Come capire se un gatto si sente solo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Avere in casa un piccolo amico peloso da accudire ed amare, come un adorabile gatto, è sempre una buona idea. Tenere un gatto in un appartamento, trattandolo con le dovute cure e le necessarie attenzioni, può essere una buona soluzione per chi si sente solo ed ha bisogno di una tenera compagnia. Eppure, talvolta, accade che sia il gatto a soffrire la solitudine all'interno di una casa troppo vuota e silenziosa. Ecco una guida grazie alla quale scoprire come è possibile capire se un gatto domestico si sente solo, in modo da modificare la situazione per renderlo felice.

24

Il gatto è un animale particolarmente indipendente, autonomo ed amante della tranquillità e del riposo. Al tempo stesso, però, il gatto è anche un animale molto socievole, ed ama trascorrere il suo tempo in compagnia di amici e compagni di gioco, siano essi amici pelosi oppure umani. Per questo motivo, un gatto in appartamento rischia di avvertire intensamente la solitudine se viene spesso lasciato solo in casa, senza un padrone che possa prendersene cura con costanza. Dunque, se il gatto vive in casa ed è spesso solo all'interno dell'appartamento, magari in una stanza chiusa, è probabile che l'animale si senta isolato.

34

Il gatto che si sente solo, generalmente, tende a manifestare la propria solitudine ed il proprio malessere miagolando spesso, seguendo il proprio padrone con insistenza tra una stanza e l'altra. Quando il gatto domestico si dimostra fin troppo legato al suo padrone, è probabile che stia cercando disperatamente di attirare la sua attenzione, in modo che il suo amico umano possa giocare con lui, coccolarlo e stargli vicino.

Continua la lettura
44

Infine, è possibile capire che il gatto domestico si sente solo anche quando si ha l'occasione di notare un suo comportamento improvvisamente ed inspiegabilmente aggressivo, distaccato o pauroso. Se il gatto domestico inizia, ad esempio, a nascondersi spesso sotto i mobili per lunghe ore, a graffiare senza motivo le mani ed i piedi del suo padrone oppure a piangere mentre cerca di uscire dalla finestra e dalla porta, graffiandone la superficie, è facile capire che l'animale sta cercando attenzioni e compagnia. In questo caso, è probabile che la solitudine del gatto possa diminuire grazie alla presenza di un nuovo gatto con il quale fare amicizia e condividere la casa ed i giochi quotidiani. Anche una maggiore e più regolare presenza del padrone può aiutare gradualmente il gatto ad adattarsi alla propria condizione di autonomia in casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Cani: le 10 razze che mordono di più

Il cane rappresenta in tutto e per tutto il miglior amico a quattro zampe dell'uomo. La loro "amicizia" ha origini antichissime: fu infatti il primo animale ad essere addomesticato (e ciò è testimoniato da reperti risalenti fino a 36.000 anni fa) e...
Animali da Compagnia

10 consigli per scegliere il cucciolo che fa per voi

Molti dicono "tale cane, tale padrone" e spesso, se non quasi sempre, quest'affermazione trova riscontro nella realtà. Infatti è molto frequente vedere una persona con atteggiamenti molto simili a quelli del proprio amico a quattro zampe. Questo dipende...
Cani

Come scegliere un cane per un anziano

Molte volte gli anziani soffrono di solitudine e di mancanza di ''affetto'' o attenzioni. Un perfetto compagno di compagnia è il ''miglior amico dell'uomo'', ciò è il cane. Con i tempi di oggi e i ritmi frenetici, i figli, i nipoti o i parenti non...
Cani

Tutto sull'alano

L'alano, erroneamente noto come Grande danese, è un molossoide di origini tedesche. Dalle dimensioni esorbitanti, ha un portamento quasi regale. L'ossatura massiccia tipica dei mastini si contrappone alla figura slanciata ed alla straordinaria altezza....
Cani

Come addestrare un bulldog francese

Il bulldog francese rappresenta un cane d'eccezione. In definitiva, costituisce l'anello di congiunzione tra i molossi ed i cani da compagnia. Il suo aspetto prettamente simpatico ed anche un leggermente buffo, si associa ad un carattere dolce, amichevole...
Animali da Compagnia

10 cose da fare quando in casa arriva un gatto

L'arrivo di un gatto in casa è un'importante novità per i nuovi padroni, ma anche e soprattutto per il gattino stesso. Sono necessari dei cambiamenti nelle abitudini di tutti i giorni, che considerano le esigenze del nuovo arrivato. Bisogna ridurre...
Animali da Compagnia

Come scegliere un animale per una persona anziana

Le persone anziane molto spesso si ritrovano a stare sole e senza una persona che faccia loro compagnia. Questa situazione di solitudine quindi può portare loro in uno stato di profonda tristezza e depressione. Per questo motivo è estremamente consigliabile...
Gatti

10 consigli per lasciare il gatto solo per qualche giorno

A volte subentra la necessità di doverci assentare per qualche giorno da casa nostra. Se però possediamo un gatto, dovremo anche occuparci di renderlo sereno durante la nostra assenza. Il gatto è un animale essenzialmente autonomo, ma un micio domestico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.