Come capire se il cane ha la febbre

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tra tutti gli animali, il cane rappresenta il "migliore amico dell'uomo". Sono animali dal carattere allegro e vivace. Il loro temperamento è un vero toccasana per la nostra vita; essi, infatti, sono capaci di distrarre le nostre menti dalla vita frenetica e stressante. Ma, come noi, richiedono anche tanto impegno e responsabilità. Adottare un cane è un'esperienza gratificante. La difficoltà sta solo nel comprendere il loro linguaggio e cosa cercano di comunicarci. Quindi come facciamo a capire se il nostro cane ha la febbre?

27

Occorrente

  • Termometro
37

Il nostro cane può avere la febbre per diversi motivi. Essi non tollerano facilmente il caldo estivo e afoso. Anche l’eccessivo esercizio fisico possono indurre il cane ad ipertermia o colpo di calore. Per capire se il cane ha la febbre possiamo notare, come in tutti gli esseri viventi, la mancanza d'interesse e la poca vitalità. Il nostro animale ha scarsa voglia di muoversi, di giocare? Non perdiamo tempo! Cerchiamo di capire subito cosa non va in questo tipo di comportamento, specialmente se di solito è molto attivo. Un altra cosa da non sottovalutare è la mancanza di appetito o la voglia di bere molta acqua frequentemente.

47

Particolari attenzioni sul naso del cane ci possono dare diverse informazioni sullo stato del nostro animale. Infatti il naso è una della parti più sensibili dell’animale e diverse sue valutazioni ci permettono delle valutazioni veloci. Quando il cane sta bene ha il naso umido e lucido. Ma se diventa asciutto e caldo questo potrebbe indicare uno stato di febbre.

Continua la lettura
57

Per capire se il nostro cane ha la febbre possiamo semplicemente misurare la sua temperatura corporea. Procuratevi un semplice termometro a mercurio. Alzate la coda del nostro amico a quattro zampe. Inserite delicatamente il termometro nell'ano, cercando di farlo stare il più fermo possibile. Basteranno solo pochi minuti e potrete leggere la temperatura. Ricordatevi di acquistare un termometro sottile. In questo modo il, cane non si infastidirà eccessivamente. Cercate di rimuoverlo con molta delicatezza e attenzione. È importante sottolineare che la temperatura corporea normale del cane non è uguale a quella dell'uomo; essa è più elevata dalla nostra. Infatti se il cane presenta una temperatura di 38°/38.2° è nella norma. Se la temperatura supera i 39° allora il nostro amico avrà la febbre. In questo caso è consigliabile condurlo da un veterinario per ulteriori controlli. La febbre potrebbe indicare qualche problema da non sottovalutare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se il cane dovesse vomitare non fatelo mangiare né bere per 36 ore.
  • Se il cane non ha appetito non insistete a farlo mangiare.
  • Evitate di farlo bere troppo se prima non sapete la causa della febbre.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come sapere se il nostro gatto ha la febbre

I gatti sono a tutti gli effetti membri della famiglia, e prendersi cura di un animale significa provvedere alle sue cure, dunque non solo un'alimentazione sana e completa ma anche le cure mediche del caso, per esempio in caso abbia la febbre. Sì, perché...
Cani

Come misurare la febbre ai cani

La febbre non è un'esclusiva degli esseri umani e purtroppo colpisce anche dei nostri amici a quattro zampe. Le cause possono essere molteplici, come ad esempio il caldo estivo o l'eccessivo esercizio fisico che può portare ad ipotermia, un'infezione...
Animali da Compagnia

Come capire se il coniglio ha la febbre

Il coniglio è un animale molto delicato che si ammala rapidamente. Quando questo succede bisogna agire tempestivamente. Capita frequentemente che questo animaletto contragga un'infezione, con conseguente febbre. Molto spesso è però difficile riconoscerla....
Cura dell'Animale

Come sapere se il furetto ha la febbre

Se adori i furetti e ne hai adottato uno di recente, ma ancora non sai molto di lui, è il momento di provvedere. Se ti piace prenderti cura dei tuoi animali domestici, devi sapere tutto di loro. Gioie e dolori. Per cui, se ti sei informato solo sui gusti...
Cura dell'Animale

Come misurare la temperatura di un coniglio

Quella di avere un coniglio come animale domestico è ormai diventata una vera e propria moda. È necessario ricordarsi che un animale domestico rappresemta un essere vivente a tutti gli effetti. E in quanto tale necessita di una buona dose di impegno...
Cura dell'Animale

Come misurare la temperatura di cani e gatti

Ognuno di noi desidererebbe che il proprio animale stesse sempre bene e, fosse giovane quanto basta per muoversi e stare sempre in forma. Purtroppo però, non sempre è così. Anche gli animali si ammalano. Nella maggior parte dei casi si tratta di piccoli...
Altri Mammiferi

Come misurare la temperatura al cavallo

Quando un essere umano ha la febbre si procede alla misurazione della temperatura corporea. Qualora dovesse risultare elevata, è necessario assumere un farmaco adeguato per contenerla leggermente. Lo stesso processo andrà svolto nei confronti di un...
Altri Mammiferi

Le più comuni patologie equine

Le patologie equine sono quelle malattie che colpiscono i cavalli tramite un vettore, come una zanzara e, successivamente, possono essere trasmesse non solo da cavallo a cavallo ma, in rari casi, anche dal cavallo all'uomo. I cavalli possono essere vaccinati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.