Come capire se il cane deve fare i bisogni

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se abbiamo adottato un cane e già da piccolo si è abituato a fare i suoi bisogni in determinate ore del giorno, è importante tuttavia interpretare alcuni suoi gesti, sguardi e movenze che ci indicano se effettivamente la sua richiesta è specifica. A tale proposito nei passi successivi di questa guida, ci sono alcuni consigli su come capire se il cane deve fare i bisogni.

24

I cani in genere hanno uno sguardo intenso che specie se lo abbiamo adottato in tenera età, possiamo quindi imparare a conoscere ed interpretare i suoi desideri, e nello specifico quando si tratta di capire se ci chiede di uscire di casa per espletare la funzione fisiologica, ce ne possiamo accorgere dallo sguardo fisso che ci rivolge, e dalla posizione accovacciata in un determinato angolo della casa.

34

Un altro tipico atteggiamento del cane quando necessita di uscire di casa per i bisogni quotidiani, è che in genere l'animale si mantiene già alcune decine di minuti prima in prossimità dell'uscio fissando attentamente la maniglia della porta, e abbaiando al passaggio di qualsiasi membro della famiglia, e sopratutto di quello che in genere lo conduce fuori, in giardino oppure per strada. Gli atteggiamenti di un cane tra l'altro, si possono individuare anche da altri due importanti fattori che sono nell'ordine, l'alzata in piedi con le zampe anteriori congiunte oppure semplicemente lo sguardo che ci rivolge in modo costante sul collare agganciato sulla cappelliera dell'ingresso della nostra casa. Se tuttavia il cane ha da poco consumato il pasto mattutino o dell'ora di pranzo, e contemporaneamente abbaia correndo più volte in direzione dell'uscio di casa, con questo atteggiamento cerca di farci capire che è prossimo ad espletare le sue funzioni fisiologiche.

Continua la lettura
44

Una volta che il cane viene portato fuori, può tuttavia capitare che i suoi bisogni non li faccia immediatamente; infatti, generalmente si comporta in modo strano, visibile per altro da un passo felpato e continue giravolte intorno ad alberi, panche e automobili. In presenza di questi atteggiamenti, possiamo dunque capire che effettivamente necessita di fare i suoi bisogni, ma nel contempo cerca anche attraverso il suo olfatto fine di percepire l'odore della sua stessa urina del giorno prima o quella di un suo simile, e persino di femmine specie quando si trovano prossime al parto. Infine, un ottimo test per constatare che il cane è distratto perché necessita di un'immediata uscita da casa per espletare i suoi bisogni, è di dargli un biscotto da lui molto amato, e se lo rifiuta allora si intuisce che le priorità in quel momento per lui sono altre e di tipo ben precise.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come smaltire i bisogni del cane

Il cane è in assoluto l'animale domestico più adottato dalle famiglie di tutto il mondo, ma che, a differenza del gatto e degli altri animali domestici, preferisce espletare i suoi bisogni all'esterno della casa. Per questo motivo, spesso si vedono...
Gatti

Come insegnare al gatto a fare i bisogni nel wc

Pulire la lettiera non è sempre un'operazione piacevole per i proprietari, per non dire nauseante e sarà forse per questo che in Inghilterra sta spopolando il LitterKwitter, un kit per insegnare al gatto a fare i bisogni nel wc. In questa guida sarà...
Gatti

Cosa fare se il gatto non usa la lettiera

Quando si acquista un gatto è sempre importante, prima di fare tale passo, di documentarsi bene su tutto ciò che si deve fare dopo. Infatti bisogna sapere quanto questo animale possa essere educato e pulito, ma anche, a volte, dispettoso, se costretto...
Gatti

10 consigli per insegnare al gatto ad usare la lettiera

Se ci apprestiamo ad adottare un gatto, è importante sapere che la lettiera è un accessorio indispensabile, per evitare che l'animale possa imbrattare la casa con i suoi bisogni quotidiani; infatti, per massimizzare il risultato, è dunque necessario...
Gatti

Come evitare che il gatto faccia i bisogni sul divano

Educare il gatto sin da cucciolo è molto importante per evitare che il nostro più caro amico danneggi i nostri mobili e renda la nostra casa un vero disastro. Quando i gatti sono molto piccoli o randagi è estremamente importante educarli a non utilizzare...
Cani

Come educare un cucciolo a fare i bisogni fuori casa

È sicuramente molto piacevole, divertente ed entusiasmate avere un cucciolo in casa. Questo però potrebbe comportare molte noie, fastidi e problemi non sempre di facile ed immediata soluzione. Senza dubbio, uno dei più grandi problemi da risolvere,...
Cani

Come pulire il pavimento dai bisogni del cane

Avere un cane in casa è un'esperienza piacevole perché è un animale domestico che tiene molta compagnia. Però quante volte lo abbiamo sgridato per via dei suoi "bisogni"? Chiaramente un cane non ha l'intelligenza umana dalla sua parte. Quindi non...
Animali da Compagnia

5 regole per educare il furetto a fare i bisogni in lettiera

Se intendiamo allevare un furetto, ci sono alcune regole importanti da fargli rispettare, in modo da ottenere un addestramento che lo faccia abituare ad utilizzare la lettiera, e quindi evitare di sporcare altre parti della casa. Nei passi successivi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.