Come capire se un cane è diabetico

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il diabete è un disordine ormonale che rende difficile digerire correttamente lo zucchero. Un cane diabetico non produce abbastanza insulina oppure non può utilizzare correttamente quella prodotta dal suo pancreas. Quando ciò accade, lo zucchero non può trasferirsi dal flusso sanguigno alle cellule del cane e questo è un problema serio, perché lo zucchero è una fonte di energia immediata e che aiuta a mantenere il cane sano. Il diabete, tra l'altro, è una malattia potenzialmente mortale, ma se viene diagnosticata velocemente, può essere trattata. Vediamo allora come capire se un cane è diabetico.

27

Occorrente

  • Osservazione
  • Attenzione
  • Bilancia
37

Per capire se il nostro cane soffre di diabete basterà, prima di tutto, controllare la ciotola dell'acqua: il diabete rende gli animali assetati, e quindi potremmo subito notare che la ciotola si sta svuotando troppo velocemente. In ogni caso, ricordiamoci che un aumento della sete è un sintomo del diabete. Se notiamo inoltre che il nostro animale, durante la passeggiata, alza la gamba o si accovaccia molto spesso, oppure non si è saputo trattenere ed ha sporcato casa, il diabete potrebbe essere, anche qui, il responsabile.

47

Teniamo poi sempre d'occhio l'appetito del nostro cane, perché gli animali con il diabete hanno un aumento dell'appetito. Potrebbero ingerire una quantità di cibo maggiore rispetto al passato, oppure la razione consueta tenderà a non bastargli più, e chiederanno molto più spesso degli stuzzichini. Se è così, il diabete forse gli ha causato un aumento dell'appetito. Controlliamo così periodicamente il suo peso: se è in sovrappeso, la probabilità che sviluppi il diabete, salirà. Se il nostro cane è in sovrappeso o normopeso ed ha perso qualche chilo, è probabile che abbia il diabete.

Continua la lettura
57

Infini prendiamo nota dell'età del nostro cane. Gli animali che hanno dai sette anni in su e i cani più anziani hanno più probabilità di diventare diabetici. Quindi se il nostro cane è piuttosto vecchio e presenta alcuni dei sintomi chiave, le probabilità che abbia il diabete salgono. Chiamiamo il nostro veterinario per fissare un appuntamento. Se notiamo alcuni sintomi, ha subito bisogno delle prime cure e fare qualche test di laboratorio, per vedere se c'è dello zucchero nelle sue urine. Un altro test, invece, individuerà il livello di zuccheri nel sangue del nostro animale domestico. Sulla base del controllo e dei risultati dei test, se il nostro cane è diabetico, il veterinario saprà consigliarci le terapie da adottare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I cani diabetici richiedono un trattamento per tutta la vita
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

5 consigli per nutrire un cane adulto

Il cane che ci fa compagnia riempiendo la nostra vita con la sua presenza, è per molti di noi il migliore e fedele amico, un membro della nostra famiglia; e come tale viene trattato in casa. Ma relativamente alla sua alimentazione, è bene ricordare...
Gatti

Come aiutare il gatto a perdere peso

Negli ultimi anni i nostri amici gatti, soffrono di una patologia che sta gradualmente aumentando in numeri e casi: l'obesità. Ad oggi, secondo le ultime statistiche un gatto su tre è obeso. Le motivazioni che portano a questa patologia possono essere...
Cani

Tutto sul Deutscher jagd terrier

Il Deutscher jagd terrier è un cane originario della Germania. Purtroppo, in Italia, non è una razza molto diffusa e trovarne degli esemplari è davvero molto difficile. Invece, al contrario, è popolarissimo sia in Inghilterra, dove per molti anni,...
Gatti

I 5 comportamenti più strani dei gatti

Tra gli animali domestici, è sicuramente da considerare oltre al cane anche il gatto. Il gatto è un animale affettuoso, divertente e soprattutto autonomo e indipendente. Non bisogna mai però trascurare qualsiasi tipologia di gatto, ed è importante...
Cani

Come alleviare il prurito del cane

Come accade per le persone, anche negli animali possono insorgere dei fastidi che procurano loro prurito e, di conseguenza, dermatite. Questo tipo di problema può scaturire da infezioni, malattie oppure può avere come causa un'intolleranza alimentare....
Cani

Come migliorare l'odore del tuo cane

Non tutte le persone che decidono di acquistare o adottare un cucciolo, sanno che il cane può generare degli odori che a volte possono risultare fastidiosi specie se rimangono a lungo in casa, e soprattutto se ci sono dei bambini. Un cane per quanto...
Gatti

Come capire perché il gatto non usa la lettiera

Soltanto chi possiede o ha posseduto un gatto conosce il piacere di averlo in casa. Questo perché un micio tiene davvero compagnia, regala tanto affetto e non risulta mai invadente. Un gatto viene spesso considerato a pieno titolo un componente della...
Gatti

Consigli per il calcolo della giusta quantità di cibo al gatto

Per un gatto, la corretta alimentazione è un aspetto fondamentale. La giusta quantità di cibo dipende da diversi fattori. Dovete considerare l’età del gatto ed il suo peso. Inoltre, le dosi cambiano a seconda che il cibo sia umido o secco. Un’alimentazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.