realizzare un progetto come una scuderia per dei cavalli, rappresenta sicuramente un progetto elaborato e molto complesso. Esso richiede un'immaginazione spiccata e diverso tempo a disposizione. È senz'ombra di dubbio un fattore fondamentale...
Altri Mammiferi

I più noti mammiferi asiatici

In tutto il continente asiatico vi sono numerose specie animali tra le più conosciute e apprezzate al mondo. Spesso vittime di battute di caccia e bracconaggio, queste specie vengono di frequente importate illegalmente anche in altri paesi, per poi essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.