Come capire se il tuo cavallo deve essere ferrato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La ferratura è una pratica che consiste nell'intervenire direttamente sullo zoccolo del cavallo per riprodurne il naturale indurimento. Tale intervento consiste nel fissare alcuni ferri in corrispondenza degli zoccoli di cui è provvisto l'animale. Il problema è che non è sempre facile, tuttavia, comprendere se un cavallo ha bisogno di essere ferrato. Occorre avere un grande spirito di osservazione nel valutare l'atteggiamento dell'animale ed è opportuno, in taluni casi, intervenire direttamente per verificare lo stato dello zoccolo e della suola. Come capire se il cavallo deve essere ferrato? Leggete questa guida e otterrete alcuni consigli che, forse, potranno esservi utili.

26

Occorrente

  • Ferri da cavallo e tenaglia
36

Per comprendere se un cavallo deve essere ferrato occorre valutare con attenzione due aspetti: il comportamento del cavallo e le condizioni del suo zoccolo. Iniziate la vostra valutazione osservando il comportamento e i movimenti del cavallo. Se l'animale zoppica, ciò potrà essere un segnale del fatto che occorre ferrarlo. Questo perché l'andatura claudicante potrebbe essere causata da un forte dolore alle zampe. Quando un cavallo soffre alle zampe, pone tutto il suo peso ora su una zampa ora sull'altra. Se ripete questa postura di frequente, cambiando spesso la propria posizione, può essere segnale inequivocabile che la ferratura sia davvero necessaria.

46

Ma per comprendere se intervenire o meno sull'animale per una ferratura è necessario anche valutare lo stato del suo zoccolo. Alzate la zampa del cavallo ed ispezionate la sua estremità. Toccate lo zoccolo e valutatene la consistenza, premendo leggermente con una tenaglia. Se l'animale nitrisce o si dimena, vuol dire che lo zoccolo gli provoca dolore e una ferratura è quindi più che necessaria.

Continua la lettura
56

Ma esiste anche un terzo modo per comprendere se un cavallo ha bisogno di essere ferrato o meno. Senza intervenire direttamente sullo zoccolo, vi consigliamo semplicemente di osservarlo: qualora doveste notare una profonda lesione nello zoccolo o nella suola, oppure degli evidenti lividi su di essa, sarà quello il segnale chiaro di una sofferenza dell'animale e della necessità dei ferri. A lungo andare, infatti, lo zoccolo potrebbe lesionarsi ancora più in profondità, fino ad andare ad intaccare i terminali nervosi, i capillari sanguigni e l'osso. Prima che ciò possa causare dei danni seri al nostro povero animale, occorrerà ferrarlo per consentirgli di rimarginare le lesioni e di avere un più agevole contatto con le asperità del terreno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esamina il comportamento dell' animale, controlla lo stato dello zoccolo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come sferrare un cavallo

La ferratura dei cavalli è una pratica che ha avuto inizio nel Medio Evo, in Europa ed era diretta a proteggere gli zoccoli dei cavalli, indeboliti dalla stabulazione, ovvero la mancanza di libertà nei movimenti, in quanto gli animali erano confinati...
Pesci

Come e dove pescare il barbo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come e dove poter pescare il barbo. Iniziamo subito con il dire che il Barbo è un ottimo pesce di medie dimensioni dai 25 ai 30 cm. Con punte di 50 cm e 5 chili di peso. Si presenta...
Altri Mammiferi

Come riconoscere uno stambecco

Lo stambecco è caratterizzato dalle corna molto grosse e incurvate all'indietro. Compare raramente, principalmente negli stemmi di famiglie o comunità alpine. Come animale araldico lo stambecco è un carico araldico e di norma viene rappresentato alla...
Altri Mammiferi

Come addomesticare un cavallo selvatico

Il cavallo è un animale conosciuto ed apprezzato per la sua tranquillità e docilità, nonostante le dimensioni; tuttavia, di questo mammifero esistono alcune specie che sono meno abituate alla presenza dell'uomo, pertanto potrebbero assumere dei comportamenti...
Altri Mammiferi

Gli animali più famosi della storia

In questo tutorial di oggi vi vogliamo parlare degli animali più famosi della storia. Tra i protagonisti vari della storia delle civiltà varie dell'umanità non vediamo soltanto esseri umani, che hanno fatto la storia e che hanno regnato e governate...
Altri Mammiferi

Tutto sul pony esperia

I cavalli esistono di varie tipologie e razze tra essi troviamo anche le razze piccole come ad esempio i pony. Il pony Esperia è un piccolo cavallo originario del Lazio e precisamente dei monti Laziali Ausoni, Aurunci, Lepini e del massiccio del Monte...
Cura dell'Animale

Come costruire box per cavalli

In Europa, l'uomo ha iniziato ad addomesticarlo già a partire dal III millennio a. C. Una volta addomesticato, il cavallo si è trovato a vivere un'esistenza molto differente rispetto al passato: certamente il parziale abbandono dell'ambiente naturale...
Cani

Come estirpare una spina nella zampa del cane

I cani sono animali dotati di un forte spirito di esplorazione. Purtroppo la loro curiosità li porta talvolta ad entrare in contatto con insidie tanto piccole quanto pericolose. Non è raro infatti che durante una passeggiata al parco il cane possa conficcarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.