Come comportarsi se il cane prende le zecche

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il cane è il migliore amico dell'uomo. Oggi in quasi ogni famiglia è presente un animale e il più delle volte si tratta di un cane. Per una serie di motivazioni, che possono essere climatiche e ambientali, è sempre più frequente trovare sulla pelle dei nostri animali domestici le zecche. È importante, quindi, capire come comportarsi se il cane prende le zecche.

24

Prima di tutto passiamo a conoscere meglio il nostro nemico. Si tratta di artropodi dell’ordine Acarina che si nutrono di animali a sangue caldo. Come le zanzare, anche le zecche, sono veicolo di numerose malattie. Il ciclo di vita di una zecca si divide in quattro stadi principali, che si completano nel giro di due mesi: uovo, larva, ninfa e adulto. Le zecche vanno ad insediarsi nelle zone con poco pelo, dove è più facile succhiare il sangue. Ecco perché le troviamo spesso sulle orecchie e nell’ area intorno a labbra ed orecchie del cane.

34

Per evitare la presenza di zecche, sulla pelle del cane, è utile effettuare regolare attività di prevenzione con i prodotti regolarmente in commercio e ispezionare il proprio cane al ritorno da una eventuale escursione. Nel caso in cui la prevenzione non abbia avuto esiti positivi, è importante riuscire a toglierle entro dodici ore dall’ attecchimento. Esistono diversi prodotti antizecche, dai collari agli spray. Sicuramente è il veterinario che deve consigliarvi il più appropriato per il vostro animale. I cani che vivono in campagna e all’aperto sono, ovviamente, più a rischio zecche. È molto sconsigliato rimuovere la zecca con sostanze come acetone, alcol, ammoniaca, olio, fiammiferi o sigarette. Queste operazioni potrebbero portare le zecche a emanare il materiale infetto e quindi potrebbero favorire le infezioni.

Continua la lettura
44

Per quanto riguarda noi umani, dobbiamo prestare attenzione, quando siamo stati morsi, ad eventuali aloni rossastri che si allargano attorno all’area in cui abbiamo rimosso la zecca. Il monitoraggio deve continuare per 40 giorni e non bisogna assumere antibiotici in via preventiva, perché camufferebbero i sintomi ritardando la diagnosi di eventuali patologie. I sintomi che devono allarmare sono diversi, ad esempio debolezza, febbre, mal di testa, ma anche dolori articolari e ingrossamento dei linfonodi. Nel caso in cui si presentano questi sintomi, è importante contattare il nostro medico per ricevere la terapia farmacologica più efficace. Quando la zecca si attacca sulla pelle del nostro cane, il procedimento per staccarla è semplice. Basta utilizzare una pinzetta, oppure appositi gancetti a forma di piede di porco in miniatura. Adesso si può ruotare in senso antiorario e fare una leggera trazione, prestando attenzione a staccare completamente tutto il corpo della zecca. L'ultima operazione da fare è quella di disinfettare accuratamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come togliere una zecca dal cane

Può capitare di scoprire che il tuo amico a quattro zampe abbia sulla pelle una zecca. Non allarmarti ma metti subito in pratica dei consigli ...
Cani

Come eliminare i parassiti pericolosi dal cane

Con l'arrivo della nuova stagione, che porta un clima caldo e umido, si creano le condizioni ambientali adatte per la proliferazione di microrganismi pericolosi ...
Cura dell'Animale

5 rimedi naturali contro le zecche

Le zecche sono dei parassiti appartenenti alla famiglia degli acari, e tendono a succhiare il sangue sugli esseri animali in particolare bestiame, pollame, cani e ...
Cani

Come togliere le zecche ai cani

Prendersi cura dei propri animali è molto importante. Infatti i nostri piccoli amici sono spesso soggetti ad attacchi di piccoli animali e parassiti che potrebbero ...
Cura dell'Animale

Come rimuovere correttamente una zecca

Le pulci e le zecche sono dei parassiti ematofagi, ovvero che si nutrono del sangue degli animali. Si agganciano letteralmente alla loro pelle attraverso minuscole ...
Cani

Come eliminare le zecche dal cane

Almeno una volta durante la loro vita i cani prendono una zecca. Anche se vengono prese delle precauzioni questo insidiosissimo insetto si infila tra i ...
Cani

Cosa fare dopo aver tolto una zecca al cane

Quando arriva la stagione calda, bisogna prestare particolarmente attenzione alla salute dei nostri cani. In questo periodo vi è infatti una minaccia in più con ...
Cani

Come proteggere i bambini dalle zecche

Quando nel periodo estivo, i nostri bambini ci chiedono di poter giocare fuori in giardino, dobbiamo essere consapevoli che, possiamo incorrere certamente a dei rischi ...
Cani

Come proteggere i cani dai parassiti

In particolar modo nel periodo estivo è molto importante proteggere i cani in modo di evitare infestazioni che possono nuocere, anche gravemente, alla sua salute ...
Invertebrati e Insetti

Come difendersi dalle punture delle zecche

Con l'arrivo della stagione estiva, si ripresentano i problemi degli insetti, come le zanzare che ci "tortureranno" per 3 mesi consecutivi. Ma quello delle ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.